Menu
Cerca

Banti: «Angelico, diamo il 200%»

Banti: «Angelico, diamo il 200%»
Sport 16 Gennaio 2016 ore 04:03

Due meritati successi consecutivi avranno riempito la pancia di un’Angelico che per imporsi deve dare sempre il 110%? Niente di meglio di un derby con Casale Monferrato per scoprirlo, domani alle 14.15 in un Forum che si annuncia caldo e affollato dagli inossidabili fedelissimi, unica vera costante di questa stagione di alti e bassi: i 3mila tifosi rossoblu.

Michele  Carrea sa bene che durante la pausa il rischio di aver dimenticato come allontanare

vecchi vizi è lì, dietro l’angolo: «Sarà importante l'approccio - analizza - Non basterà la prestazione sufficiente, per vincere dovremo fare qualcosa di più. Per quanto riguarda il bilanciamento favoriti-sfavoriti, mi attengo alla classifica. Due vittorie non sono assolutamente sufficienti per sentirsi con il vento in poppa. La classifica dice che Casale Monferrato è in una posizione migliore della nostra e che nel girone di andata – un raggio di partite credibile – ha dimostrato di essere continua. Dobbiamo ripartire dai settanta minuti di buonissima pallacanestro che abbiamo prodotto nelle ultime sfide al Forum, e che dobbiamo tenerci forte come modello. Se i ragazzi saranno bravi a tenere l'immagine di ciò che è servito per produrre quella pallacanestro, aver fatto quattro punti sarà utile anche domani e ci darà una spinta in più».

Assente il totem avversario Martinoni anche per Diego Banti potrebbero esserci minuti importanti domani: «Mercoledì a Borgosesia abbiamo disputato un buon test di allenamento. Arrivavamo da due giorni di lavoro intenso, ci è servito anche per riprendere sintonia con una partita ufficiale. Le energie domani saranno ai massimi livelli. Non è una partita come tutte le altre, i derby sono sempre sentiti e vissuti in maniera particolare. Sappiamo che per vincere dovremo dare il duecento per cento. Quando sono in campo, sono pronto a giocare i palloni che mi vengono serviti e a dare il massimo».

Gabriele Pinna

Due meritati successi consecutivi avranno riempito la pancia di un’Angelico che per imporsi deve dare sempre il 110%? Niente di meglio di un derby con Casale Monferrato per scoprirlo, domani alle 14.15 in un Forum che si annuncia caldo e affollato dagli inossidabili fedelissimi, unica vera costante di questa stagione di alti e bassi: i 3mila tifosi rossoblu.

Michele  Carrea sa bene che durante la pausa il rischio di aver dimenticato come allontanare

vecchi vizi è lì, dietro l’angolo: «Sarà importante l'approccio - analizza - Non basterà la prestazione sufficiente, per vincere dovremo fare qualcosa di più. Per quanto riguarda il bilanciamento favoriti-sfavoriti, mi attengo alla classifica. Due vittorie non sono assolutamente sufficienti per sentirsi con il vento in poppa. La classifica dice che Casale Monferrato è in una posizione migliore della nostra e che nel girone di andata – un raggio di partite credibile – ha dimostrato di essere continua. Dobbiamo ripartire dai settanta minuti di buonissima pallacanestro che abbiamo prodotto nelle ultime sfide al Forum, e che dobbiamo tenerci forte come modello. Se i ragazzi saranno bravi a tenere l'immagine di ciò che è servito per produrre quella pallacanestro, aver fatto quattro punti sarà utile anche domani e ci darà una spinta in più».

Assente il totem avversario Martinoni anche per Diego Banti potrebbero esserci minuti importanti domani: «Mercoledì a Borgosesia abbiamo disputato un buon test di allenamento. Arrivavamo da due giorni di lavoro intenso, ci è servito anche per riprendere sintonia con una partita ufficiale. Le energie domani saranno ai massimi livelli. Non è una partita come tutte le altre, i derby sono sempre sentiti e vissuti in maniera particolare. Sappiamo che per vincere dovremo dare il duecento per cento. Quando sono in campo, sono pronto a giocare i palloni che mi vengono serviti e a dare il massimo».

Gabriele Pinna