Eventi e Cultura

Il Comune stanzia 5 milioni di euro

Eventi e Cultura 18 Febbraio 2009 ore 18:51

Il Comune stanzia
5 milioni di euro

Interventi su strade, scuole, parchi e case

(6 feb) Giunta comunale intensa quella di martedì, dove l’amministrazione Barazzotto ha dato il via libera a lavori da svolgere nel 2009 per un valore totale di cinque milioni di euro. Tantissimi i capitoli di spesa interessati dai provvedimenti: dalla manutenzione delle scuole a quella delle strade, dalla sistemazione del patrimonio abitativo a quello dei parchi e dei giardini.

Il Comune stanzia
5 milioni di euro

Interventi su strade, scuole,a parchi e case

Giunta comunale intensa quella di martedì, dove l’amministrazione Barazzotto ha dato il via libera a lavori da svolgere nel 2009 per un valore totale di cinque milioni di euro. Tantissimi i capitoli di spesa interessati dai provvedimenti: dalla manutenzione delle scuole a quella delle strade, dalla sistemazione del patrimonio abitativo a quello dei parchi e dei giardini.
L’investimento più consistente è sicuramente quello che il Comune metterà in atto con la Provincia di Biella per la realizzazione della viabilità al servizio del nuovo ospedale. A bilancio i due enti hanno messo 1 milione e 800 mila euro a testa e l’intervento dovrà partire a breve. Sempre per quanto concerne le strade, la giunta ha raddoppiato lo stanziamento 2008 per le asfaltature, portando la cifra a 800 mila euro. Serviranno per sistemare sia la viabilità nelle zone centrali della città, sia quella di accesso. Saranno inseriti negli interventi anche quelli di strade secondarie segnalate dai cittadini in questi mesi. Altri 99 mila euro saranno utilizzati per la manutenzione straordinaria delle strade, 99 mila per la sistemazione dei marciapiedi e 99 mila per il ripristino dei cubetti (questi sono fondi provenienti dal bilancio 2008 che troveranno applicazione quest’anno). La partita si chiude con altri 90 mila euro che verranno utilizzati per il ripristino delle rogge cittadine.
Altro capitolo che assorbirà parecchi fondi è quella della manutenzione straordinaria degli edifici scolastici. Il Comune ha stanziato 200 mila euro per la Salvemini, 220 mila euro per la Marconi, 150 mila euro per l’adeguamento della certificazione antincendio nelle scuole, 60 mila euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche alla scuola di via Zara, 80 mila euro a Pavignano per lo spostamento della centrale termica all’esterno dell’edificio e 30 mila euro alla materna di via Coda.
Per la manutenzione straordinaria degli impianti sportivi sono invece stati destinati 150 mila euro. Stessa cifra sarà impiegata per i cimiteri cittadini, mentre per la manutenzione degli stabili comunali saranno spesi 200 mila euro, mentre 99 mila andranno per la sistemazione degli impianti termici all’interno di questi edifici.
Altro settore importante è quello del patrimonio abitativo per il quale saranno investiti 750 mila euro. 400 mila serviranno per sistemare una quindicina di appartamenti al Villaggio La Marmora, in via Cerrione, 99 mila andranno per il ripristino di uno stabile in via Borriana 4, e altri 99 mila saranno impiegati negli edifici di via Ponderano 12/14.
L’ultimo capitolo riguarda i parchi e i giardini.  Con 150 mila euro sarà recuperata la cappella “Dimora di Maria al Tempio” a Oropa, 60 mila euro serviranno per il verde cimiteriale, 99 mila per il verde pubblico, 99 mila per le zone alberate e 30 mila per i cortili delle case di proprietà comunale. Tutti gli interventi partiranno entro quest’anno.
Enzo Panelli
panelli@primabiella.it

6 febbraio 2009

Seguici sui nostri canali