Sport

Biella si sblocca

Biella si sblocca
Sport 26 Ottobre 2015 ore 10:19

Primo successo di stagione per il Biella Rugby, quello ottenuto ieri sul campo di casa, contro la neopromossa Varese con il punteggio di 21-3 (7-3).
Dopo i primi minuti di studio reciproco, la prima azione degna di nota, termina in meta al 15’. Grosso intercetta un pallone a meta? campo e lo deposita, senza grandi difficolta?, oltre la linea di meta regalando al Biella i primi cinque punti della gior- nata, che grazie alla trasforma- zione di Ianno, diventano im- mediatamente sette.
I primi punti segnati dagli avversari, arrivano al 23’, quando a causa di un fallo commesso dal capitano del Biella Danny Ongarello, sanzionato con una sospensione temporanea, Varese ha l’occasione di andare ai pali che l’estremo Affri riesce a centrare. Nonostante l’inferiorita? numerica gialloverde, il Biella Rugby non concede nulla agli avversari.
Nella ripresa, il Biella cambia ritmo e Varese e? presto rinchiuso nella propria meta? campo. Biella cerca ripetutamente la seconda meta che per due volte non trova. Al 13’, i padroni di casa ‘rubano’ un pallone con una mischia ordinata introdotta da- gli avversari, Musso apre e dopo un paio di passaggi l’ovale arriva nelle mani di Ongarello che lo deposita al centro dei pali. Facile il compito di Ianno che non manca la trasformazione.
Al 28’ Varese oltrepassa per la prima volta la linea di meta? campo, ma non conclude. Biella riprende immediatamente le re- dini del gioco e sferra continui e ripetuti attacchi. Bertone non riesce a segnare una meta pra- ticamente gia? fatta al 35’, ci riesce al 40’ sostenuto da tutto il pack degli avanti. Ianno trasforma ancora.
Le impressioni dell’head coach McLean al termine del match: «Dopo le prime tre mete abbiamo cercato disperatamente i cinque punti, ma la quarta meta non e? arrivata. Ci accontentiamo di come abbiamo giocato e della vittoria ottenuta. Sono contento per l’atteggiamento che hanno avuto i ragazzi prima di entrare sul campo e durante tutto l’incontro. Ianno ha fatto una buona partita nel ruolo di estremo, ma anche Corrado Musso e? stato molto bravo a rimpiazzare Forestier all’apertura. Buono l’esordio di Guelpa». 

Primo successo di stagione per il Biella Rugby, quello ottenuto ieri sul campo di casa, contro la neopromossa Varese con il punteggio di 21-3 (7-3).
Dopo i primi minuti di studio reciproco, la prima azione degna di nota, termina in meta al 15’. Grosso intercetta un pallone a meta? campo e lo deposita, senza grandi difficolta?, oltre la linea di meta regalando al Biella i primi cinque punti della gior- nata, che grazie alla trasforma- zione di Ianno, diventano im- mediatamente sette.
I primi punti segnati dagli avversari, arrivano al 23’, quando a causa di un fallo commesso dal capitano del Biella Danny Ongarello, sanzionato con una sospensione temporanea, Varese ha l’occasione di andare ai pali che l’estremo Affri riesce a centrare. Nonostante l’inferiorita? numerica gialloverde, il Biella Rugby non concede nulla agli avversari.
Nella ripresa, il Biella cambia ritmo e Varese e? presto rinchiuso nella propria meta? campo. Biella cerca ripetutamente la seconda meta che per due volte non trova. Al 13’, i padroni di casa ‘rubano’ un pallone con una mischia ordinata introdotta da- gli avversari, Musso apre e dopo un paio di passaggi l’ovale arriva nelle mani di Ongarello che lo deposita al centro dei pali. Facile il compito di Ianno che non manca la trasformazione.
Al 28’ Varese oltrepassa per la prima volta la linea di meta? campo, ma non conclude. Biella riprende immediatamente le re- dini del gioco e sferra continui e ripetuti attacchi. Bertone non riesce a segnare una meta pra- ticamente gia? fatta al 35’, ci riesce al 40’ sostenuto da tutto il pack degli avanti. Ianno trasforma ancora.
Le impressioni dell’head coach McLean al termine del match: «Dopo le prime tre mete abbiamo cercato disperatamente i cinque punti, ma la quarta meta non e? arrivata. Ci accontentiamo di come abbiamo giocato e della vittoria ottenuta. Sono contento per l’atteggiamento che hanno avuto i ragazzi prima di entrare sul campo e durante tutto l’incontro. Ianno ha fatto una buona partita nel ruolo di estremo, ma anche Corrado Musso e? stato molto bravo a rimpiazzare Forestier all’apertura. Buono l’esordio di Guelpa». 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter