Eventi e Cultura
Settima arte

Il matrimonio tra cinema ed olfatto "s'ha da fare": ecco la nuova attrazione gratuita dentro la Mole

Si accendono a Torino i riflettori sulla mostra Il Profumo del Cinema. Presenti alla mostra anche "Suspiria" e "Per un Pugno di Dollari".

Il matrimonio tra cinema ed olfatto "s'ha da fare": ecco la nuova attrazione gratuita dentro la Mole
Eventi e Cultura Biella Città, 07 Ottobre 2022 ore 15:56

Qual è il filo invisibile che unisce saldamente il mondo del profumo a quello del cinema? A questo interrogativo offre una risposta la mostra cinematografica olfattiva Il Profumo del Cinema – Quando la visione olfattiva diventa emozione. Grandi film italiani raccontati dal genio olfattivo di grandi nasi.

Il potere evocativo: la proiezione, per l’appunto, di un’altra dimensione. Il cinema ci fa approdare in una realtà parallela attraverso le immagini, la profumeria attraverso gli odori, altrettanto impattanti, altrettanto emozionali. Se arte cinematografica e olfattiva coesistessero, il film in proiezione sarebbe coinvolgente “in tutti sensi”: gli spettatori, infatti, potrebbero finalmente immergersi a 360 gradi in un mondo incantatorio fatto di immagini, voci, suoni, musica e anche odori! Accademia del Profumo investe in questo progetto per diffondere sempre più la straordinaria sinergia tra cinema e olfatto.

Cosa presenta la mostra?

Per allestire la mostra sono stati selezionati, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino, sei grandi film della cinematografia italiana e coinvolti dodici nasi, italiani e internazionali, per ideare altrettante fragranze che ne completino la narrazione visiva; ciascun film è raccontato infatti da due fragranze.  Una pellicola profumata, dunque, il cui regista è un naso creatore, la piramide olfattiva ne costruisce la trama; mentre le note di testa, di cuore e di fondo sono gli attori.

Quando si potrà partecipare?

La prima tappa de Il Profumo del Cinema è stata inaugurata nel capoluogo lombardo, dal 3 all’8 maggio, in occasione della Milano Beauty Week, accogliendo oltre 5.000 visitatori. L’iniziativa torna a Torino, nella cornice del Museo Nazionale del Cinema, alla Mole Antonelliana, da venerdì 21 a lunedì 24 ottobre. Alla mostra, aperta al pubblico dalle ore 9.00 alle ore 19.00, si può accedere gratuitamente e senza prenotazione. Per organizzare visite di gruppo è necessario scrivere a info@accademiadelprofumo.it.

Il commento degli ideatori

«Sono entusiasta di rinnovare a Torino la sinergia tra la settima arte e l’universo olfattivo – commenta Ambra Martone, presidente di Accademia del Profumo – e ringrazio il Museo Nazionale del Cinema per la preziosa collaborazione. Cinema e profumo sono i pilastri portanti di un copione aperto e in divenire, denso di emozioni, relazioni e colpi di scena, in cui l’evocazione di avventure, sensazioni ed esperienze del proprio vissuto è protagonista. Come tutti i successi, questo avvincente connubio merita repliche: Accademia del Profumo si impegna a diffonderlo anche nel 2023, facendo viaggiare la mostra Il Profumo del Cinema in scia ai festival e alle principali iniziative cinematografiche in tutta Italia, promuovendo cultura olfattiva e contaminazione virtuosa tra arti».

«Siamo molto contenti di ospitare e di collaborare con questa preziosa esposizione, che racconta un altro aspetto del cinema, fortemente evocativo ed emozionale – sottolinea Enzo Ghigo, presidente del Museo Nazionale del Cinema di Torino. Sei film iconici, da Cabiria, primo kolossal della storia del cinema, allo spaghetti western Per un pugno di dollari, passando per Una giornata particolare, Mediterraneo e La grande bellezza. A questi si aggiunge Suspiria, uno dei capolavori di Dario Argento, protagonista della bellissima mostra Dario Argento – The Exhibit, a cura di Domenico De Gaetano e Marcello Garofalo, che ospitiamo al museo fino al 16 gennaio 2023. E, per questo film, i maîtres parfumeurs hanno ricreato l’odore dell’ansia e della paura».

Seguici sui nostri canali