Angelico fa il colpo grosso in trasferta e ora sogna i playoff

Angelico fa il colpo grosso in trasferta e ora sogna i playoff
Sport 28 Febbraio 2016 ore 23:59

La settima vittoria nel girone di ritorno ha un peso enorme, per i punti in classifica e per come questa sera è stata scritta – dal 25-15 (poi 35-25) al 64-73 – sul parquet del PalaCampus di Codogno dai rossoblù griffati Angelico. Un match costruito in rimonta, con una formazione in versione “berlina” nel primo tempo, “supercar” nella ripresa e sostenuta da tutti gli effettivi proposti sui legni da coach Michele Carrea. Per intensità in campo e trasporto sugli spalti, la sfida tutta rossoblù della 24^ giornata di A2 Ovest verrà sicuramente ricordata, all’ombra del Mucrone, come una delle più emozionanti delle ultime stagioni biellesi.

Primo quarto. Alla palla a due i padroni di casa si schierano con Poletti, Fultz, Sandri, Austin e Jackson; Biella risponde con Ferguson, Infante, Venuto, De Vico e Saunders. Inizio difficile per i lanieri, sotto dopo cinque minuti 11-3 e con il solo Saunders a referto alla voce punti conquistati. In uscita dal time out chiamato dalla panchina biellese, il primo della serata, Ferguson smuove il tabellino e insieme al 22 ex Casale risponde ai canestri dell’americano di casa, Kyle Austin: 15-9. In chiusura del periodo Ferguson porta dalla sua due liberi e una tripla, cinque punti che però non bastano all’Angelico per ritrovare il contatto. Poletti mette il punto sul periodo, 21-14.

Secondo quarto. Complicato per l’Angelico anche l’avvio della seconda frazione, con Casalpusterlengo che si tiene a distanza di sicurezza con il solito Poletti (già miglior realizzatore dell’Assigeco nel match di andata). Dal +10 per i lodigiani, massimo vantaggio della serata, l’Angelico attiva l’orgoglio e tutta l’energia a propria disposizione costruendo un break di 8 punti a 2 firmato Andrea La Torre (tripla e tanta grinta per l’ex Stella Azzurra), Diego Banti, Niccolò De Vico (che con forza in penetrazione timbra il 21-26) e Jazz Ferguson. Basta poco però all’Assigeco per ribaltare tutto e ritornare in fuga: due possessi coronati da altrettante triple, poi una conclusione di Vencato e i rossoblù di coach Finelli sono di nuovo a +10, 35-25. A ridosso dell’intervallo De Vico e La Torre provano ad accendere la miccia per un nuovo tentativo di rimonta, ma Casalp regge il colpo e replica alla pari. Il primo tempo si spegne con una parabola dalla media di Niccolò De Vico: 40-31.

Terzo quarto. Insieme all’Angelico, a inizio ripresa scende in campo una bella dose di aggressività: con grinta, determinazione e quattro punti – De Vico in lunetta e Pierich a un palmo dalla linea dei 6,75 – Biella bagna il quarto e torna a -5. Infante replica a Sandri, poi Saunders mette in valigia la sua terza tripla del match dopo un libero di Poletti, trascina i suoi a -3 e fa esplodere i cinquanta supporter biellesi scesi nel pomeriggio a Codogno. La sfida cresce di intensità, così la battaglia sul parquet del PalaCampus si fa più accesa e spettacolare. Casalpusterlengo avanza con Poletti e tiene il passo dalla linea dei liberi con Austin, mentre Biella si avvicina al pareggio con Banti, ben supportato da un convincente Will Saunders. Mini-break per i padroni di casa a ridosso della mezz’ora – a canestro Jackson e Austin -, poi un “tris” biellese firmato Banti-De Vico dà il via ai titoli di coda del periodo: 50-47.

Ultimo quarto. Subito sugli allori Niccolò De Vico (altri quattro punti per lui) e Biella mette la testa avanti, 51-50. Quando la gara sembra equilibrata, con Mitchell Poletti e Luca Infante a spingere sotto le plance, l’ex di turno Marco Venuto e Jazz Ferguson infilano due missili dalla lunga per il +4 biellese, 59-55. L’Assigeco incassa, non cala, annulla quasi tutto il gap con Luca Vencato e torna in panchina per riordinare le idee. Alla ripresa però la musica ha il ritmo dettato dai tifosi dell’Angelico: Biella trova altri tre punti pesantissimi con capitan Infante, poi qualche giro più tardi è il turno di Jazz Ferguson, e con il cuore difende sui tentativi di contro-rimonta dei lombardi. L’inerzia è tutta a favore dei ragazzi di Carrea, che non sbagliano un colpo nemmeno nel valzer conclusivo in lunetta: bottino pieno sia per Jazz che per Venuto. Al quarantesimo l’urlo rossoblù satura completamente il tendone del PalaCampus: è festa Angelico, meritatissima.

Assigeco Casalpusterlengo-Angelico Biella 64-73

Parziali: 21-14, 40-31, 50-47.

Assigeco Casalpusterlengo: Chiumenti, Poletti 20, Fultz 14, Rota n.e., Vencato 8, Sandri 9, Bordato n.e., Dincic n.e., Donzelli n.e., Rossato n.e., Austin 10, Jackson 3. All.: Finelli.

Angelico Biella: Ferguson 15, Banti 5, La Torre 5, Infante 11, Venuto 5, Pollone n.e., De Vico 15, Saunders 8, Pierich 9, Svoboda. All.: Carrea.

Arbitri: Galasso, Terranova, Catani.

SERIE A2 CITROËN GIRONE OVEST 24^ giornata
Benacquista Ass. Latina-Paffoni Omegna 78-90
FMC Ferentino-Orsi Tortona 77-76
Acea Roma-La Briosa Barcellona 71-68
Mens Sana Basket 1871 Siena-Moncada Agrigento 84-77
Assigeco Casalpusterlengo-Angelico Biella 64-73
BCC Agropoli-Berme’ Reggio Calabria 75-60
Lighthouse Conad Trapani-Novipiu’ Casale Monferrato 83-67
Npc Rieti-Givova Scafati 70-77

Classifica:
Givova Scafati 36, Moncada Agrigento 30, Orsi Tortona 30, FMC Ferentino 30, BCC Agropoli 30, Mens Sana Basket 1871 Siena 28, Angelico Biella 24, Assigeco Casalpusterlengo 24, Lighthouse Conad Trapani 24, Novipiù Casale Monferrato 22, Acea Roma 22, Benacquista Ass. Latina 20, NPC Rieti 18, Bermè Reggio Calabria 18, Paffoni Omegna 18, La Briosa Barcellona 10

Prossimo turno (25^ giornata, decima di ritorno):
12/03/16 21:00 Paffoni Omegna-Acea Roma
13/03/16 14:15 Novipiu’ Casale Monferrato-FMC Ferentino
13/03/16 18:00 La Briosa Barcellona-Npc Rieti
13/03/16 18:00 Berme’ Reggio Calabria-Assigeco Casalpusterlengo
13/03/16 18:00 Moncada Agrigento-Benacquista Ass. Latina
13/03/16 18:00 BCC Agropoli-Mens Sana Basket 1871 Siena
13/03/16 18:00 Angelico Biella-Lighthouse Conad Trapani
13/03/16 19:00 Orsi Tortona-Givova Scafati

SERIE A2 CITROËN GIRONE EST 24^ giornata

Alma Agenzia per il Lavoro Trieste-De’ Longhi Treviso 82-66

Europromotion Legnano-Bawer Matera 77-71

Andrea Costa Imola-Betulline Jesi 72-64

Eternedile Bologna-Centrale del Latte Amica Natura Brescia 86-75

Basket Recanati-Bondi Ferrara 73-82 (campo neutro Fabriano)

Mec Energy Roseto-Remer Treviglio 91-94

Proger Chieti-OraSi’ Ravenna 74-68

Dinamica Generale Mantova-Tezenis Verona 60-59

Classifica:

De’ Longhi Treviso 34, Dinamica Generale Mantova 34, Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 32, Andrea Costa Imola 32, Mec-Energy Roseto 30, Tezenis Verona 26, OraSì Ravenna 26, Alma Agenzia per il Lavoro Trieste 26, Eternedile Bologna 26, Remer Treviglio 26, Bondi Ferrara 24, Proger Chieti 20, Europromotion Legnano 16, Betulline Jesi 16, Basket Recanati 10, Bawer Matera 6

Prossimo turno (25^ giornata, decima di ritorno):

13/03/16 18:00 Bondi Ferrara-Dinamica Generale Mantova

13/03/16 18:00 OraSi’ Ravenna-Eternedile Bologna

13/03/16 18:00 Bawer Matera-Mec Energy Roseto

13/03/16 18:00 Remer Treviglio-Andrea Costa Imola

13/03/16 18:00 De’ Longhi Treviso-Proger Chieti

13/03/16 18:00 Centrale del Latte Amica Natura Brescia-Alma Agenzia per il Lavoro Trieste

13/03/16 18:00 Betulline Jesi-Europromotion Legnano

13/03/16 18:00 Tezenis Verona-Basket Recanati

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli