Menu
Cerca

#fuoriluogo, da Cottarelli a Mercalli: torna il festival culturale

Biella ospita la manifestazione dal 4 al 21 novembre. Ecco tutti gli eventi in programma.

#fuoriluogo, da Cottarelli a Mercalli: torna il festival culturale
Eventi e Cultura 26 Ottobre 2019 ore 13:30

La rassegna #fuoriluogo riparte con un carnet di grandi nomi. L’appuntamento, in centro città, va dal 4 al 21 novembre. Ecco tutti gli eventi in programma.

Inaugura #fuoriluogo Carlo Cottarelli

Lunedì 4 novembre

A Città Studi alle 18.30, aprirà “Fake news da strapazzo”, incontro con l’economista Carlo Cottarelli che approfondirà il tema “Come riconoscere la disinformazione e non farsi prendere in giro”.

Giovedì 7 novembre

“Sfida a Salvo Montalbano”, omaggio al da poco scomparso talento di Andrea Camilleri, secondo il format del “Pugilato Letterario” di Luca Lissoni. L’appuntamento sarà condotto da Marco Ardemagni, a Città Studi, dalle ore 20.30, e vede, al momento, confermato il nome di uno dei due “sfidanti”: Gabriella Genisi, “mamma” della detective Lolita Lobosco. Ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria da Cigna Dischi.

Sabato 9 novembre

“Porte aperte a Villa Guagno Poma”, al Piazzo, alle ore 10.30. Visita guidata con Alessandra Montanera (ingresso a pagamento), grazie alla disponibilità della diocesi di Biella. Lo stesso giorno, seguiranno: alle 16, in Biblioteca Ragazzi, “La torre dei mille suoni” di Roberta Invernizzi, libro per bambini dai 5 agli 11 anni che lega mistero al tema del lavoro minorile; alle 17, alla Fondazione Pistoletto, “Biella distretto del gusto? Uno sguardo sul Biellese che cambia”, con varie testimonianze locali e conclusioni a cura del critico eno-gastronomico Paolo Massobrio; alle 20.45, sempre a Cittadellarte, “L’epoca danzata: la coreografia del Novecento nel pensiero di Cesarina Gualino”, un racconto con danze di Luca Scarlini, introdotto da Giorgina Bertolino, e performance di Opificiodellarte (ingresso a pagamento).

paolo massobrio
Paolo Massobrio

Domenica 10 novembre

Alle 10, alla Galleria Silvy Bassanese, si terrà “Un caffè con la marchesa Luisa Casati raccontata da Luca Scarlini”. E alle 16 allo Spazio La Linea, “Route 69: il 1969 a 33 giri” di Mox Cristadoro, con interventi musicali di Alex Gariazzo; alle 18, all’Unione Industriale Biellese, si ragionerà su chi è stato Sergio Marchionne, per quattordici anni amministratore delegato di Fca, e che cosa resta della sua eredità. Ne parlerà, intervistato da Roberto Azzoni – direttore di “Eco di Biella” – Tommaso Ebhardt.

Lunedì 11 novembre

“La riscossa del lavoro. La verità sulla tecnologia e sulla quarta rivoluzione industriale” con Marco Bentivogli, sindacalista e segretario generale della Federazione Italiana Metalmeccanici (Fim Cisl). Incontro fissato alle 18.30, al Teatro “Don Minzoni”. Dall’economia alla letteratura, ammiccando alla Storia, martedì 12 novembre offrirà al pubblico due excursus: uno, alle 18.30 alla Biblioteca Civica, su “Quando Primo Levi diventò Signor Malabaila” di Carlo Zanda e l’altro, alle 21 sempre alla Civica, con il vincitore del “Premio Strega 2019”, Antonio Scurati, che racconterà del suo romanzo sull’ascesa del Duce e del fascismo, “M. Il figlio del secolo”.

Focus sul clima con Luca Mercalli

Mercoledì 13 novembre

Alle 18.30 all’Ex F.O.R., l’architetto Andrea Oliva sarà protagonista de “Architettura e memoria industriale: dai bombardieri alle start up”. Lo introduce Francesca Chiorino.

Giovedì 14 novembre

Alle 18.30 all’Iis “E. Bona”, parlerà di social in “Accendere le relazioni oltre i dispositivi” il social media manager Bruno Mastroianni. E alle 21, alla Biblioteca Civica, è atteso il climatologo Luca Mercalli per “Cambiamenti climatici e stili di vita: anche se voi vi credete assolti siete lo stesso coinvolti”. Dialogherà con lui l’insegnante finalista tra i 50 del “Global Teacher Prize”, Giuseppe Paschetto.

 

Luca Mercalli

Chiudono i “baci” di Milan e i sapori del Giappone

Venerdì 15 novembre

Alle 18.30 al Centro Servizi di Volontariato, “Una buona idea. La cooperazione con le mani” di Michele Tranquilli; alle 20.30, da Idea, “Wine Tasting” a cura di Royal Nebbiolo Grape (a pagamento, prenotazioni a: info@royalnebbiologrape.it).

Sabato 16 novembre

Segnaliamo alle 9.30, al The 2nd, la lettura e commento dei quotidiani; alle 10, alla Biblioteca Ragazzi, “C’era una svolta”, fiaba per adulti di Barbara Fiorio; “Porte aperte a Palazzo Cisterna” alle 11 (ingresso a pagamento); alle 16, al Macist, “Librai per un giorno”, con Elena Rausa e Barbara Fiorio; alle 18, da Zaion Gallery, “Io sono Maria Callas” di Vanna Vinci.

Martedì 19 novembre

Alle 18.30 alla Biblioteca civica, “Il vescovo degli ebrei”, storia di una famiglia ebraica durante la Shoah; alle 18.30, alla Libreria “Giovannacci”, si parlerà del libro “Due milioni di baci” di Alessandro Milan.

Giovedì 21 novembre

Alle 18.30 alla Biblioteca Civica, “Un cuore da nutrire. Ingredienti e sentimenti giapponesi” con l’autrice Motoko Iwasaki e Beppe Anderi. Letture a cura di Veronica Rocca.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SU ECO DI BIELLA

Non perdere nessuna notizia: iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli