EVENTI

Cosa fare a Biella e nel Biellese sabato 12 e domenica 13 settembre

Cinema all'aperto, danza, omaggi a Tavo Burat e Beethoven. Ecco le proposte del territorio per il fine settimana.

Cosa fare a Biella e nel Biellese sabato 12 e domenica 13 settembre
Biella Città, 12 Settembre 2020 ore 05:00

Cosa fare a Biella e nel Biellese questo fine settimana? Sono previsti concerti, camminate e spettacoli, tempo permettendo. Ecco alcuni suggerimenti.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con tutti, ma proprio tutti, gli eventi a Biella, nel Biellese e nelle provincie limitrofe.

Musica Classica

SABATO 12 SETTEMBRE

CREVACUORE
Erios Junior Jazz Orchestra. In occasione della festa patronale di Crevacuore, oggi, sabato, alle ore 21 si terrà il “Concerto della Erios Junior Jazz Orchestra”, la big band più giovane d’Italia, diretta dal maestro Mario Biasio. Ospite della serata sarà il trombonista biellese Angelo Rolando, che assieme al maestro Biasio ha fondato il “Progetto Erios”.
Si tratta di un gradito ritorno a Crevacuore per la Erios Junior Jazz Orchestra, al Salone polifunzionale comunale. A causa dell’emergenza Covid-19, è obbligatoria la prenotazione. Gli interessati possono rivolgersi al numero 015-768154 o scrivere una e-mail all’indirizzo crevacuore@ptb.provincia.biella.it.

PONDERANO
Banda Rossini per i “Concerti dell’Estate Ponderanese”, oggi sabato alle 21, in Piazza Alpini d’Italia. In caso di maltempo, l’evento si terrà al Centro Sociale.

DOMENICA 13 SETTEMBRE

PRAY BIELLESE
Restauri e chitarre. La manifestazione “Restauri e chitarre”, targata DocBi – Centro Studi Biellesi, porterà alla Fabbrica della Ruota di Pray domani domenica, alle ore 17, il Duo Mazzola di Giacomo Giabelli, al mandolino, e Alberto Orsi, alla chitarra. In scaletta, brani di Mazzola, Paganini, Salvetti, Sartori, Munier e Calace. Info: posti ridotti, prenotazioni allo 015-766221 o via e-mail scrivendo all’indirizzo fabbricadellaruota@gmail.com.

VERRONE
Suoni in Movimento. La rassegna musicale “Suoni in Movimento”, curata da Nisi ArteMusica con la collaborazione della Rete Museale Biellese, domani domenica, farà tappa al Castello Vialardi di Verrone. Alle ore 15.30 prima visita guidata del sito, che sarà seguita da una seconda visita alle 17.30. Nel mezzo, alle 16.30, è previsto il concerto nella Sala Falseum, “Omaggio a Ludwig van Beethoven”, per il 250esimo anniversario della nascita. A esibirsi sarà il Trio Marvulli, Patria (nella foto), Columbro, violino, violoncello e pianoforte. Info: Ingresso gratuito, vivamente consigliata la prenotazione al numero 370-3031220.

Duo Mazzola

Spettacoli ed eventi

SABATO 12 SETTEMBRE

BIELLA
Drive-In.  Secondo appuntamento oggi sabato, in piazza Falcone, comodamente seduti nelle proprie auto per il film “L’attimo fuggente”. L’ingresso sarà gratuito, ma i posti sono limitati. Si potrà assistere allo spettacolo sia dalla propria auto sia seduti in prima fila. La capienza massima è di 80 auto e di 250 sedute. Le registrazioni vanno effettuate attraverso i seguenti link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-drive-in-2808-116982627187 per il film di domani (ultimi posti auto disponibili) e https://www.eventbrite.it/e/116992960093 per quello di sabato. Ingressi dalle ore 19.30, inizio proiezioni verso le 21.

SABATO 12 E DOMENICA 13 SETTEMBRE

PIEDICAVALLO
Teatro in Valle. I primi due appuntamenti sono “Alberi maestri – Performance itinerante”, in scena oggi, sabato, in due repliche alle ore 11 e alle 15.30, con partenza dal Teatro “Regina Margherita”. Si tratta di una performance itinerante ed esperienziale alla scoperta del mondo degli alberi e delle piante. Ingresso: 10 euro.
Secondo appuntamento, “Alberi Maestri Kids – Performance itinerante per bambini e bambine”. Domani, domenica, due repliche alle 11 e alle 15.30, con partenza dal Teatro “Regina Margherita”. Si tratta di un “viaggio di iniziazione”, un percorso performativo nel bosco rivolto ai bambini tra i 5 e i 10 anni. Ingresso: 5 euro.
Iniziativa a cura dell’associazione culturale “Nuvolanove” con la collaborazione del Comune di Piedicavallo e di Fondazione Piemonte dal Vivo. Contatti: 380-2138351 o www.nuvolanove.it.

SORDEVOLO
Ricordando Tavo Burat. Due appuntamenti in ricordo di Tavo Burat. Oggi, sabato, alle 17.30, alla Trappa di Sordevolo, Marco Rovelli sarà il protagonista del concerto “Portami al confine” (ingresso libero, uscita a cappello). Seguirà, alle 19.30, una cena con ricette tratte dal libro “L’an-cà da fé (La casa del fuoco) – L’antica cucina biellese” di Tavo Burat e Giorgio Lozia, cucinate da Marta Foglio (Foodopia) con gli ingredienti dei produttori di Slow Food Travel Montagne Biellesi (costo 25 euro). Il ricordo di Tavo Burat proseguirà domani, domenica, con la festa di Fra Dolcino e Margherita, organizzata dal Centro Studi Dolciniani. Ritrovo alle 10 nel piazzale Margosio, lungo la Panoramica Zegna. Il programma prevede il culto valdese tenuto dal pastore di Biella Marco Gisola (ore 10), l’assemblea annuale del Centro Studi Dolciniani, la salita al cippo sulla cima del monte Mazzaro, dove tra bandiere e canti si terrà un breve discorso (ore 12), e la discesa all’Alpe Margosio per il pranzo (ore 13) o per uno spuntino al chiosco.

Teatro in Valle

MOTTALCIATA
Come si fa il formaggio? Open Day, oggi sabato e domani domenica, alla fattoria “Prato delle cicogne” di località San Silvestro. Il programma per entrambe le giornate prevede laboratori e degustazioni; alle 10.30, 11.30, 15 e 16, visite alla fattoria, dove si potranno vedere e accarezzare le 200 capre Saanen e Camosciate delle Alpi che compongono l’allevamento, ma anche gli asinelli e il signor Tino e la signora Tina, il verro e la scrofa di razza “Nero di Parma”; alle 10.45, laboratorio di caseificazione per i bambini; alle 11.30 e alle 16, laboratorio di giardinaggio per i bambini; alle 17, esperienza di mungitura. La partecipazione è a offerta libera.

DOMENICA 13 SETTEMBRE

BIELLA
Pratiche di Slancio 2.0 di Opificiodellarte è alla seconda edizione. Nel segno della danza, andrà in scena domani, domenica, in un doppio appuntamento, alle ore 18 con replica alle 19, nella cornice del Chiostro di San Sebastiano, a Biella. In collaborazione con Art’e’ Danza e con il contributo di Fondazione Crb e Città di Biella. Ingresso unico a 10 euro. Dettagli e prenotazioni alla segreteria di Opificiodellarte, tel. 015-30901 o e-mail a info@opificiodellarte.it.

VALDILANA
Giornata Fai del Panorama. Permetterà di scoprire l’Oasi Zegna, a Trivero Valdilana. L’evento, fissato per domani, domenica, vanta la collaborazione con la Fondazione Zegna. Sarà all’insegna della grande musica in dialogo con la bellezza del paesaggio.
Il programma “Paesaggio in musica a Casa Zegna – La comunità ritrovata” recita: alle ore 11.30 e alle 14.30, concerti “a sorpresa” nel giardino segreto di Ermenegildo Zegna da parte dell’Ensemble Progetto Esperienza Orchestra della Filarmonica Teatro Regio Torino, con la prima viola Enrico Carraro. Prenotazione obbligatoria via e-mail all’indirizzo:  biella@delegazionefai.fondoambiente.it. Contributo a favore del Fai: intero 10 euro, ridotto 5 euro. La giornata offrirà, inoltre, alle 10.30 e alle 14.30, passeggiate panoramiche, con le guide di Overalp, lungo un percorso di due ore circa sul Sentiero delle More, con viste sulla Pianura Padana e sulla Serra di Ivrea fino al Monviso. Prenotazione obbligatoria, al numero: 349-4512088. Infine, dalle ore 11 alle 17, visite alla mostra “From Sheep to Shop” e laboratorio “Gli uomini che piantano gli alberi” per tutta la famiglia a Casa Zegna. Ingresso gratuito, con prenotazione allo 015-7591463.

BIELLA
Giro della Bertamelina. Rinviato a causa dell’emergenza sanitaria, in occasione della festa di San Quirico, nel giugno scorso, il 5° Giro della Bertamelina, la tradizione camminata/corsa non competitiva per le vie di Chiavazza, verrà riproposto domenica con una nuova formula, “Iscriviti e parti”, per evitare assembramenti in un’unica partenza. Sarà dunque possibile iscriversi dalle 15 alle 17 e partire immediatamente. L’appuntamento, organizzato dal Gruppo Alpini di Chiavazza e dal Comitato del Carnevale Benefico Chiavazzese, è aperto a tutti, grandi e piccini, compresi gli amici a quattro zampe. I punti di iscrizione e l’inizio del percorso saranno posizionati nei pressi del Teatro parrocchiale, in via Firenze, 3. A ogni iscritto verrà consegnato all’arrivo un “pacco gara”.

OROPA
Geosito del Mucrone. Domani, domenica, partirà dal Geosito del Monte Mucrone la visita guidata – escursione per tutti che va sotto il nome di “4 passi a 360 gradi” e che porterà alla scoperta della storia geomorfologica della Conca. La prenotazione è obbligatoria; le iscrizioni vanno effettuate entro le ore 18 di sabato. Info e prenotazioni: tel.: 015-2523058.

MASSERANO
Visite alla Reggia. Nel pomeriggio di domani, domenica, dalle 14.30 alle 18, il Palazzo dei Principi sarà aperto per accogliere i visitatori che parteciperanno alle visite guidate. Info: tel.: 345-5126696.

BRUSNENGO
Passeggiate e pic-nic. Due passeggiate alla scoperta del paese, con pic-nic finale nel prato adiacente al campo sportivo. Questo il doppio appuntamento di domani, domenica, organizzato dalla Pro loco. La “passeggiata sportiva”, di 12 chilometri, consterà di un percorso panoramico per le vigne e le rive rosse di Brusnengo; la “passeggiata dolce”, invece, sarà lunga 6 chilometri e sarà animata dai racconti per le vie, con la partecipazione di Manuela Tamietti ed Erika Borroz di “Storie di Piazza”. Ritrovo alle 9-9.30 e colazione in piazza Valle con partenze scaglionate in base al numero dei partecipanti; al termine del percorso sarà fornito il pranzo al sacco. Il costo di iscrizione è di 15 euro. Info e prenotazioni (obbligatorie) tel.: 388-6995893.

Palazzo Principi di Masserano

Mostre

BIELLA
Istantanee di vita all’ospedale. “Ognuno vede nel mondo ciò che porta nel suo cuore”. Con questa citazione da Goethe si apre nell’atrio dell’ospedale la mostra fotografica “Istantanee di vita” a cura di Daniela Tondella con scatti di 29 soci del Fotoclub Biella “dal cuore e dal mondo”. Al centro – in giro per il pianeta – gesti e atteggiamenti delle persone.

TORINO
Barocco con guida. La grande mostra “Sfida al Barocco. Roma Torino Parigi 1680 – 1750” ospitata nella Citroniera Juvarriana della Reggia di Venaria fino al 20 settembre, si avvia alle sue ultime settimane di apertura con un’imperdibile opportunità: la visita guidata tenuta direttamente dal curatore Giuseppe Dardanello. Nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 settembre dalle ore 15.30, il prof. Dardanello potrà accompagnare i visitatori illustrando le varie sezioni della mostra. Info: l’ingresso comprende anche la possibilità di ammirare al termine della mostra il grandioso Bucintoro dei Savoia presso la Scuderia Grande. Per prenotazioni, costi e modalità di visita: www.lavenaria.it e tel. 011-4992333.

BIELLA
Sguardi al Museo. Al Museo del Territorio Biellese, “Dentro lo sguardo – Occhi che parlano dall’antichità al XXI secolo”: oltre 30 opere che spaziano dall’antichità alla contemporaneità, da Bernardino de’ Conti a Longoni, Chagall e Ronda. Ingresso gratis per tutti al Museo del Territorio e alla mostra nelle giornate di domenica, 13 settembre, e del 20 settembre. Info: fino al 20 settembre, mercoledì e sabato: 15-18,30; giovedì, venerdì, domenica: 10-12,30, 15-18,30; intero: 5 euro, ridotto: 3 euro. Inoltre domani, venerdì, visita guidata “Il Gusto per l’Arte”, dalle ore 18.30, a seguire cena a tema. Prenotazioni obbligatorie 015-2529345 o museo@comune.biella.it.

BIELLA
Transizioni è il titolo della tripla mostra a Palazzo Ferrero promossa da Miscele Culturali con BiBox e Fatti ad Arte. Tre le proposte: “Italia e Francia intorno all’anno Mille”, mostra fotografica; “Per mesi arredare un nome” con artisti contemporanei con proposte design e “L’arte organaria” nel Biellese. Info: fino al 20 settembre; sabato e domenica 10-19; ingresso 5 euro. Visite guidate gratuite su prenotazione (tel. 388-5647455) a “L’arte organaria” a cura di Alberto Galazzo e di Alessandro Rigola il 20 settembre; a “Per mesi arredare un nome” a cura di Irene Finiguerra questa domenica, 13 settembre. Per tutte, ritrovo ore 17.15 a Palazzo Ferrero.

PRAY BIELLESE
Artisti e sarti in fabbrica, allestita alla Fabbrica della Ruota di Pray, propone la sezione “L’atelier del sarto”, dedicata alla sartoria Barberis Organista di Pratrivero e altre due mostre: una sull’innovazione e la creatività con un’anteprima della grande mostra 2021 di Fiber Art e Textil Art; l’altra è una sintetica rassegna di alcune delle esposizioni del passato. Info: fino all’11 ottobre, tutte le domeniche ore 14.30-18.30, www.docbi.it.

VALDILANA
From sheep to shop. Casa Zegna si riappropria del pensiero di Ermenegildo Zegna e propone l’allestimento permanente “From sheep to shop”: 110 anni di storia rivolti al futuro. Nello spazio-serra, l’appendice documentaria “Dai Boschi di Ermenegildo Zegna alla Zegna Forest”. Info: domenica e festivi ore 11-17; 5 euro, www.casazegna.org.

From sheep to shop

DONATO
Ciao Francia! All’Ecomuseo Valle Elvo e Serra in corso “Ciao Francia! L’emigrazione oltralpe dalla Valle Elvo e Serra”. Info: fino all’11 ottobre, domenica ore 14.30-18.30.

MUZZANO
Per immagine. La mostra “Per immagine. Le luci – le parole” espone al pubblico l’accostamento di opere d’arte da discipline artistiche differenti, ovvero le fotografie di Carlo Nicolo e le poesie di Emilio Remogna. Alla Confraternita del Rosario. Info: apertura il 12, 13, 19 e 20 settembre. Orari: sabato, 14.30 -19.30; domenica, 9.30-12.30 e 14.30-19.30. Ingresso gratuito.

BARD (AO)
Wildlife. Chiuderà domenica l’anteprima italiana dell’esposizione legata alla 55esima edizione del “Wildlife Photographer of the Year”. Info: giorni feriali dalle ore 10 alle 18, sabato e domenica dalle 10 alle 19. Contatto tel.: 0125-833811.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità