Biella-Camino, il re è ancora Mersi

Biella-Camino, il re è ancora Mersi
26 Giugno 2017 ore 21:13

Grande partecipazione anche quest’anno, per la tradizionale e storica “Biella-Camino”, organizzata da Gsa Pollone, andata in scena nella giornata di ieri. Con i suoi 2.000 metri di dislivello in meno di 23 chilometri di percorso, il tracciato ha messo in difficoltà  i 180 partecipanti competitivi e i 40  non competitivi, che hanno potuto percorrere un tragitto minore che porta da Oropa al Rifugio Savoia di 4,5 chilometri con un dislivello di 600 metri.  A salire sul gradino più alto del podio è stato Enzo Mersi, classe 1982, che ha firmato anche la diciassettesima edizione, mentre tra le donne a prevalere è stata  Chiara Giovando. 
I primi 15 chilometri sono stati i meno impegnativi, se così si possono definire. Partiti da Biella i partecipanti sono usciti dalla città per correre lungo le strade che conducono alla vecchia strada del trenino, per poi immettersi in un sentiero di erba e ciottoli , con il caratteristico passaggio nella galleria elicoidale, illuminata dalle torce per il passaggio degli atleti, che hanno proseguito sullo stesso tipo di terreno fino ad uno strappo che li ha portati alla strada del Tracciolino, la panoramica che da Oropa conduce alla valle Elvo. Da qui gli atleti si sono mossi verso il piazzale della funivia di Oropa per imboccare il sentiero, poi mulattiera, che porta prima  al lago del Mucrone poi al Monte Camino. Qui la fatica è stata in parte ricompensata dal panorama delle montagne circostanti. Gli atleti infine  hanno potuto rinffocillarsi nel ricco buffet.    
L’ottima riuscita della giornata è stata anche garantita da un tempo clemente e da temperature non eccessivamente calde , grazie ai  temporali della notte precedente.
La classifica: 1° classificato Mersi Enzo (Atletica Monterosa M.Fogli), tempo finale 02:16:12; 2° classificato Balzaretti Silvio (Atletica MonterosaM.Fogli),02:20:46; 3° classificato Alberto Claudio (Atletica Susa),02:26:56; 4° classificato Kurtyak Valery ,02:31:05; 5° classificato Monteferrario Dario,  02:36:31; 6° classificato Marconi Luca , 02:37:36; 7° classificato Meroni Alberto 02:39:56; 8° classificato Giovando Chiara 02:39:58; 9° classificato Finotello Gianluca, 02:41:20; 10° classificato Serafini Susanna, 02:44:00; 11° classificato Muzminska Katarzyna,02:44:58; 12° classificato Chiesa Franco, 02:46:39; 13° classificato Cravello Barbara, 02:47:12; 14° classificato Martini Andrea, 02:47:27; 15° classificato Grometto Luca, 02:50:48.
R.E.S. 

Grande partecipazione anche quest’anno, per la tradizionale e storica “Biella-Camino”, organizzata da Gsa Pollone, andata in scena nella giornata di ieri. Con i suoi 2.000 metri di dislivello in meno di 23 chilometri di percorso, il tracciato ha messo in difficoltà  i 180 partecipanti competitivi e i 40  non competitivi, che hanno potuto percorrere un tragitto minore che porta da Oropa al Rifugio Savoia di 4,5 chilometri con un dislivello di 600 metri.  A salire sul gradino più alto del podio è stato Enzo Mersi, classe 1982, che ha firmato anche la diciassettesima edizione, mentre tra le donne a prevalere è stata  Chiara Giovando. 
I primi 15 chilometri sono stati i meno impegnativi, se così si possono definire. Partiti da Biella i partecipanti sono usciti dalla città per correre lungo le strade che conducono alla vecchia strada del trenino, per poi immettersi in un sentiero di erba e ciottoli , con il caratteristico passaggio nella galleria elicoidale, illuminata dalle torce per il passaggio degli atleti, che hanno proseguito sullo stesso tipo di terreno fino ad uno strappo che li ha portati alla strada del Tracciolino, la panoramica che da Oropa conduce alla valle Elvo. Da qui gli atleti si sono mossi verso il piazzale della funivia di Oropa per imboccare il sentiero, poi mulattiera, che porta prima  al lago del Mucrone poi al Monte Camino. Qui la fatica è stata in parte ricompensata dal panorama delle montagne circostanti. Gli atleti infine  hanno potuto rinffocillarsi nel ricco buffet.    
L’ottima riuscita della giornata è stata anche garantita da un tempo clemente e da temperature non eccessivamente calde , grazie ai  temporali della notte precedente.
La classifica: 1° classificato Mersi Enzo (Atletica Monterosa M.Fogli), tempo finale 02:16:12; 2° classificato Balzaretti Silvio (Atletica MonterosaM.Fogli),02:20:46; 3° classificato Alberto Claudio (Atletica Susa),02:26:56; 4° classificato Kurtyak Valery ,02:31:05; 5° classificato Monteferrario Dario,  02:36:31; 6° classificato Marconi Luca , 02:37:36; 7° classificato Meroni Alberto 02:39:56; 8° classificato Giovando Chiara 02:39:58; 9° classificato Finotello Gianluca, 02:41:20; 10° classificato Serafini Susanna, 02:44:00; 11° classificato Muzminska Katarzyna,02:44:58; 12° classificato Chiesa Franco, 02:46:39; 13° classificato Cravello Barbara, 02:47:12; 14° classificato Martini Andrea, 02:47:27; 15° classificato Grometto Luca, 02:50:48.
R.E.S. 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno