Massazza, Enrico Casana punta alla poltrona di sindaco

La lista civica “Massazza nel Cuore” ha come candidato sindaco Enrico Casana, 40 anni, nato e cresciuto a Massazza.

Massazza, Enrico Casana punta alla poltrona di sindaco
Basso Biellese, 19 Maggio 2019 ore 19:48

Massazza, Enrico Casana punta alla poltrona di sindaco.

Lista civica con Massazza nel Cuore

La lista civica “Massazza nel Cuore” ha come candidato sindaco Enrico Casana, 40 anni, nato e cresciuto a Massazza, avvocato attualmente assistente giudiziario presso il Tribunale di Biella. Casana ha fatto parte, insieme a Giorgio Macchieraldo (responsabile provinciale della Confederazione Italiana Agricoltori ( Associazione contadini biellesi)) e Francesca Lanza (geometra) dell’amministrazione uscente. I nuovi canditati alla carica di consigliere sono Andrea Borgo (agente di commercio), Emanuela Villata (addetta ufficio campioneria tessile) , Fabrizio Mombello (caporeparto azienda metalmeccanica), Stefano Volpi (cuoco), Simona Ballarin (impiegata), Fabrizio Angaramo (studente di Architettura), Paolo Casana (impiegato), Claudio Costanzo (pensionato già Sindaco di Carisio).
“Il nostro, oltre ad essere un gruppo di lavoro, è un gruppo di amici – spiega – la maggior parte di noi è nata e cresciuta a Massazza ed ora che siamo genitori pensiamo che questo sia un luogo ottimale dove far crescere i nostri figli. Il motivo per cui ci siamo riuniti è perché abbiamo Massazza nel cuore e vogliamo restituirle quanto di
bello ci ha dato in tutti questi anni. È nostra intenzione portare avanti e, se possibile, migliorare il buon lavoro svolto dalle amministrazioni che ci hanno preceduto.

Nel programma

“In ogni Paese, ed in particolare nei centri più piccoli, è essenziale garantire ai cittadini un decoroso livello di servizi adoperandosi affinché essi siano facilmente fruibili da tutti – spiega Casana – vogliamo porre al centro del nostro programma la persona, in particolare le due fasce che riteniamo più bisognose di attenzione, ovvero gli anziani ed i giovani. Per questo vogliamo garantire la presenza e la continuità dell’attuale servizio di dispensario farmaceutico
e mantenere l’affidamento dei servizi socio-assistenziali al Consorzio I.R.I.S. Intendiamo valorizzare i giardinetti pubblici, principale centro di aggregazione giovanile, aggiornandolo con nuovi giochi e garantendo un livello di costante di manutenzione e pulizia. Desideriamo creare, con la stretta collaborazione delle associazioni del paese, nuovi momenti di incontro per la comunità. Vogliamo completare la riqualificazione energetica dell’impianto di illuminazione pubblica ed incrementare la dotazione di telecamere dell’impianto di videosorveglianza e intendiamo valutare la possibilità di introdurre a Massazza il distributore di acqua potabile. Infine vogliamo istituire uno sportello giuridico dove, con cadenza periodica, i residenti possano ricevere informazioni circa l’accesso alla giustizia”.

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità