Il Premio Reda a Piotrowska

Il Premio Reda a Piotrowska
Eventi e Cultura 08 Novembre 2016 ore 12:32

Si chiama Joanna Piotrowska. È lei l’artista che, nell’ambito di “Artissima 2016” - aperta al pubblico a Torino lo scorso weekend, è stata insignita  del Premio Reda, uno dei sette riconoscimenti che accompagnano la fiera d’arte contemporanea numero uno in Italia.

Il Premio Reda è nato la scorsa edizione di “Artissima”, in collaborazione con Camera-Centro Italiano per la Fotografia. Ad esso partecipano gli artisti che espongono con un’età massima di 35 anni. Il Premio Reda sostiene, infatti, la ricerca delle nuove generazioni che utilizzano il linguaggio fotografico. La vincitrice in questione, Joanna Piotrowska, avrà la possibilità di realizzare una pubblicazione monografica con un prestigioso editore del settore.

Ma chi è questo giovane talento della fotografia? Ebbene, la sua opera è stata presentata dalla galleria Madragoa di Lisbona, diretta da Matteo Consonni.

Joanna Piotrowska è nata a Varsavia, in Polonia, nel 1985 e vive e lavora a Londra. Ha conseguito il “Bachelor of Arts” di fotografia all’Academy of Fine Arts di Cracovia, nel 2009, e un “Master of Arts” sempre in fotografia al Royal College of Art di Londra, nel 2013. Nel 2015, invece, è stata insegnita del Photoworks & Jerwood Award. 

La motivazione del conferimento del Premio Reda da parte della giuria recita: «Il lavoro di Joanna Piotrowska si pone nella tradizione della fotografia - le sue stampe sono analogiche, le sue riprese fedeli a ciò che si vede nelle opere finali - offrendo una inedita combinazione tra rappresentazione della realtà e messa in scena [...]. Il soggetto principale delle sue immagini è invisibile [...]. Di fronte alle immagini di Joanna Piotrowska ci sentiamo costantemente indagati ed esitanti: costituiscono in questo modo uno specchio della società contemporanea».

Giovanna Boglietti

Si chiama Joanna Piotrowska. È lei l’artista che, nell’ambito di “Artissima 2016” - aperta al pubblico a Torino lo scorso weekend, è stata insignita  del Premio Reda, uno dei sette riconoscimenti che accompagnano la fiera d’arte contemporanea numero uno in Italia.

Il Premio Reda è nato la scorsa edizione di “Artissima”, in collaborazione con Camera-Centro Italiano per la Fotografia. Ad esso partecipano gli artisti che espongono con un’età massima di 35 anni. Il Premio Reda sostiene, infatti, la ricerca delle nuove generazioni che utilizzano il linguaggio fotografico. La vincitrice in questione, Joanna Piotrowska, avrà la possibilità di realizzare una pubblicazione monografica con un prestigioso editore del settore.

Ma chi è questo giovane talento della fotografia? Ebbene, la sua opera è stata presentata dalla galleria Madragoa di Lisbona, diretta da Matteo Consonni.

Joanna Piotrowska è nata a Varsavia, in Polonia, nel 1985 e vive e lavora a Londra. Ha conseguito il “Bachelor of Arts” di fotografia all’Academy of Fine Arts di Cracovia, nel 2009, e un “Master of Arts” sempre in fotografia al Royal College of Art di Londra, nel 2013. Nel 2015, invece, è stata insegnita del Photoworks & Jerwood Award. 

La motivazione del conferimento del Premio Reda da parte della giuria recita: «Il lavoro di Joanna Piotrowska si pone nella tradizione della fotografia - le sue stampe sono analogiche, le sue riprese fedeli a ciò che si vede nelle opere finali - offrendo una inedita combinazione tra rappresentazione della realtà e messa in scena [...]. Il soggetto principale delle sue immagini è invisibile [...]. Di fronte alle immagini di Joanna Piotrowska ci sentiamo costantemente indagati ed esitanti: costituiscono in questo modo uno specchio della società contemporanea».

Giovanna Boglietti