Angelico, il gm Sambugaro: “Dobbiamo essere tutti contenti di questi playoff: godiamoceli con eccitazione e serenità”

Angelico, il gm Sambugaro: “Dobbiamo essere tutti contenti di questi playoff: godiamoceli con eccitazione e serenità”
16 Aprile 2015 ore 17:41

Si è tenuta in mattinata, presso la sala stampa “Gabriele Fioretti” del Biella Forum, la conferenza stampa del Club dedicata alla chiusura della Regular Season. Nell’occasione sono stati affrontati i temi relativi ai Playoff ormai imminenti.

Il primo a prendere la parola è stato il General Manager dei rossoblu, Marco Sambugaro. Queste le sue dichiarazioni.

Sul Playoff: “Non siamo una squadra che può permettersi di scegliere il proprio avversario. Dobbiamo essere consapevoli dei nostri limiti. Le probabilità dicono che potremmo incontrare più facilmente Treviglio o Recanati. Proveremo ad andare avanti il più possibile, intanto pensiamo al primo turno. Dobbiamo vivere questo momento con entusiasmo, non dobbiamo avere paura o blocchi mentali. E’ un evento del quale tutti noi siamo orgogliosi di farne parte, bisogna viverlo bene, con serenità. Allo stesso modo i nostri tifosi devono essere eccitati, insieme a loro abbiamo tagliato un traguardo che a inizio stagione era complicato da raggiungere, ora divertiamoci tutti insieme”.

La preparazione: “Domenica ci attende un turno di riposo, per questo motivo oggi affrontiamo un’amichevole a Codogno con Casalpusterlengo, per tenere alta la tensione del gruppo. Durante le sedute di questo periodo, rispetto alle settimane precedenti è previsto un richiamo atletico di mezz’ora prima di ogni allenamento, principalmente basato sulla rapidità e meno sulla quantità, questo per non sovraccaricare la squadra”.

I singoli: “L’inserimento di Johnson? Voskuil era un terminale, un giocatore al quale passavi la palla e sapevi che qualcosa faceva. Kyle ha altre caratteristiche, è un giocatore di squadra, pulito, lineare, fa bene tante piccole cose. Gli serve tempo per integrarsi al meglio nei meccanismi della squadra. Laquintana? E’ tornato martedì, ieri è stato a riposo, sta bene. Ha il solito problemino al ginocchio ma ci deve convivere. Tommy ha 19 anni, queste sensazioni per lui sono nuove, da sportivo deve abituarsi a gestire il dolore”.

Gianni D’Adamo, Amministratore Delegato di Pallacanestro Biella, ha poi aggiunto: “Invitiamo i nostri tifosi al Forum per aiutare la squadra a superare il turno. Servirà concentrazione per portare a casa il risultato. La Società ha scelto di premiare la fiducia dei tifosi con l’ingaggio di Kyle Johnson. Questo pur avendo subìto un’ingiustizia dovuta alla perdita di due partite interne in Regular Season e il dispendio economico e di energie per due trasferte affrontate e poi annullate a calendario. Per noi poteva essere anche utile terminare il Campionato così, senza aggiungere un nuovo nome al roster, affrontando il Playoff senza l’ambizione di andare avanti. Abbiamo invece scelto di puntare su Kyle, mettendo a disposizione dello staff tecnico un organico più completo e in grado quindi di affrontare meglio il Playoff. Vogliamo regalare ai nostri tifosi altre partite e nuove emozioni, speriamo che l’apporto di Kyle sia proficuo alla causa”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità