Menu
Cerca

Mostra del libro per ragazzi: si parte

Mostra del libro per ragazzi: si parte
Eventi e Cultura 29 Febbraio 2016 ore 16:23

OCCHIEPPO INFERIORE - Tutto era nato diciotto anni fa, dall'idea di un gruppo di genitori della scuola e dalla bibliotecaria comunale, coadiuvata da alcuni volontari, in ricordo del maestro Pier Giorgio Lanza. Ora la Mostra del libro per ragazzi di Occhieppo Inferiore festeggia la maggiore età con un'edizione, la diciottesima, che prenderà il via alle 18 di oggi al polivalente di via Caralli 7, con più di tremila libri di letteratura per l'infanzia e per ragazzi a disposizione dei visitatori. D'altronde è proprio questa la finalità dell'iniziativa, come spiega Enrica Miglietti, responsabile della Biblioteca civica e della Mostra: «Avvicinare il pubblico all'utilizzo del libro cartaceo e digitale come strumento di riflessione e formazione culturale a partire dall'asilo nido e fino all'adolescenza. E, inoltre, evidenziare le principali proposte letterarie che, nel 2015, hanno ricevuto riconoscimenti e premi, creando uno spazio delle eccellenze».

Dopo l'Expo, nel 2015, quest'anno il filo conduttore della manifestazione sarà “Pinocchio”, tema che offre molti spunti di riflessione attuali per bambini e ragazzi: dall'ascolto alla trasgressione, dall'autocritica al senso di colpa. Novità della diciottesima edizione, il concorso ex libris, rivolto agli studenti delle elementari e delle medie del paese, per dare finalmente un logo alla Mostra (che sarà anche il timbro in uso alla biblioteca) e per realizzare i segnalibri per i volumi della biblioteca stessa (la proclamazione dei vincitori si terrà oggi, in occasione dell'inaugurazione).

Tanti gli eventi in programma. Venerdì alle 19.30 apericena a cura dei ragazzi dell'istituto Alberghiero “E. Zegna”, cui seguirà una serata con i Torinoir; domenica colazione tra i libri e apertura della Mostra (ore 9) e, alle 15, laboratori per tutti i bambini dal titolo “Nel paese dei balocchi a caccia di bugie”, a cura del Falseum, il Museo del falso e dell'inganno di Verrone; giovedì 10 marzo apericena con i ragazzi dell'Alberghiero (ore 19.30) e, a seguire, “Caffè letterario” con l'associazione “Voci di donne”; sabato 12 marzo “Un giallo per cena” (ore 19.30), a cura del gruppo Swingles; venerdì 18 marzo, giorno di chiusura della Mostra, apericena curata dagli studenti dell'istituto Alberghiero (ore 19.30) e, al termine, l'incontro dal titolo “Le bugie hanno le gambe corte... le storie raccontate invece sono infinite”, a cui parteciperanno l'esperta di letteratura dell'infanzia Katarzyna Biernacka-Licznar, dell'Università di Breslavia (Polonia), e l'antropologo Davide Porporato, dell'Università del Piemonte, con letture a cura di Annachiara Sarteur. Nel corso della manifestazione sono inoltre previsti due spettacoli teatrali (uno dedicato agli allievi delle elementari e uno pensato per gli studenti delle medie) a cura dell'associazione culturale La Gallina Nera.

La 18a Mostra del libro per ragazzi è organizzata dal Comune di Occhieppo Inferiore e dalla Biblioteca civica “Elio Parlamento”, in collaborazione con l'asilo nido, la scuola dell'infanzia, la Pro loco del paese, l'Istituto comprensivo, i volontari della biblioteca, l'associazione alpini di Occhieppo Inferiore, l'associazione culturale Sinergia, l'istituto Alberghiero e la libreria Robin di Biella.

Lara Bertolazzi

OCCHIEPPO INFERIORE - Tutto era nato diciotto anni fa, dall'idea di un gruppo di genitori della scuola e dalla bibliotecaria comunale, coadiuvata da alcuni volontari, in ricordo del maestro Pier Giorgio Lanza. Ora la Mostra del libro per ragazzi di Occhieppo Inferiore festeggia la maggiore età con un'edizione, la diciottesima, che prenderà il via alle 18 di oggi al polivalente di via Caralli 7, con più di tremila libri di letteratura per l'infanzia e per ragazzi a disposizione dei visitatori. D'altronde è proprio questa la finalità dell'iniziativa, come spiega Enrica Miglietti, responsabile della Biblioteca civica e della Mostra: «Avvicinare il pubblico all'utilizzo del libro cartaceo e digitale come strumento di riflessione e formazione culturale a partire dall'asilo nido e fino all'adolescenza. E, inoltre, evidenziare le principali proposte letterarie che, nel 2015, hanno ricevuto riconoscimenti e premi, creando uno spazio delle eccellenze».

Dopo l'Expo, nel 2015, quest'anno il filo conduttore della manifestazione sarà “Pinocchio”, tema che offre molti spunti di riflessione attuali per bambini e ragazzi: dall'ascolto alla trasgressione, dall'autocritica al senso di colpa. Novità della diciottesima edizione, il concorso ex libris, rivolto agli studenti delle elementari e delle medie del paese, per dare finalmente un logo alla Mostra (che sarà anche il timbro in uso alla biblioteca) e per realizzare i segnalibri per i volumi della biblioteca stessa (la proclamazione dei vincitori si terrà oggi, in occasione dell'inaugurazione).

Tanti gli eventi in programma. Venerdì alle 19.30 apericena a cura dei ragazzi dell'istituto Alberghiero “E. Zegna”, cui seguirà una serata con i Torinoir; domenica colazione tra i libri e apertura della Mostra (ore 9) e, alle 15, laboratori per tutti i bambini dal titolo “Nel paese dei balocchi a caccia di bugie”, a cura del Falseum, il Museo del falso e dell'inganno di Verrone; giovedì 10 marzo apericena con i ragazzi dell'Alberghiero (ore 19.30) e, a seguire, “Caffè letterario” con l'associazione “Voci di donne”; sabato 12 marzo “Un giallo per cena” (ore 19.30), a cura del gruppo Swingles; venerdì 18 marzo, giorno di chiusura della Mostra, apericena curata dagli studenti dell'istituto Alberghiero (ore 19.30) e, al termine, l'incontro dal titolo “Le bugie hanno le gambe corte... le storie raccontate invece sono infinite”, a cui parteciperanno l'esperta di letteratura dell'infanzia Katarzyna Biernacka-Licznar, dell'Università di Breslavia (Polonia), e l'antropologo Davide Porporato, dell'Università del Piemonte, con letture a cura di Annachiara Sarteur. Nel corso della manifestazione sono inoltre previsti due spettacoli teatrali (uno dedicato agli allievi delle elementari e uno pensato per gli studenti delle medie) a cura dell'associazione culturale La Gallina Nera.

La 18a Mostra del libro per ragazzi è organizzata dal Comune di Occhieppo Inferiore e dalla Biblioteca civica “Elio Parlamento”, in collaborazione con l'asilo nido, la scuola dell'infanzia, la Pro loco del paese, l'Istituto comprensivo, i volontari della biblioteca, l'associazione alpini di Occhieppo Inferiore, l'associazione culturale Sinergia, l'istituto Alberghiero e la libreria Robin di Biella.

Lara Bertolazzi