La notte magica dei presepi viventi

Due eventi a Crosa e nel bosco del Vallino di Mongrando.

La notte magica dei presepi viventi
Elvo, 24 Dicembre 2019 ore 12:00

Non solo statuine, per i presepi biellesi. Stasera, vigilia di Natale, si rinnova anche la tradizione dei presepi viventi.
A Crosa, nel comune di Lessona, la rappresentazione (foto di repertorio) andrà in scena per la quarantaduesima volta, con il corteo di Maria, Giuseppe e i pastori che raggiungerà le borgate per annunciare l’arrivo del Natale. Quest’anno la Sacra Famiglia verrà impersonata dalla piccola Ester Monti con papà Massimiliano nel ruolo di Giuseppe e mamma Sara Bona in quello della Madonna. Si partirà alle 20.30 dal piazzale della chiesa per raggiungere, in successione, borgata Aimone Superiore (ore 20.50), Aimone Inferiore (21.20), Gavigna (22.20), Uberto (22.50) e Julio (ore 23.20). Com’è consuetudine, nelle frazioni accanto ai falò preparati dagli abitanti, gli auguri verranno scambiati offrendo ai presenti dolci e bevande calde. L’arrivo in chiesa, a mezzanotte, darà inizio alla Messa, celebrata dal parroco, don Renzo Diaceri, e impreziosita dai canti della cantoria parrocchiale di Lessona.

Nel bosco del Vallino

Il Presepe Vivente tornerà ad essere rappresentato anche nel bosco del Vallino, a Mongrando. Appuntamento, alle 20.30. La nascita di Gesù sarà recitata da bambini e adulti. Ma ci saranno pure animali veri… La rappresentazione durerà circa un’ora (gli organizzatori consigliano di indossare abiti pesanti). A mezzanotte, poi, verrà celebrata la Messa nella chiesa di Santa Maria, a Mongrando Curanuova.

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno