Politica
grillini allo sbando

Il Movimento 5 Stelle a Biella non c'è più. Cambia casacca l'unico consigliere Rocco Botta

Non dimentico le persone autorevoli che a suo tempo mi hanno dato l'opportunità di candidarmi ma da oggi intendo agire in piena  autonomia"

Il Movimento 5 Stelle a Biella non c'è più. Cambia casacca l'unico consigliere Rocco Botta
Politica Biella Città, 05 Ottobre 2021 ore 18:19

Entrato poco più di due anni fa in Consiglio comunale dopo le dimissioni dell'unico consigliere eletto nelle file del Movimento 5 Stelle (il candidato sindaco Giovanni Rinaldi) Rocco Botta ha già detto addio al partito che lo ha portato a Palazzo Oropa. Da oggi Botta passa al gruppo misto, assicurando l'intenzione di stare all'opposizione.

Il comunicato di Rocco Botta che annuncia l'addio

"Dopo essermi candidato con la lista del Movimento 5 stelle - scrive - alle ultime elezioni amministrative del Comune di Biella, sono entrato quasi subito in consiglio a seguito delle dimissioni dell'amico Giovanni Rinaldi, già candidato sindaco. In questi due anni e mezzo ho regolarmente presenziato ai Consiglio comunali e alle riunioni delle diverse commissioni, quale unico rappresentante del Movimento a Palazzo Oropa. Il mio contributo al dibattito in consiglio è stato sempre onesto e sincero, nell'esclusivo interesse della nostra comunità cittadina".

"A quasi metà mandato - prosegue Botta - oggi assumo senza alcun spirito di polemica la decisione di uscire dal gruppo consigliare del Movimento cinque stelle optando per il Gruppo Misto. Questo mi permetterà di agire, sempre su mandato di chi mi ha voluto dare diretta fiducia con la preferenza elettorale, con maggior libertà, pur mantenendomi coerentemente nell'area di opposizione. Non dimentico e ringrazio pubblicamente le persone autorevoli che a suo tempo mi hanno dato l'opportunità di candidarmi con il Movimento, da Giovanni Rinaldi agli altri amici del Movimento 5 Stelle, ma da oggi intendo agire in piena  autonomia nell'ambito del consiglio comunale relazionandomi sempre in modo costruttivo con i gruppi di minoranza".