ANGELICAMENTE PERFETTA: 15 SU 15 AL FORUM DA RECORD

ANGELICAMENTE PERFETTA: 15 SU 15 AL FORUM DA RECORD
16 Aprile 2017 ore 00:24

 

La stagione regolare perfetta è realtà. Di fronte a 3.347 spettatori, l’Angelico ha sconfitto 83-55 Siena chiudendo il girone Ovest imbattuta al Forum: 15 vittorie su 15. Comunque vada a finire l’anno, questa squadra ha scritto una pagina di storia di Pallacanestro Biella. Manca ancora una partita (sabato prossimo a Roma contro l’Eurobasket), ma la mente vola già ai playoff (che inizieranno al Forum domenica 30 aprile: Mantova, Verona o Roseto l’avversaria), ai quali Biella si presenterà da testa di serie numero 1 anche rispetto alla vincente del girone Est.

 

La partita. L’approccio dell’Angelico non è dei migliori. Forse è per via della sconfitta della Virtus Bologna, che aveva praticamente consegnato il primo posto nella griglia playoff prima di scendere in campo (la differenza canestri di Treviso non preoccupava). Fatto sta che Biella insegue per gran parte del primo quarto e subisce l’ottimo avvio di Mike Myers (che poi esce dopo meno di 5′ con tre falli). Tessitori non è nella sua serata migliore e Siena tocca il +5 (11-16 al 7′) trascinata dall’ottima prova a rimbalzo (2-9). Carrea chiama time out e dà la sveglia. L’Angelico trova il pareggio nel secondo quarto con un canestro fuori equilibrio di Ferguson (25-25 al 15′) poi prende il largo prima dell’intervallo toccando il +10 con la bomba da 8 metri allo scadere ancora di Ferguson: al riposo è 38-28. Decisiva la scelta di allungare la difesa, che pressa e rientra a zona 2-3 mandando fuori giri la Mens Sana.

 

Spettacolo anche nell’intervallo. Gianluca Costanza, responsabile bungee jumping di Exploring Outdoor, si è lanciato con l’elastico dalla struttura di sostegno dal Forum, una ventina di metri sopra il parquet, afferrando una palla da terra. L’anno scorso era volato da un tabellone all’altro grazie a un sistema di elastici fissati al soffitto, schiacciando a canestro.

 

La fuga. L’Angelico rientra in campo con gli occhi della tigre. Venuto e Ferguson completano un parziale a cavallo dei due tempi di 14-0, poi Hall strappa un rimbalzo a Myers e segna di schiena il +15 (45-30 al 23′). La furia rossoblu non si arresta, Wheatle dalla lunetta firma il +24 (54-30): in più di 8′ Siena ha segnato solo due punti, Biella 25. Addio speranze di playoff per la Mens Sana. L’Angelico tocca il +30, poi chiude 83-55 in un quarto periodo dove anche i giovani della panchina si tolgono soddisfazioni.

Matteo Lusiani

 

IL TABELLINO DELLA PARTITA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno