Sport

Angelico s'impone sulla Benetton per 96 a 87

Sport 01 Gennaio 2009 ore 14:03
L'Angelico affonda
la Benetton Treviso

Successo per 96 a 87, strepitosi Garri e Spinelli
 
 

(21 dic 2008) La Benetton Treviso è uscita con le ossa rotte stasera dal Palasport di Biella (96 a 87) di fronte a una super Angelico capace di metter sotto i quotati avversari per tre quarti di match fino a toccare i più 25 punti di distacco al 24° sul 69 a 45, grazie a un attacco in grande spolvero e a un vero muro difensivo, in grado di cambiar pelle ad ogni azione in un batter d’ali, di opporre una temibile “match up” a un’individuale come al solito aggressiva allo spasimo. I veneti si sono rifatti sotto nell’ultimo quarto e hanno fatto tremare le vene ai polsi dei tanti tifosi biellesi accorsi in via Pajetta quando hanno raggiunto i meno 4 (91 a 87) a 30 secondi dal termine, per poi essere ricacciati indietro dai padroni di casa.
 

 

Angelico stoppa Treviso
Brividi per la rimonta degli ospiti sotto fino a meno 25 


 

(21 dic 2008) La Benetton Treviso è uscita con le ossa rotte stasera dal Palasport di Biella di fronte a una super Angelico capace di metter sotto i quotati avversari per tre quarti di match fino a toccare i più 25 punti di distacco al 24° sul 69 a 45, grazie a un attacco in grande spolvero e a un vero muro difensivo, in grado di cambiar pelle ad ogni azione in un batter d’ali, di opporre una temibile “match up” a un’individuale come al solito aggressiva allo spasimo. I veneti si sono rifatti sotto nell’ultimo quarto e hanno fatto tremare le vene ai polsi dei tanti tifosi biellesi accorsi in via Pajetta quando hanno raggiunto i meno 4 (91 a 87) a 30 secondi dal termine, per poi essere ricacciati indietro dai padroni di casa che hanno avuto in uno strepitoso Garri (23 punti e sette rimbalzi per lui alla fine) e nel play Spinelli (17 punti con un 5 su 8 nel tiro e un 5 su 6 nei liberi) i due principali fari di una squadra che ha comunque saputo brillare al gran completo. Ottime anche le prestazioni di Joe Smith (19 punti) e dei talentuosi James Gist (16 punti) e Goran Jurak (8 punti e 5 rimbalzi). Meritati per la squadra di coach Luca Bechi i due punti al termine del match che si è concluso sul punteggio di 96 a 87.

21 dicembre 2008