Eventi e Cultura

Spedizione sulle orme di padre De Agostini

Eventi e Cultura 27 Gennaio 2010 ore 20:54

(27 gen) Il Biellese torna sulle orme di padre Alberto Maria De Agostini, il missionario salesiano originario di Pollone noto al mondo come il più autorevole alpinista-esploratore delle Ande Australi. A cinquant’anni dalla morte e a cento dall’arrivo di De Agostini in Patagonia, una spedizione alpinistico-culturale - organizzata dall’associazione Montagna Amica con il sostegno della Fondazione Crb e del Comune di Biella e con il patrocinio di numerosi enti - riporterà la figura del sacerdote all’attenzione della terra che l’ha visto nascere: ventun giorni di viaggio, dal 2 al 23 febbraio, che faranno da preludio ad una serie di iniziative destinate a fare di Biella il centro di una massiccia operazione documentaria dedicata alla montagna.

TUTTI I DETTAGLI SU ECO IN EDICOLA DOMANI Il Biellese torna sulle orme di padre Alberto Maria De Agostini, il missionario salesiano originario di Pollone noto al mondo come il più autorevole alpinista-esploratore delle Ande Australi. A cinquant’anni dalla morte e a cento dall’arrivo di De Agostini in Patagonia, una spedizione alpinistico-culturale - organizzata dall’associazione Montagna Amica con il sostegno della Fondazione Crb e del Comune di Biella e con il patrocinio di numerosi enti - riporterà la figura del sacerdote all’attenzione della terra che l’ha visto nascere: ventun giorni di viaggio, dal 2 al 23 febbraio, che faranno da preludio ad una serie di iniziative destinate a fare di Biella il centro di una massiccia operazione documentaria dedicata alla montagna.
27 gennaio 2010

Seguici sui nostri canali