Da sabato al via la stagione sciistica di Bielmonte

03 Dicembre 2009 ore 18:45

(3 dic) La neve c’è, le piste sono battute, la stagione sciistica di Bielmonte è pronta per cominciare. Da sabato gli appassionati di sci potranno tornare ad affollare nuovamente la stazione biellese e potranno aggredire le piste grazie ai 30-40 centimetri di neve compattissima che si sono depositati tra domenica e lunedì. La neve c’è, le piste sono battute, la stagione sciistica di Bielmonte è pronta per cominciare. Da sabato gli appassionati di sci potranno tornare ad affollare nuovamente la stazione biellese e potranno aggredire le piste grazie ai 30-40 centimetri di neve compattissima che si sono depositati tra domenica e lunedì. «Il manto nevoso – conferma Giampiero Orleoni di Icemont – è sufficiente per aprire diversi impianti di risalita: il Piazzale, il tappeto principianti, il Cerchio, la seggiovia Montemarca e il Massaro».
Dunque si parte, da subito con la tariffa piena, ossia 27 euro per la giornaliera. Ma ci sono altre offerte. «Per inaugurare la stagione – spiega Orleoni – abbiamo deciso di fornire lo skipass e le lezioni di gruppo con i maestri di sci gratuitamente nella giornata di domenica per tutti i bambini che non hanno ancora compiuto i 14 anni di età (sarà obbligatorio esibire un documento d’identità, ndr)».
Le condizioni delle piste potrebbero ulteriormente migliorare visto che per oggi sono attese nuove precipitazioni di carattere nevoso. «Speriamo – aggiunge Orleoni -, un altro po’ di neve non guasterebbe assolutamente». Buone, invece, le condizioni delle strade di accesso alla località sciistica, sia quella sul versante del triverese, sia quella in Valle del Cervo. «Rispetto all’anno scorso – aggiunge Orleoni – abbiamo notato più attenzione. Alle cinque del mattino i mezzi erano già a Bielmonte per ripulire le strade. Quello che avevamo chiesto era un maggiore impegno e se il buongiorno si vede dal mattino possiamo dire che le premesse per far bene ci sono tutte quante. Poi, se si dovessero verificare situazioni di pericolo, saremmo noi i primi ad auspicare le chiusure».
Per quanto riguarda i prezzi per la stagione 2009-2010, l’abbonamento annuale per adulti costa 540 euro, per gli over 60 400, per i baby fino a 5 anni compiuti 100, per i bambini fino agli 8 anni 260 e per i ragazzi fino a 14 anni 400. Il giornaliero in alta stagione (ossia tutti i sabati, le domeniche, le festività infrasettimanali e le vacanze di Natale dal 25 dicembre al 10 gennaio) 27 euro, mentre nei giorni feriali 20 euro. La mezza giornaliera di alta stagione 22 euro, nei giorni feriali 16. Il serale (dalle 19,30 alle 22,30) 16 euro.

3 dicembre 2009

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità