intervento

Crisi Governo, Furia (Pd): "Non era il momento di trascinare il paese in questa confusione"

Dura riflessione del segretario del Pd Piemonte, Paolo Furia.

Crisi Governo, Furia  (Pd): "Non era il momento di trascinare il paese in questa confusione"
Politica Biella Città, 14 Gennaio 2021 ore 13:10

Crisi Governo, Furia: "Non era il momento di trascinare il paese in questa confusione". Dura riflessione del segretario del Pd Piemonte, Paolo Furia.

Crisi Governo, Furia: "Non era il momento"

All'alba  delle dimissioni di due ministri di Italia Viva e la conseguente crisi di Governo, il segretariod el Pd Piemonte, Paolo Furia interviene duramente:

"Destano preoccupazione e stupore le dimissioni dei membri del governo di Italia Viva. Dimissioni che si verificano a seguito di giornate estenuanti di trattative sul merito dei dossier (ad esempio sul Recovery Plan, su cui si sono fatti passi avanti anche grazie al confronto). Purtroppo, quando in una trattativa si ottiene molto ma poi si procede lo stesso nella direzione di rompere, resta la sensazione che non si sia mai davvero voluto trovare una sintesi e una composizione".

Non era il momento

"Non era il momento - prosegue -  di trascinare il paese in questa confusione. Le persone temono per il proprio lavoro, le aziende hanno cali drammatici di fatturato, la campagna vaccinale deve procedere speditamente e senza errori, la terza ondata di coronavirus intanto è alle porte. Una crisi in questo momento ci mette peraltro in una condizione unica in Europa e oltre. Il PD lavora seriamente ad una sintesi nell'interesse del paese. Tutto l'azzardo di Renzi si fonda sul presupposto che tanto a votare non si può andare. Ma bisogna anche impegnarsi per trovare una strada di sintesi: non va bene ritagliarsi il ruolo di chi rompe lasciando ad altri l'onere di trovare le soluzioni.

"Tutti si impegnino"

Tutti si impegnino per trovare una soluzione decente per proseguire la legislatura, se si intende evitare davvero il ritorno alle urne , di cui in ogni caso nessuno deve avere paura.