Menu
Cerca
il progetto

Nasce Oasi Zegna Outer Educampus

Il progetto Oasi Zegna Outer EduCampus ha aperto ieri, 22 maggio 2021, al pubblico con la consapevolezza che le nostre azioni di oggi hanno un impatto sulla qualità della vita dei nostri figli

Nasce Oasi Zegna Outer Educampus
Eventi e Cultura Valli Mosso e Sessera, 23 Maggio 2021 ore 08:47

Nasce Oasi Zegna Outer Educampus

“Il rispetto deriva dalla conoscenza”, ripeteva Giorgio Celli quando, fino alla sua scomparsa, presiedeva il Comitato Scientifico Oasi Zegna.

Oggi più che mai, anche alla luce del periodo che stiamo vivendo, è sempre più importante ristabilire l’equilibrio uomo-natura, diffondere la consapevolezza che il rapporto di cura tra questi due elementi deve essere biunivoco, generare esperienze di bene comune e di responsabilità civile diffusa, vivere all’aria aperta e a stretto contatto con gli elementi della natura in ogni stagione. Il progetto Oasi Zegna Outer EduCampus ha aperto ieri, 22 maggio 2021, al pubblico con questi presupposti e la consapevolezza che le nostre azioni di oggi hanno un impatto sulla qualità della vita dei nostri figli. E dei figli dei nostri figli.

Di che si tratta

Dare vita a questo progetto è un tassello che si inserisce in uno sguardo verso il futuro ma anche essere consapevoli del nostro passato e raccogliere l’eredità di Ermenegildo Zegna e del suo “Pensiero verde” che a partire dagli anni Trenta del secolo scorso fece rivivere le nostre montagne grazie a un’imponente opera di valorizzazione ambientale e sociale. Piantare alberi all’epoca fu visionario e antesignano; piantare i semi della conoscenza oggi può guardare al futuro con occhi differenti. In continuità con il passato e intercettando i bisogni del nostro tempo, ci rivolgiamo ai bambini, ai ragazzi, al mondo della scuola, agli adulti senza distinzione di età (perché non si smette mai di imparare!) proponendo una serie di attività basate su sperimentazioni e attività di formazione coordinate da Oasi Zegna in rete con Fondazione Zegna e in collaborazione con Biella Cresce (sviluppa progetti educativi applicando le più avanzate conoscenze scientifiche in un contesto giocoso ed esperienziale), Consorzio Sociale Filo da Tessere (promuove lo sviluppo imprenditoriale, l’agire sociale, il welfare aziendale, i servizi al lavoro), OverAlp (tour operator che valorizza natura e cultura del territorio)che da tempo si sono distinte per progetti legati al sociale, alla didattica e alla formazione.

Un laboratorio inclusivo

Oasi Zegna Outer EduCampus è un laboratorio inclusivo all’aria aperta di apprendimento  che si sviluppa principalmente tra Cascina Caruccia (accessibile da Trivero seguendo il sentiero n. 1 o dalla Conca dei Rododendri), il Bosco Avventura di Bielmonte (di fronte all’albergo ristorante Bucaneve) e il Bosco del Sorriso (accessibile da Bocchetto Sessera), ed è in linea con i principi di Sviluppo sostenibile definiti dall’ONU per il 2030 allo scopo di ottenere un futuro migliore e più sostenibile per tutti. Giocare e apprendere in natura, aula didattica in continuo mutamento con spunti infiniti che rendono l’apprendimento facile e divertente. I laboratori di Oasi Zegna Outer EduCampus abbinano alla scoperta della natura la riflessione sulla sostenibilità ambientale, sullo stato di salute dei boschi, sulla qualità dell’aria.