Angelico travolgente con Lombardi e Raymond: battuta anche Ferentino

Angelico travolgente con Lombardi e Raymond: battuta anche Ferentino
16 Ottobre 2014 ore 01:08

Il turno infrasettimanale di campionato regala all’Angelico Biella la terza vittoria consecutiva e la permanenza in vetta alla classifica. Ad uscire sconfitta dal Forum è stata una buona FMC Ferentino, costretta sempre ad inseguire ma anche capace di riaprire la gara nell’ultimo quarto, quando è riuscita a recuperare 10 punti dal massimo svantaggio di 18, accumulato alla fine del terzo quarto. Con un Voskuil a secco da 3 punti, ma comunque a quota 17, è stata un’altra vittoria di squadra, e la terza consecutiva ottenuta segnando almeno 90 punti. Chi ben comincia…

Primo quarto. Per l’Angelico quintetto che sta diventando consueto con Laquintana, Voskuil, Lombardi, Chillo e Raymond, coach Gramenzi risponde con Starks, Bucci, Ghersetti, Biligha e Thomas. L’avvio è tutto per gli ospiti che si portano sullo 0-6, ma le mani dei rossoblu cominciano a scaldarsi con le triple di Laquintana e Raymond, con il primo vantaggio (10-8) siglato da Voskuil su perfetto assist di Lombardi. Entrano Berti e Infante, Guarino e Pierich, ma è sempre Biella a condurre, fino ad un massimo vantaggio di 7 punti prima della tripla di Pierich che chiude il tempo sul 25-21 (Raymond 10).

Secondo quarto. Si riparte con Berti, Voskuil e De Vico con Raymond e Chillo, mentre Ferentino schiera Starks e Guarino assieme, ai quali aggiunge Allodi. Raymond e De Vico mettono le due triple del +10, che diventa 33-21 ancora con Raymond da sotto. Bucci (tripla) e Biligha (liberi) ricuciono, e mentre Voskuil stenta a trovare la via del canestro e Infante arriva a tre falli a carico, la FMC scrive altri 4 punti prima della tripla di Lombardi che ridà ossigeno all’Angelico (36-30). E’ però il lungo ospite Paul Biligha il protagonista della frazione, che tiene a galla i suoi con 10 punti, almeno sino alla tripla di Laquintana ed al canestro volante di Lombardi per il nuovo +9. Mancano 90 secondi all’intervallo lungo, Biella ripresenta una difesa a zona bucata subito da una tripla di Thomas, ma il parziale che segue è un nuovo 4-2 rossoblu, 49-41 a metà gara.

Terzo quarto. Corbani torna al quintetto iniziale, come Gramenzi, ma il risultato non è lo stesso perchè se Voskuil non va a bersaglio dalla lunga prova a penetrare e firma, con Raymond, un parziale di 6-2 che costringe Ferentino al time-out. Dopo una persa per parte, Starks ritrova il canestro e lo stesso fa Thomas; rientra Berti per Laquintana (3 falli) ma il gioco resta frammentato come il vantaggio rossoblu, sempre attorno ai 10 punti. Lombardi (5 di fila) e Raymond provano ad accelerare (64-51), Bucci e Pierich tentano di replicare ma è ancora Eric Lombardi ad essere protagonista, seconda tripla dall’angolo destro poi, dopo il canestro in punta di Infante, rimbalzo offensivo e due liberi, prima della rubata di Berti che all’ultimo secondo va in contropiede ad infilare il 73-55.

Ultimo quarto. Si parte dal massimo vantaggio e da due liberi di Biligha, forse lasciato troppo a lungo in panchina. Rientra Laquintana ma viene subito sanzionato con il quarto fallo, Starks prova ad attaccarlo ma Voskuil con un 2+1 mantiene le distanze. Anche Biligha fa canestro più aggiuntivo, seguito da una tripla di Starks per il nuovo -11 (76-65). Entra ed esce una tripla di Voskuil ed a metà tempo ancora Starks fa tornare lo svantaggio ospite in singola cifra, ma Lombardi rompe il digiuno rossoblu con un bel canestro da centro area, per poi andare a difendere duro dalla parte opposta. Bucci ci riprova con un 2+1, azzerato da una tripla dall’angolo di Laquintana, e stessa sorte tocca ai liberi di Starks, pareggiati da quelli di Voskuil. Intanto il tempo scorre e gioca a favore dell’Angelico, nonostante la tripla di Starks (83-75) seguita da un canestro in penetrazione di Voskuil e da un fallo antisportivo fischiato a Biligha, che costa a Ferentino altri tre punti. Risalire dal -13 a 45” dalla fine è pressochè impossibile ed è così che finisce, con il canestro di Starks ed i liberi di Laquintana: 90-77.

Angelico Biella-FMC Ferentino 90-77

Parziali: 25-21, 49-41, 73-55

Angelico Biella: Chillo 6, Laquintana 13, Infante 5, Lombardi 19, Berti 2, Raymond 25, Chiavassa n.e., Pollone, Voskuil 17, De Vico 3, Gonzato n.e., Marzaioli. All. Corbani.

FMC Ferentino: Guarino, Starks 20, Roffi Isabelli n.e., Allodi, Bucci 18, Pierich 7, Ghersetti 2, Martino n.e., Biligha 19, Thomas 11. All. Gramenzi.

Arbitri: Ursi, Bartoli, Pepponi.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità