Idee & Consigli

Marketing: 5 idee promozionali perfette per l’autunno

Marketing: 5 idee promozionali perfette per l’autunno
Idee & Consigli 07 Novembre 2022 ore 07:00

Avere una strategia promozionale strutturata e ben pianificata è ormai indispensabile per attività grandi o piccole. Dalle campagne sui social media agli articoli sul blog aziendale, passando per eventi e promozioni presso il proprio punto vendita, integrare elementi digitali e in presenza aiuta a raggiungere il maggior numero di possibili clienti. Per continuare ad attirare l’interesse del pubblico è spesso utile adattare le proprie idee di marketing alla stagione, sfruttando l’occasione per aumentare le vendite con sconti e offerte speciali. Ecco una lista di alcune idee promozionali pensate per l’autunno e ideali per aziende in settori diversi, ma anche facili da adattare per qualsiasi attività.

1. Lanciare nuovi prodotti per il ritorno a scuola

Le attività che vendono prodotti di cartoleria, oppure abbigliamento per bambini e ragazzi, dovrebbero cogliere l’occasione del rientro a scuola per lanciare nuovi prodotti pensati per gli studenti. L’inizio delle lezioni può inoltre essere sfruttato con un po’ di fantasia da business che non si rivolgono necessariamente ai più giovani. Il rientro dalle vacanze è per tanti un periodo simile all’inizio dell’anno nuovo, in cui ci si propone di acquisire abitudini più sane e produttive. Può dunque essere il momento giusto per promuovere abbonamenti convenienti in palestra, prodotti alimentari biologici e salutari, attrezzature e abbigliamento per lo sport, e molto altro ancora.

2. Ordinare gadget aziendali adatti alla stagione

A seconda del tipo di azienda che si vuole promuovere, gadget personalizzati di diverso tipo possono essere distribuiti in numerose circostanze. I più economici, come penne o burrocacao, possono essere offerti a chiunque visiti un punto vendita come piccolo gesto di cortesia per accattivarsi la simpatia delle persone. Altri sono perfetti da portare a fiere di settore o eventi locali e da lasciare a chi si ferma per chiedere informazioni presso il banchetto dell’azienda. Si può poi aggiungere un gadget al pacchetto o alla borsa di chi acquista qualcosa, oppure di chi spende almeno una certa somma. In ogni caso, è consigliato procurarsi alcuni gadget appositamente per la stagione autunnale come ombrelli personalizzati con logo o thermos per mantenere calde le bevande. Distribuire gratuitamente un ombrello in un giorno di pioggia contribuirà certamente a dare ai clienti un’immagine positiva duratura dell’attività.

3. Campagne promozionali a tema Halloween

Pur avendo poco a che fare con la tradizione nostrana, Halloween è ormai una festività popolare anche in Italia e le aziende ne approfittano per trovare nuove occasioni di marketing. Dalle decorazioni di un punto vendita fisico ai post sui social media, qualche zucca e un tocco di arancione e nero non possono più mancare durante il mese di ottobre. Uno dei vantaggi delle promozioni a tema Halloween è la facilità con cui possono essere adattate a diversi tipi di attività, prodotti o servizi. Una libreria può ad esempio mettere in bella mostra volumi di genere horror per tutte le età e offrire sconti su questa selezione di prodotti. Professionisti nel campo della nutrizione possono inviare nella loro newsletter ricette a base di zucca, come vellutate o snack di semi tostati. Anche le attività che si occupano di servizi poco vicini alle atmosfere di Halloween hanno la possibilità di essere creative e di condividere con i propri follower o abbonati contenuti interessanti per migliorare il coinvolgimento, come consigli sui migliori film dell’orrore o sui travestimenti più semplici da realizzare.

4. Sconti convenienti per Black Friday e Cyber Monday

Proprio come Halloween, anche le ricorrenze di Black Friday e Cyber Monday sono state importate con successo dagli Stati Uniti e negli ultimi anni si sono diffuse a macchia d’olio in Italia. Il Black Friday è il venerdì che segue il Giorno del Ringraziamento, mentre il Cyber Monday è il lunedì successivo. Caratterizzati da sconti considerevoli su una vasta gamma di prodotti, sono pensati rispettivamente per le vendite in punti vendita fisici e per gli acquisti effettuati online. Oggi si traducono il più delle volte in un lungo fine settimana di prezzi ridotti su gran parte del catalogo, che molte persone sfruttano per comprare prodotti a una cifra più conveniente. È importante fornire ai clienti sconti genuini che permettono effettivamente di risparmiare, e non tentare di approfittare del Black Friday per mettere in atto truffe che danneggerebbero l’immagine aziendale.

5. Circular Monday per le attività sostenibili

Nonostante la sua popolarità, il Black Friday è spesso criticato per il suo impatto negativo sull’ambiente legato al consumo eccessivo che causa. Le attività sostenibili possono optare per iniziative durante il Circular Monday, che cade nel lunedì precedente al Giorno del Ringraziamento. Questa ricorrenza promuove l’economia circolare e invita i consumatori a noleggiare e condividere, riparare i propri oggetti, riutilizzare ciò che si ha oppure scegliere prodotti riciclati. Le aziende che hanno a cuore la sostenibilità possono quindi fare sconti su oggetti fatti al 90% di materiali riciclati, organizzare eventi educativi sull’economia circolare o workshop pratici di riparazione e rammendo, e molto altro. In questo modo otterranno attenzione e interesse da un pubblico sensibile alle tematiche ambientali, contribuendo al tempo stesso a una buona causa.

Seguici sui nostri canali