Menu
Cerca

Angelico naufraga a Trapani

Angelico naufraga a Trapani
Sport 30 Novembre 2015 ore 12:32

TRAPANI - Sei su sei le vittorie casalinghe conquistate da Trapani in campionato: per un’Angelico troppo arrendevole e poco affiatata in campo non c’è stato davvero nulla da fare (98-82). Una sconfitta netta e che è maturata al termine di un match che Trapani ha sempre condotto in maniera autoritaria, tranne un paio di sussulti biellesi. Poco gioco di squadra, e tanta individualità, con Ferguson (35, in foto) e De Vico (22) a limitare i danni con due prove balistiche purtroppo poco redditizie alla fine.

Netto lo strapotere offensivo di Trapani al pari delle difficoltà palesate dalla difesa rossoblu, assente ingiustificata proprio quando era attesa ad una prova di orgoglio per compensare l’assenza di Pierich. Invece, quando Trapani ha accelerato per Biella non c'è stato nulla da fare.

Domenica prossima al Forum salirà la capolista Scafati: servirà ben altra prestazione per migliorare la classifica pericolante.

Enzo Biondo

Leggi di più sull’Eco di Biella di lunedì 30 novembre 2015

TRAPANI - Sei su sei le vittorie casalinghe conquistate da Trapani in campionato: per un’Angelico troppo arrendevole e poco affiatata in campo non c’è stato davvero nulla da fare (98-82). Una sconfitta netta e che è maturata al termine di un match che Trapani ha sempre condotto in maniera autoritaria, tranne un paio di sussulti biellesi. Poco gioco di squadra, e tanta individualità, con Ferguson (35, in foto) e De Vico (22) a limitare i danni con due prove balistiche purtroppo poco redditizie alla fine.

Netto lo strapotere offensivo di Trapani al pari delle difficoltà palesate dalla difesa rossoblu, assente ingiustificata proprio quando era attesa ad una prova di orgoglio per compensare l’assenza di Pierich. Invece, quando Trapani ha accelerato per Biella non c'è stato nulla da fare.

Domenica prossima al Forum salirà la capolista Scafati: servirà ben altra prestazione per migliorare la classifica pericolante.

Enzo Biondo

Leggi di più sull’Eco di Biella di lunedì 30 novembre 2015