agenda

Rete Museale, tutti gli appuntamenti del weekend

Continua la stagione 2020 della Rete Museale Biellese con la prima apertura di agosto.

Rete Museale, tutti gli  appuntamenti del weekend
Biella Città, 29 Luglio 2020 ore 11:15

Rete Museale, tutti gli appuntamenti del weekend. Continua la stagione 2020 della Rete Museale Biellese con la prima apertura di agosto.

Rete Museale, tutti gli appuntamenti


Continua la stagione 2020 della Rete Museale Biellese con la prima apertura di agosto:
domenica 2 è in programma un nuovo pomeriggio di visite. Come di consueto l’orario di apertura – in cui è possibile effettuare un “tour” dei siti – è dalle 14.30 alle 18.30. Anche nel prossimo fine settimana, inoltre, sono previsti degli eventi extra che andranno ad accompagnare i normali percorsi di visita. Scopriamoli:

4 foto Sfoglia la gallery

– Sabato 1 agosto, al Giardino Botanico di Oropa, continuano i laboratori dei Pollicini Verdi con l’appuntamento Arte d’asporto. L’ospite speciale del workshop sarà l’illustratrice Maria Sibylla Merian, nota per osservare e studiare la natura per poi trasmettere la conoscenza acquisita attraverso il disegno. “Anche noi osserveremo la vegetazione che ci circonda – spiegano gli organizzatori – per poi imitare la forma delle foglie, i colori, le sfumature utilizzando pastelli e acquarelli. Raccoglieremo il materiale creato in una scatola per pizza che diventerà la nostra personale valigetta del naturalista”. La partecipazione al laboratorio (riservato a bambini di età compresa tra 5-10 anni) è gratuita, ma è obbligatoria la prenotazione. Ricordiamo, inoltre, che le visite guidate per adulti sono ancora sospese, ma si ha la possibilità di fruire gratuitamente delle nuove audio-guide del Giardino, utilizzabili sui propri smartphone o tablet, con la voce narrante di Angelo Alberta.

– Domenica 2 agosto, alla Trappa di Sordevolo è in programma una giornata ricca di appuntamenti. Anche quest’anno, infatti, l’Associazione della Trappa invita la comunità locale a prendere parte a un momento di condivisione e convivialità.

L’evento prende il via alle 11 con la celebrazione della messa e prosegue alle 12.30 con il pranzo (su prenotazione ai numeri 3493269048 – anche WhatsApp – 3482703135 e 0158853231). Alle 15 continuano le attività con la presentazione del libro La Ribeba in Valsesia di Alberto Lovatto e Alessandro Zolt, a cui seguirà il concerto del gruppo TRIBEBA (composto da Alessandro Zolt, Guido Antoniotti e Massimo Losito). Nell’arco di tutta la giornata, inoltre, sono previste visite guidate dedicate alla storia della sito e alle mostre Nel silenzio (Umberto Vecchi) e Prima che p’Arta (Arta Garanča). Tutti i proventi della giornata sono dedicati al recupero della Trappa. In caso di maltempo l’iniziativa verrà rinviata.

– Ogni domenica, a partire dal 2 agosto fino all’11 ottobre (oltre a Ferragosto), il Museo della Passione propone un viaggio sul Set della Passione di Sordevolo. “Un’opportunità unica e irripetibile: vivere in prima persona all’interno del set della Passione – si legge nella pagina Facebook dell’iniziativacon un percorso guidato che farà conoscere i particolari del più grande spettacolo corale d’Italia, in una totale immersione fra storia e attualità. Un’occasione che permetterà di appassionarsi a questa rappresentazione di Teatro Popolare (in scena da giugno a settembre del 2021) visitando i luoghi in cui si svolge la vicenda della Passione di Cristo. Il tutto reso possibile dalla realizzazione pressoché ultimata della grandiosa scenografia, costruita in un’area all’aperto di circa 3.500 mq”. L’ingresso costerà 2 euro. Per ulteriori informazioni: passione@passionedisordevolo.com – 338 2785177 / 015 2562486. Sempre a Sordevolo, inoltre, ricordiamo che è visitabile dalle 14.30 alle 18.30 l’Archivio Lanifici Vercellone(new entry della Rete Museale Biellese 2020) situato all’interno del municipio.

– Domenica 2 agosto continua la rassegna Suoni in movimentoa Casa Zegna di Trivero. Alle 15.30 e alle 17.30 sono in programma due visite guidate, mentre alle 16.30 è previsto il concerto. L’evento è inserito nel contesto del “Progetto Giovani – Concerto interattivo nell’ambito di Esperienza Orchestra della Filarmonica del Teatro Regio Torino”. Lo show vedrà esibirsi Camilla Patria al violoncello e Tommaso Fiorini al contrabbasso; le musiche proposte saranno di Benda, Rossini, Montalto, Corelli/Reinecke/Fiorini, Schnittke e Goltermann. Tutti i dettagli sulla kermesse musicale nel comunicato allegato alla mail.

– Domenica 2 agosto a partire dalle 16, al Lanificio Botto di Miagliano, prenderà il via l’evento Passeggiata con l’autore,incentrato sul libro Brucia la notte di Luca Pasquadibisceglie. L’appuntamento è stato organizzato da “Amici della lana”, che ha attivato da qualche anno l’idea di presentare i libri passeggiando. Saranno gli attori Manuela Tamietti e Francesco Logoteta a leggere alcuni estratti del volume, facendo scoprire il romanzo ai partecipanti durante la camminata lungo gli spazi esterni di Miagliano: il sentiero lungo la roggia, il villaggio operaio e l’anfiteatro P408. “Si parte dallo stimolo  d’ispirazione aristotelica del passeggiare apprendendo – si legge nella nota stampa che alleghiamo alla mail – quattro chiacchiere informali con l’autore, la scelta di angoli suggestivi, per leggere ad alta voce alcuni brani e per rendere viva  la scoperta di nuovi autori e nuovi libri”.

Il progetto si tiene nell’ambito della rassegna Wool Experience, è sostenuto da Fondazione CR Biella, ha il patrocinio del Comune di Miagliano e del Gal Montagne Biellesi ed è inserito nel programma di iniziative della Rete Museale Biellese. Per prendere parte all’evento è obbligatoria la prenotazione (contatti: 3200982237 – amicidellalana@gmail.com).

Queste invece le iniziative in corso:

– Alla Fabbrica della Ruota di Pray è aperta la mostra Artisti e sarti in fabbrica – Il tessuto tra tradizione e nuove creativitàche si articola attraverso tre esposizioni, ovvero Poetici orditi, L’atelier del sarto (dal 19 luglio) e Mostre in fabbrica – Una fabbrica di mostre. L’esposizione rimarrà visitabile tutte le domeniche fino all’11 ottobre. Per info e prenotazioni è possibile chiamare il numero 015-766221 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 (o scrivere una mail a fabbricadellaruota @gmail.com). Tutti i dettagli nella pagina Facebook dell’evento.

Novità del weekend: domenica 2 agosto, alle ore 17, l’esposizione di Textile e Fiber Art Poetici Orditi curata da Marisa Cortese diventa lo spunto per una riflessione di Vittorio Tonon sull’arte contemporanea. Quanto Vittorio Tonon proporrà al pubblico della “Fabbrica della ruota” ha per titolo La “Trama” nell’Arte moderna e contemporanea. “Dai mosaici bizantini alle tavole di Mondrian, dagli arazzi rinascimentali alla Venere degli stracci di Pistoletto – viene spiegato nel comunicato che vi alleghiamo alla mail – la trama è stata protagonista del fare e del costruire, diventando elemento fondamentale nelle rappresentazioni artistiche. Ma è nell’Arte moderna e contemporanea che meglio si esprime l’ordito: dalle avanguardie del primo Novecento al concettuale, la ricerca artistica va oltre lo spazio e il tempo, sperimentando nuovi materiali e nuove concatenazioni. La tela, da sempre base per i dipinti, lascia posto a supporti e oggetti di vario genere e spesso stoffe, corde, fili e intrecci, inseriti magistralmente nel contesto dell’opera, acquistano dignità artistica alla pari di acrilici, tempere, legno e marmo. Negli ultimi decenni molti artisti per diffondere il messaggio di salvaguardia ambientale, utilizzano materiali riciclati. Il grande maestro Morricone ci ha insegnato che bisogna essere artigiani prima di essere artisti, e così ricami e installazioni possono convivere sulla strada della poesia”.

La “Fabbrica della ruota” è aperta tutte le domeniche dalle 14,30 alle 18,30; il biglietto d’ingresso è di 3 Euro (gratuito per i soci DocBi).

Al Museo del Territorio Biellese è visitabile la mostra DENTRO LO SGUARDO. Occhi che parlano dall’antichità al XXI secolo. Il sito presenta un percorso inedito tra le opere delle collezioni permanenti e l’allestimento di una mostra temporanea. La mostra propone oltre 30 opere che spaziano dall’antichità alla contemporaneità: da Bernardino de’ Conti al Morazzone, da Delleani a Calderini, da Longoni a Chagall, fino a Pozzi, Carletti e Ronda. Orari di apertura: Mercoledì, sabato e 15 agosto: 15.00 – 18.30; giovedì, venerdì e domenica 10-12.30 / 15-18.30. L’esposizione sarà visitabile fino al 20 settembre.

– Al Castello Vialardi di Verrone, per tutte le domeniche di apertura, è visitabile la mostra della scultrice biellese Stefania Nicolo, con opere realizzate in pino cembro e in tiglio. Parallelamente alla sua esposizione, sono presenti anche delle lampade artistiche realizzate da suo padre, che si ispirano ai sassi della Valle Elvo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno