EVENTI

Cosa fare a Biella e nel Biellese sabato 17 e domenica 18 ottobre

Dalle Giornate d'Autunno del Fai alla Parata Rosa, tra castagnata e foliage. Ecco gli eventi in programma.

Cosa fare a Biella e nel Biellese sabato 17 e domenica 18 ottobre
17 Ottobre 2020 ore 05:00

Cosa fare a Biella e nel Biellese questo fine settimana? Sono previsti concerti, camminate e premi, tempo e annullamenti permettendo. Ecco alcuni suggerimenti.

Da ricordare: per la partecipazione, vigono e vanno rispettate le norme di sicurezza anti-contagio.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella, nel Biellese e nelle provincie limitrofe.

Eventi vari

SABATO 17 E DOMENICA 18 OTTOBRE

Giornate Fai d’Autunno. IL tradizionale appuntamento con l’arte, la cultura e la bellezza, per la prima volta, si svolgerà in due weekend successivi: sabato e domenica, 17 e 18 ottobre, e la prossima settimana, il 24 e 25 ottobre. I luoghi biellesi protagonisti delle “Giornate Fai d’Autunno 2020” saranno: l’Ex Mulino Susta di Soprana (nella foto di copertina), Cascina Pilota alla Panoramica Zegna e Vella Graniti di Andorno.
Ecco le aperture di questo fine settimana: oggi, sabato, si potrà visitare l’Ex Mulino Susta, dalle 14.30 alle 17, grazie agli interventi a cura del Gruppo
Fai Giovani Biella e dell’Ecomuseo del Biellese; domenica, invece, oltre all’Ex Mulino Susta, sarà aperta al pubblico Cascina Pilota alla Panoramica Zegna, in orario dalle ore 10 alle 17. Fortemente consigliata la prenotazione dal form del sito www.giornatefai.it.

All’Oasi Zegna, in aggiunta le domeniche 18 e 25 ottobre le “Giornate Fai d’Autunno”  saranno occasione per andare alla scoperta  di Casa Zegna, come anticipato dell’alpe Cascina Pilota e del foliage. In particolare Casa Zegna, a Trivero Valdilana, proporrà esperienze adatte a un pubblico di tutte le età. Dalle 11 alle 17, sarà possibile visitare la mostra ”From Sheep to Shop”, che ripercorre la storia del Gruppo Zegna. Saranno, poi, organizzati a ciclo continuo i laboratori per tutta la famiglia “Gli uomini che piantano alberi”. L’esperienza può essere completata con la visita all’appendice documentaria “Dai Boschi di Ermenegildo Zegna alla Zegna Forest”. Per Casa Zegna è consigliata la prenotazione: 015-7591464, ingresso gratuito per i soci Fai.

Ancora, a Villa Flecchia di Magnano, bene Fai, sarà possibile visitare la Collezione Enrico. E domenica, 18 ottobre, assistere al concerto delle 17 del Trio Zefiro, con Chiara Pavan (flauto), Silvia Rossi (viola) e Matteo Vercelloni (violoncello). L’evento è aperto a tutti, con un contributo a partire da 10 euro, comprensivo anche della visita alla stessa Villa Flecchia. Info: 015-679195.

BIELMONTE E POLLONE
Foliage. A Bielmonte il ritrovo, oggi e domenica sabato e domenica, sarà al Bocchetto Sessera alle 10 e alle 14, per partire 30 minuti dopo il raduno. Non si tratta di semplici camminate, ma di vere e propri percorsi esperienziali in uno dei punti più belli della Valsessera, il “Bosco del Sorriso”, a 1.400 metri di altitudine, che in autunno lascia incantati per i colori che assumono le foglie di betulle, abeti, faggi e larici, ma anche per la bellezza dei panorami e per i benefici che il bosco infonde. Costi: adulti 12 euro, ridotti 10, ragazzi (8-16 anni) 8, bambini (sotto gli 8 anni) gratis. Prenotazione obbligatoria sul sito www.overalp.com (il pagamento va effettuato online quando si prenota). Info: tel.: 015-0990725 o 349-6252576.

I colori dell’autunno, nel Biellese, si potranno ammirare anche al Parco Burcina di Pollone dove, domenica alle 15, è in programma una visita guidata (nella foto il laghetto) con partenza dalla Biblioteca nella Natura Wwf (Casino Blu). L’attività gratuita e adatta a tutti prevede la presenza di un accompagnatore naturalistico abilitato. La prenotazione è obbligatoria e va effettuata entro le 18 di sabato. Info e prenotazioni: tel.: 015-2523058; sito: www.gboropa.it.

SABATO 17 OTTOBRE

BIELLA
Premio Biella letteratura e Industria. Non sarà un evento pubblico il primo appuntamento della 19esima edizione del “Premio Biella letteratura e Industria”, dopo la proclamazione della cinquina di finalisti. Sarà un evento virtuale oggi, sabato, promosso da Città Studi alle ore 17: una diretta streaming su Facebook.com/premiobiella che sarà moderata da Serena Uccello, del “Sole 24 Ore”, fondatrice del format social Scrittori a domicilio. Saranno presenti: Paolo Piana, presidente del Premio, Pier Francesco Gasparetto, presidente della giuria, che farà le interviste.. Collegati a distanza per rispondere alle domande i finalisti Michele Ainis, con Demofollia. La Repubblica dei paradossi; Maria Paola Merloni, con Oggi è già domani. Vittorio Merloni vita di un imprenditore; Adriano Prosperi, con Un volgo disperso. Contadini d’Italia nell’Ottocento; Luca Ricolfi, con La società signorile di massa; Salvatore Romeo, con L’acciaio in fumo. L’Ilva di Taranto dal 1945 a oggi. Previsti collegamenti con lettori e studenti e letture di brani delle opere finaliste a cura di Teatrando.

BIELLA
Sabati d’autunno. Ultimo appuntamento, oggi sabato, con gli hobbisti e le bancarelle nelle vie del centro, in occasione dei “Sabati d’autunno” organizzati da Confesercenti Biella. Info: www.comune.biella.it.

BIELMONTE
Forest Therapy. Due giornate, oggi e domani sabato e domenica, all’insegna della Forest Therapy. Sarà possibile sperimentare la pratica di abbracciare un albero per sfruttare la capacità delle piante di emettere, in certe condizioni, campi elettromagnetici che influiscono sul nostro stato energetico, ma anche provare la camminata a piedi nudi, che dà maggior equilibrio, migliora la postura e la circolazione. Costi: due giorni: 95 euro (pranzi e cena esclusi), un giorno: 65 euro (pranzo escluso). Info e prenotazioni: tel.: 348-1847670.

VIVERONE
Sul filo della Serra. L’edizione 2020 di “E-Motion Land” propone, sabato, un tour sul filo della Serra, la collina morenica più lunga d’Europa, uno spettacolo della natura formatasi milioni di anni fa. Una piacevole escursione attraverso il Rifugio degli Asinelli di Sala Biellese e il borgo di Torrazzo, per arrivare al playground Future is Nature, ospiti di Francesco (il percorso è adatto a tutti). Ritrovo alle 9 al Centro e-Bike della Serra (strada Provinciale, 54A); rientro previsto alle 16. Il costo di partecipazione è di 60 euro, comprensivo di noleggio e-bike, guida, assistenza e accompagnamento. Info e prenotazioni: tel.: 340-7338055.

DOMENICA 18 OTTOBRE

BIELLA
Parata in rosa. Spazio Lilt ospiterà domani, domenica, dalle 14.30, la “Parata in rosa”, organizzata in occasione di “Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa”. Nel corso del pomeriggio, la Lega Tumori di Biella, assieme alle forze dell’ordine e ai Nuclei di Pronto intervento e di soccorso, si unirà alla popolazione biellese per sensibilizzare sull’importanza della prevenzione del tumore al seno. Info: tel.: 015-8352111.

BIELLA OROPA
Castagnata. Torna, in occasione del “foliage” autunnale, la castagnata del Santuario di Oropa. L’appuntamento, organizzato anche quest’anno dall’associazione Agro Montis, si terrà domani, domenica, con distribuzione di caldarroste e vin brulé a partire dalle 14.30. Per la castagnata verranno utilizzate esclusivamente castagne biellesi a km zero (la Conca di Oropa è ricca di castagni, un albero che, soprattutto in passato, costituiva una vera e propria fonte di vita, grazie alle molteplici possibilità di utilizzo della pianta e dei suoi prodotti, come la farina).
Non si terrà, invece, il mercatino degli hobbisti, in programma nella stessa giornata: in seguito al Dpcm del 13 ottobre sulle misure di contrasto e contenimento dell’emergenza Covid-19, l’associazione Agro Montis ha annullato l’evento.

CASTELLETTO CERCO
Alla scoperta dell’ex Priorato cluniacense, con le visite guidate organizzate dal Comune in collaborazione con la parrocchia dei Santi Pietro, Paolo e Tommaso. Ingressi programmati alle ore 15 e 16; ultimo ingresso alle 17. La prenotazione è obbligatoria. Info e prenotazioni: tel.: 347-4728295; sito: www.monasterodicastelletto.it; e-mail: monastero.castelletto@gmail.com.

SORDEVOLO
La Trappa è ancora aperta e visitabile. Nelle ultime due domeniche di ottobre, infatti, saranno ancora possibili le visite guidate, con possibilità di mangiare all’aperto e, per piccoli gruppi di persone, davanti al camino. Nel pomeriggio, si potranno anche gustare le caldarroste. Info e prenotazioni: tel.: 349-3269048 (anche WhatsApp).

Musica

SABATO 17 OTTOBRE

BIELLA
Ad Maiorem Dei Gloriam. In occasione della 33esima edizione della Rassegna “Ad Maiorem Dei Gloriam”, i Padri dell’Oratorio di San Filippo invitano a un concerto ad alto livello, per organo, voce e violino. La proposta musicale prevede una “prima” oggi, sabato, alle 21, nella chiesa di San Filippo, grazie all’esecuzione di un programma musicale offerto da alcuni protagonisti della scena musicale classica, Natalia Kotsioubinskaia ed Eugenio Sacchetti, in un “familiare” quanto spettacolare abbinamento per organo e violino, che proporranno brani di Bach e M. Bossi e altri classici, per poi accompagnare la voce soprano di Enrica Maffeo, in un programma che prevede anche autori della tradizione lirica italiana, quali Verdi e Mascagni.

BIELLA
Ruben Bellavia Trio. Per il Consorzio Piemonte Jazz, Ruben Bellavia Trio in concerto all’Opificiodellarte oggi, sabato, alle ore 21. Il trio propone un repertorio di brani originali, unendo musica improvvisata di matrice afroamericana, groove, jazz-rock e world music. Ingresso unico al concerto a 8 euro. Info tel.: 015.30901 o info@opificiodellarte.it.

Ruben Bellavia Trio

QUAREGNA
Tributo a Renato Zero
Quaregna. Amalo – Renato Zero Tribute all’O’Connors Pub, sabato, alle ore 21. Posti al 331-2474723.

Mostre

SORDEVOLO
Le trame dell’anima. Zero gravità a Villa Cernigliaro a inaugurato lo scorso fine settimana con Studiodieci not for profit Citygallery Vercelli “Le trame dell’anima”. Espongono: Patrizia Bonardi, Gianni Caruso, Carla Crosio, Silvia Fubini, Salvatore Gagliano, Kathrin Gebhardt Nieselt, Robert Gligorov, Danuta Golonka, Magdalena Gremm, Fukushi Ito, Margherita Levo Rosenberg, Donato Marrocco, Virginia Monteverde, Diego Pasqualin, Teresa Pollidori, Armando Riva, Claudio Rotta Loria (nella foto la sua opera “Superficie a interferenza luminosa”), Ornella Rovera, Tea Taramino, Gianfranco Tassi, Bernd Weyland, Gabriele Zago, Paola Zorzi. In Serra dei Leoni sabato si è tenuto un reading a tema dal titolo “Ioledoscopio ovvero i colori dell’anima” tratto dalla prima raccolta di poesie dei biellesi Iole Notarangelo ed Edoardo Tiengo, per EC Edizioni, primi classificati al Premio internazionale di poesia Città di Varallo 2020, premiato il 27 settembre scorso. Info: fino al 30 novembre sabato e domenica ore 15-18.30 o su appuntamento.

MUZZANO
I disegni di Cappelli. Nella suggestiva cornice della Confraternita del Rosario in Piazza Parrocchiale 3, sarà aperta sabato la mostra “Personale”, esposizione di 32 disegni realizzati tra il 2017 e il 2020 dall’artista muzzanese Fabio Cappelli: dal disegno alla pittura, dal frottage al collage. La mostra è patrocinata dal comune di Muzzano, dall’Ecomuseo Valle Elvo e Serra e dalla Parrocchia di Sant’Eusebio. Info: vernissage ore 15 di sabato; ingresso gratuito; fino al 25 ottobre sabati 17 e 24 ore 15-19; domenicche 18 e 25 ore 9,30-12:30 e 14,30-19.

VIGLIANO BIELLESE
Arte internazionale. In corso tre mostre di Cristina Canale, Vojtěch Kovařík, Brice Guilbert e un’installazione sonora immersiva di Paulo Nazareth – quattro artisti contemporanei di valore internazionale – a Villa Era, storica tenuta del XIX secolo. Le mostre sono esposte al piano terra e al primo piano della villa, creando un’esperienza immersiva su larga scala che fonde l’arte contemporanea con l’architettura italiana del XIX secolo e il design del paesaggio. Info: Fino al 15 novembre, solo su appuntamento, www.mendeswooddm.com

BIELLA
Biella lives di Vegas. Alla Gallera Silvy Bassanese di via Galilei 45 in corso la mostra “Biella lives” personale di Paolo Vegas che racconta le trasformazioni cittadine impiegando tecniche miste fotografiche. Info: fino al 13 dicembre, da martedì a venerdì ore 16-19, sabato, domenica e festivi su appuntamento.

Paolo Vegas – Biella lives

BIELLA
La luce di Calvano. Ultimi giorni al Museo del Territorio Biellese per la mostra “Dal segno alla luce. 50 anni di pittura”, personale della pittrice Mariella Calvano. Info: fino a domenica 18 ottobre, da giovedì a sabato ore 15-18.30, domenica ore 10.30-12 e ore 15.30-18.30.

BIELLA
“Sguardi”: visita e cena. Al Museo del Territorio Biellese ultimi giorni per la mostra “Dentro lo sguardo – Occhi che parlano dall’antichità al XXI secolo”: un percorso inedito tra le opere delle collezioni permanenti e l’allestimento di una mostra temporanea con opere che fino ad oggi sono state conservate nei depositi. Info: fino a domenica: sabato 15-18,30; giovedì, venerdì e domenica 10-12,30, 15-18,30, ingresso intero 5 Euro. Venerdì 16 ottobre dalle ore 18.30 ci sarà l’evento “Il gusto per l’arte”, visita guidata alla mostra più cena a tema con la “Caffetteria Ristorante del Museo”. Le curatrici della mostra, Alessandra Montanera e Giuliana Morana, accompagneranno i visitatori tra le opere presenti. A seguire la cena che presenterà le portate traendo ispirazione dalle opere d’arte e dal tema della mostra. Numero massimo: 20 persone, costo 3 Euro per la visita più 20 Euro per la cena, prenotazione obbligatoria entro le 12 di giovedì 15 ottobre allo 015-2529345.

BIELLA
Al Piazzo “Selvatica”. Forte del riconoscimento di Città Creativa Unesco, Biella propone la nuova edizione di Selvatica – Arte e Natura in Festival che fa dialogare le arti visive con le meraviglie della natura. Quest’anno all’insegna della monumentalità, come le sculture di Jürgen Lingl e gli ambienti al centro del progetto fotografico Habitat di Marco Gaiotti. Imponente è anche il lavoro di Margherita Leoni sulla flora tropicale, così come l’opera di suo marito, lo scultore Luciano Mello Witkowski Pinto, entrato in contatto con le etnie amazzoniche. La bellezza della natura è protagonista degli scatti del concorso fotografico Glanzlichter. Arrivano a Biella anche gli Alberi Monumentali Italiani incisi all’acquaforte da Federica Galli e gli acquerelli e i disegni botanici di Emilia e Filippina La Marmora, Angela Petrini e Maria Lombardi tra Ottocento e giorni nostri. Infine un’esposizione scientifica dedicata alle strategie di sopravvivenza di insetti, anfibi e rettili, che sarà possibile osservare dal vero. Un Festival corale che ha il suo cuore nel Polo Culturale di Biella Piazzo, con gli splendidi palazzi Gromo Losa, Ferrero e La Marmora. Info: aperto sabato e domenica ore 10-19, intero 7 Euro; Selvatica più mostra Predatori del microcosmo ingresso 10 Euro, selvaticafestival.net

Selvatica

BIELLA
Inuria. In corso la mostra autunnale di Zaion Gallery in Salita di Riva 3. Si tratta di “Iniuria” dell’artista trentino Jacopo Dimastrogiovanni. Info: fino al 13 novembre, mercoledì, giovedì e venerdì ore 16.30-19.30, zaiongallery.com

CERRIONE
Barli e la Liguria. In corso alla Tenuta Castello di via Libertà 34 la mostra di Marcello Barli e la sua “Liguria da Muzio a Cerrione”. Info: fino al 17 ottobre, il venerdì e sabato ore 15.30-18.30 a su appuntamento 388-1841892.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità