Menu
Cerca

Duemila ragazzi degli oratori al raduno di Muzzano

Duemila ragazzi degli oratori al raduno di Muzzano
Eventi e Cultura 28 Marzo 2016 ore 10:53

Sono attesi più di due mila ragazzi domani a Muzzano per il tradizionale raduno diocesano degli oratrori nella casa salesiana. Giunta ormai alla trentesima edizione, la giornata nell'Istituto della Valle Elvo, è un modo per consolidare amicizia e fede tra i  ragazzi in un luogo che ormai è divenuto simbolo della rete cattolica biellese. Nell'anno del Giubileo sarà la misericordia il filo conduttore della giornata. Sono una ventina i giovani che si occupano di organizzare la giornata sotto la guida del coordinatore don Luca Bertarelli che fin da ottobre mettono in campo le  iniziative da attuare. I bambini degli 80 oratori della provincia inizieranno ad arrivare a Muzzano a partire dalle ore 9. L’evento consiste in una preghiera e riflessione collettiva guidata dal vescovo monsignor Gabriele Mana, seguiranno il pranzo all’aperto se il tempo lo consentirà  e un pomeriggio di gioco e festa. 

Sono attesi più di due mila ragazzi domani a Muzzano per il tradizionale raduno diocesano degli oratrori nella casa salesiana. Giunta ormai alla trentesima edizione, la giornata nell'Istituto della Valle Elvo, è un modo per consolidare amicizia e fede tra i  ragazzi in un luogo che ormai è divenuto simbolo della rete cattolica biellese. Nell'anno del Giubileo sarà la misericordia il filo conduttore della giornata. Sono una ventina i giovani che si occupano di organizzare la giornata sotto la guida del coordinatore don Luca Bertarelli che fin da ottobre mettono in campo le  iniziative da attuare. I bambini degli 80 oratori della provincia inizieranno ad arrivare a Muzzano a partire dalle ore 9. L’evento consiste in una preghiera e riflessione collettiva guidata dal vescovo monsignor Gabriele Mana, seguiranno il pranzo all’aperto se il tempo lo consentirà  e un pomeriggio di gioco e festa.