Scuola
il progetto

Cosrab e scuole biellesi insieme per la cura del territorio

Merito di un progetto scolastico di educazione civica e ambientale che ha portato i ragazzi di una classe seconda a ripulire l'area del "Parco di Alice", con la supervisione della professoressa Pamela Cigna

Cosrab e scuole biellesi insieme per la cura del territorio
Scuola Biella Città, 27 Ottobre 2021 ore 12:24

Cosrab e scuole biellesi insieme per la cura del territorio

Quando l'unione fa la forza. Scuola media statale "Nino Costa" di Chiavazza (Istituto Comprensivo Biella 2) e Cosrab (Consorzio smaltimento rifiuti area biellese) sono stati gli attori protagonisti di una giornata all'insegna della cura del territorio e dell'amore per la natura.
L'evento si è svolto mercoledì 20 ottobre.
Merito di un progetto scolastico di educazione civica e ambientale che ha portato i ragazzi di una classe seconda a ripulire l'area del "Parco di
Alice", con la supervisione della professoressa Pamela Cigna.

Le iniziative

Presenti Gabriele Bodo, presidente di Cosrab e Daniela Prandino, vicepresidente con delega sui progetti scolastici e sulla formazione teorica
e pratica delle scuole. Spiega Tiziano Badà, dirigente scolastico di Biella 2: "Iniziative di questo genere fanno parte del percorso scolastico e formativo del nostro istituto e dei ragazzi che lo frequentano. Non è la prima volta che alunni e insegnanti si prodigano per garantire il decoro e la pulizia del paese. Siamo convinti che educare le nuove generazioni a un comportamento rispettoso nei contorni dell'ambiente possa contribuire a un futuro migliore per il nostro Pianeta".

Gabriele Bodo e Daniela Prandino rinnovano il supporto di Cosrab a scuole, enti, associazioni e gruppi di volontari impegnati nella salvaguardia dell'ambiente: "Ognuna di queste iniziative è un piccolo passo, che sommato agli altri può davvero fare la differenza nel difficile percorso di salvaguardia dell'ambiente. Educare i giovani al rispetto e ad azioni volte alla cura del proprio territorio è uno dei principi fondanti del nostro Consorzio. Ci auguriamo che tante altre scuole del territorio si rendano protagoniste di queste iniziative, per le quali Cosrab continuerà a fornire supporto tecnico e logistico".