Sport

Angelico, i tre derby sono ufficiali

Angelico, i tre derby sono ufficiali
Sport 27 Giugno 2015 ore 13:33

La benedizione della Fip è arrivata ieri, la nuova Serie A2 avrà due gironi denominati Est e Ovest. Saranno così composti: Ovest - Biella, Casale Monferrato, Tortona, Omegna, Siena, Ferentino, Rieti, Latina, Napoli, Caserta, Scafati, Reggio Calabria, Trapani, Agrigento, Barcellona Pozzo di Gotto e Casalpusterlengo.  Est - Mantova, Brescia, Treviglio, Legnano, Verona, Treviso, Trieste, Bologna, Imola, Ravenna, Ferrara, jesi, Recanati, Chieti, Roseto degli Abruzzi e Matera.

La Fip stessa scrive che i gironi sono subordinati al fatto che tutte le Società superino indenni i controlli della Comtec che si esprimerà ai primi di luglio. Su 32 società è possibile che qualcuna, in poco tempo, non riesca a mettere in sicurezza i conti come richiesto e come Pallacanestro Biella ha fatto con lo sforzo economico dei suoi soci.

Nel girone dei rossoblu, Barcellona pare sul punto di non iscriversi, a quel punto potrebbe essere ripescata Agropoli, perdente nella Final Four di Serie B. Anche Caserta nutre ambizioni di ripescaggio in A nel caso Roma dovesse rinunciare, in quel caso la candidata a salire in A2 sarebbe la Eurobasket Roma, ma sempre che nel frattempo altre società non siano state bocciate. Se ci sarà la possibilità di ridurre le squadre, mantenendo i gironi pari, Lnp e Fip non se la faranno sfuggire di certo.

Proprio in virtù di questa incertezza sul numero delle aventi diritto, è stato stabilito che nei playoff le prime otto di ogni girone si incroceranno, ma per ora la Fip non ha deciso di accogliere la richiesta Lnp di una fase ad orologio mista dopo la stagione regolare. Sulle due promozioni in A, invece, si comincerà a parlarne in autunno, forse per il 2016/2017.

Sulla carta, il girone più difficile sembra quello Est, dove ci sono più piazze storiche, ma come sempre a fare selezione sarà il campo. Di certo, per Biella, c’è la disputa di due nuovi derby, oltre a quello con Casale ci saranno le inedite sfide con Tortona (che ha firmato Luca Garri) e Omegna.

Gabriele Pinna

La benedizione della Fip è arrivata ieri, la nuova Serie A2 avrà due gironi denominati Est e Ovest. Saranno così composti: Ovest - Biella, Casale Monferrato, Tortona, Omegna, Siena, Ferentino, Rieti, Latina, Napoli, Caserta, Scafati, Reggio Calabria, Trapani, Agrigento, Barcellona Pozzo di Gotto e Casalpusterlengo.  Est - Mantova, Brescia, Treviglio, Legnano, Verona, Treviso, Trieste, Bologna, Imola, Ravenna, Ferrara, jesi, Recanati, Chieti, Roseto degli Abruzzi e Matera.

La Fip stessa scrive che i gironi sono subordinati al fatto che tutte le Società superino indenni i controlli della Comtec che si esprimerà ai primi di luglio. Su 32 società è possibile che qualcuna, in poco tempo, non riesca a mettere in sicurezza i conti come richiesto e come Pallacanestro Biella ha fatto con lo sforzo economico dei suoi soci.

Nel girone dei rossoblu, Barcellona pare sul punto di non iscriversi, a quel punto potrebbe essere ripescata Agropoli, perdente nella Final Four di Serie B. Anche Caserta nutre ambizioni di ripescaggio in A nel caso Roma dovesse rinunciare, in quel caso la candidata a salire in A2 sarebbe la Eurobasket Roma, ma sempre che nel frattempo altre società non siano state bocciate. Se ci sarà la possibilità di ridurre le squadre, mantenendo i gironi pari, Lnp e Fip non se la faranno sfuggire di certo.

Proprio in virtù di questa incertezza sul numero delle aventi diritto, è stato stabilito che nei playoff le prime otto di ogni girone si incroceranno, ma per ora la Fip non ha deciso di accogliere la richiesta Lnp di una fase ad orologio mista dopo la stagione regolare. Sulle due promozioni in A, invece, si comincerà a parlarne in autunno, forse per il 2016/2017.

Sulla carta, il girone più difficile sembra quello Est, dove ci sono più piazze storiche, ma come sempre a fare selezione sarà il campo. Di certo, per Biella, c’è la disputa di due nuovi derby, oltre a quello con Casale ci saranno le inedite sfide con Tortona (che ha firmato Luca Garri) e Omegna.

Gabriele Pinna

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter