LA STORIA

Cerimonia per la Liberazione “ridotta”, Comune destina quanto risparmiato ai buoni spesa

Lo hanno stabilito sindaco e amministrazione di Valdilana. Omaggio al 75esimo dell'evento in ogni caso garantito.

Cerimonia per la Liberazione “ridotta”, Comune destina quanto risparmiato ai buoni spesa
Valli Mosso e Sessera, 25 Aprile 2020 ore 10:02

Tutte le cerimonie, per le disposizioni del momento, risultano in forma ridotta. Ecco quanto deciso in Valdilana per fronteggiare l’emergenza in corso.

La decisione

Sindaco e amministrazione del Comune di Valdilana non rinunceranno a festeggiare il 75esimo anniversario della Liberazione, ma, in ottemperanza alle disposizioni ministeriali relative al Covid-19, non sono previste cerimonie e commemorazioni aperte al pubblico. Di contro, verranno depositati omaggi floreali nei luoghi simbolo.

“Doveroso è ricordare chi ha lottato per la libertà e per la liberazione del nostro Paese dal nazi-fascismo, che ancora oggi ci permette di vivere in una democrazia.
La giunta comunale, vista l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, ha deciso di ridurre la spesa per la cerimonia, destinando il risparmio ottenuto al Fondo Comunale per l‘erogazione dei buoni spesa“.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno