testimonianza

Coronavirus, preside Miori rimpatriata dalle ferie in Oriente: “Trattati come appestati”

"Trattati come appestati". Discriminazione verso i viaggiatori di nazionalità italiana.

Coronavirus, preside Miori rimpatriata dalle ferie in Oriente: “Trattati come appestati”
Biella Città, 05 Marzo 2020 ore 07:15

La preside Miori rimpatriata dalle ferie in Oriente: “Trattati come appestati”. Discriminazione verso i viaggiatori di nazionalità italiana.

La preside Miori rimpatriata

La preside dell’Iis “E. Bona”, Raffaella Miori, che ha vissuto sulla sua pelle quella che, in un certo senso, si sta definendo come una discriminazione verso i viaggiatori di nazionalità italiana.

Ferie interrotte

La preside Miori aveva, infatti, preso quindici giorni di ferie nei giorni scorsi, per un viaggio in famiglia in crociera tra Sri Lanka, India e Maldive. A metà del viaggio, racconta, qualcosa è cambiato. Si trovava a Mumbai: «Rientrando da una escursione, abbiamo trovato in camera un biglietto: le autorità indiane non garantivano sicurezza, saremmo stati rimpatriati dalla sera stessa. Noi, in realtà, siamo stati gli ultimi tenuti al trasferimento, abbiamo quindi potuto partecipare a un’altra escursione solo perché questa escursione era in lingua inglese. Dalla nave sono scomparsi annunci e attività in italiano, lo stesso equipaggio partito con noi è stato sostituito. Un’atmosfera bruttissima».

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola oggi, giovedì 5 marzo

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno