a biella

Asili nido: le educatrici telefoneranno nelle case di tutti i bambini

Con le scuole di ogni ordine e grado chiuse in applicazione al decreto ministeriale, tutte le educatrici degli asili nido della Città di Biella lavorano da casa in smart working.

Asili nido: le educatrici telefoneranno nelle case di tutti i bambini
Biella Città, 26 Marzo 2020 ore 16:58

Asili nido: le educatrici telefoneranno nelle case di tutti i bambini.

Con le scuole di ogni ordine e grado chiuse in applicazione al decreto ministeriale, tutte le educatrici degli asili nido della Città di Biella lavorano da casa in smart working.

Asili nido: le educatrici telefoneranno nelle case

Dopo aver attivato e fatto esordio su Facebook attraverso la pagina «Nidi Città di Biella», da oggi il Nido si trasforma ed entra nelle case delle famiglie. A partire dai prossimi giorni le educatrici saranno impegnate a inviare innanzitutto mail, per annunciare alle famiglie le nuove modalità di contatto, dopodiché partiranno telefonate individuali, che le educatrici faranno dalle proprie case a tutti i bambini, intrattenendosi con loro. Il passaggio successivo sarà ancora più importante, utilizzando piattaforme di messaggistica si creeranno delle “stanze virtuali”, che si apriranno per ospitare i bambini e le loro famiglie in alcuni momenti della giornata per interagire direttamente con le educatrici. Ci saranno “la stanza delle storie”, “la stanza della musica”, “la stanza delle meraviglie”, ognuna pronta ad accogliere i bambini e a riprendere il filo di quel percorso interrotto un mese fa.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei