Idee & Consigli

Arredare il bagno con polvere di marmo: caratteristiche e vantaggi

Arredare il bagno con polvere di marmo: caratteristiche e vantaggi
Idee & Consigli 28 Luglio 2021 ore 11:30

Avete mai sentito parlare della polvere di marmo o marmo sintetico? Sta diventando una soluzione sempre più gettonata per l'arredo del bagno domestico. I vantaggi infatti sono numerosi e spesso anche più apprezzati rispetto al marmo tradizionale.  I costi infatti sono decisamente più contenuti e i risultati estetici praticamente gli stessi. Su questo e-commerce di arredo bagno potete trovare non solo le lastre in polvere di marmo, ma anche tanti suggerimenti utili su questo argomento. 

La polvere di marmo non è altro che un marmo sintetico, adatto per il rivestimento sia dei pavimenti, per la realizzazione delle piastrelle, sia per le superfici, come quelle intorno al lavello per esempio. 

Questo speciale materiale viene ottenuto grazie all'unione della polvere di marmo con una speciale resina che si occupa di tenere unite le polveri appunto. Il risultato è un bel materiale duraturo, solido ed esteticamente molto bello. 

Con la polvere di marmo vengono realizzate lastre, ricoperte poi da una pellicola esterna che rende il materiale ancor più resistente, anche più del marmo naturale. Il segreto di questa qualità sta sia nella polvere di marmo, sia nella resina utilizzata per compattarle. Si tratta di poliesteri con caratteristiche importanti come:

  • Elevata resistenza
  • Stabilità
  • Basso ritiro

Senza considerare che la polvere di marmo è senza dubbio più economica rispetto al marmo tradizionale. Vediamo adesso quali sono i vantaggi di questo tipo di rivestimento e pavimentazione. 

Vantaggi del marmo sintetico: quali sono?

Il marmo sintetico ha diversi vantaggi. Il primo che molte persone notano è l'elevato impatto estetico. Effettivamente è davvero molto bello, perché è davvero simile al marmo naturale. Il tutto però mantenendo un costo di produzione e perciò di vendita molto basso. E' facile da personalizzare inoltre, si può scegliere tra diversi colori ed effetti, cioè potete optare tra le lastre opache, lucide e satinate in base ai vostri gusti. 

I vantaggi però sono anche pratici. Il marmo sintetico è particolarmente resistente e di conseguenza facile da gestire. Permette di eliminare bene le macchie e sopporta l'uso di prodotti per la pulizia aggressivi.

Il tutto poi senza considerare che è anche molto più facile da gestire per quanto riguarda la pulizia. A livello quotidiano per esempio basta usare un panno da cucina imbevuto in un detergente non aggressivo e con acqua calda. In questo modo si rimuovono bene le macchie superficiali man a mano che si formano. Se invece vi sono delle macchie più ostinate o incrostate, allora con una spatolina si può rimuovere bene. Le spugne abrasive sono generalmente sconsigliate invece. 

Il marmo sintetico di okite, una interessante tipologia

L'okite è un marmo sintetico utilizzato sia nelle cucine che nei bagni. E' amato dalle persone perché è altamente resistente e capace di sopportare praticamente qualsiasi tipo di sollecitazione grazie alla sua base di quarzo. Le variazioni cromatiche poi sono tantissime e non tutte presenti in natura, questo consente di giocare con la fantasia e ottenere esattamente l'effetto desiderato.