Cosa fare a Biella e provincia sabato 11 e domenica 12 gennaio

Spettacoli teatrali, concerti, ciaspolate di plenilunio e gran balli di corte. Ecco gli appuntamenti da non perdere.

Cosa fare a Biella e provincia sabato 11 e domenica 12 gennaio
11 Gennaio 2020 ore 07:02

Cosa fare a Biella e nel Biellese il primo weekend del nuovo anno? Sono previste pattinate, gran balli di corte, ciaspolate. Ecco alcuni suggerimenti.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con tutti, ma proprio tutti, gli eventi a Biella, nel Biellese e nelle provincie limitrofe.

Musica Classica

DOMENICA

BIELLA
“La sala dell’alcova”. L’appuntamento di chiusura del Festival “Viaggio” (mostre aperte ancora nel fine settimana), per il ciclo “MusicArte” ideato da UPBeduca, è fissato per domani – domenica 12 gennaio – dalle ore 16 alle 17, a Palazzo La Marmora. Titolo: “La sala dell’alcova”, uno dei cammei della dimora storica e casa museo dei marchesi Mori Ubaldini degli Alberti La Marmora. Commento artistico e storico di Elena Gallo, con intervento musicale di Simona Carando (soprano) e Alberto Martini (pianoforte) sulle musiche di Mozart, Arditi, Sampietro e Maffiotti. Obbligo di prenotazione ai numeri: 015-8497380 o 338-3865500. Ingresso gratuito.

BIELLA
Quartetto Caravaggio si esibirà in occasione del nuovo concerto targato Fondazione “Perosi” in programma per domani – domenica 12 gennaio – all’auditorium di Palazzo Gromo Losa, alle ore 17.30. La scaletta prevede: Quartetto con pianoforte di Gustav Mahler, composto a soli quindici anni, nel 1876, ma molto più di una semplice esercitazione in quanto ricerca di originalità; Quartetto per pianoforte e archi composto da Mahler e continuato da Alfred Schnittke; in chiusura, il Quartetto in sol minore op. 25 scritto da Brahms nell’estate del 1861, caratterizzato dal “rondò alla zingarese” ricco di suggestioni dei gitani dell’Europa dell’Est. Biglietto intero a 10 euro. Info riduzioni e disponibilità: 015-29040.

Quartetto Caravaggio

Musica live

SABATO

MONGRANDO
Duo Vargoz. L’associazione di promozione sociale Biella Trad nel suo ventennale presenta, per la prima volta in Italia, una giornata dedicata alla musica delle Alpi. Sarà protagonista per primo il duo francese Vargoz. Appuntamento fissato per oggi – sabato 11 gennaio – al PoliMongrando di via Enrico Giovanni 3, a Mongrando e prevede, alle ore 16, uno stage di danze del Delfinato e, dalle ore 21, un concerto a ballo. Il duo Vargoz formato da Guillaume (armoniche) e Robin Vargoz (violino, piedi, voce), come detto, proviene dalle Alpi francesi e propone il repertorio coreutico e musicale del Delfinato. In queste zone, in passato, i violinisti erranti erano i principali artigiani del paesaggio sonoro delle piccole province alpine e hanno sviluppato una musica originale strettamente associata alla danza del rigodon. Info: 334-3927167.

QUAREGNA
Rocketti Band live all’O’Connors Pub oggi sabato, dalle ore 23. La tribute band a Vasco Rossi proporrà le più grandi hit della rockstar.

VIGLIANO BIELLESE
Da Zero a Liga, tributo a Luciano Ligabue, oggi sabato al Tortuga Pub, dalle ore 22.30.

Spettacoli

SABATO E DOMENICA

“Il Gelindo” in tour per raccogliere offerte per il restauro della chiesetta di San Bernardo di Borriana. Oggi, sabato 11 gennaio, sarà a Vergnasco – Cerrione, nella chiesa parrocchiale, alle ore 21; domenica, 12 gennaio, sarà invece a Tavigliano precisamente nella chiesa parrocchiale, alle ore 15.30. La pièce di teatro popolare in lingua piemontese sulla Notte di Natale è promossa in collaborazione con l’Associazione “Ël Chinché”. Offerta libera.

DOMENICA

BIELLA
Di segno in segno. Domani, domenica, alle 16.30, al Teatro Sociale Villani si riapre il sipario di “Famiglie a teatro” per il quarto appuntamento della rassegna. “Di segno in segno” è il titolo dello spettacolo che cercherà di “spiegare” il perché del giorno, della notte, delle stelle, del cielo, dell’acqua, dell’aria, della terra… Un storia “fantastica” da raccontare, una fiaba, ma molto, molto reale. L’ingresso è gratuito.

Di segno in segno

DOMENICA

Gran ballo al Palazzo dei Principi. Al Polo Museale Masseranese è tempo di un gradito ritorno, quello del Gruppo storico torinese “Il Ventaglio d’Argento”, che domani, domenica, vestirà gli abiti del Settecento e trasporterà i visitatori del Palazzo dei Principi ai tempi dei fasti della Reggia. Sono previsti tre turni d’ingresso: alle 14.30, alle 15.30 e alle 16.30. In ciascun turno si terrà una visita guidata al Palazzo con compresi i balli settecenteschi del Ventaglio d’Argento. Il biglietto costa 10 euro; 5 euro il ridotto, per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni.

Piste di pattinaggio

Il divertimento continua sui pattini e sul ghiaccio. A Biella la pista di pattinaggio è allestita nei pressi del Battistero e resterà in funzione fino al 2 febbraio. Info: tel.: 015-2529345 o visitare il sito: www.comune.biella.it. A Oropa, la pista allestita nei pressi del piazzale Busancano sarà aperta nel week-end, dalle 10 alle 17.30; negli stessi giorni e orari si potrà provare la pista per mini quad o hover kart, ricavata anch’essa nel piazzale Busancano (info sulla pagina Facebook: Pattinaggio Oropa). Resta aperta pure la pista di pattinaggio sul ghiaccio al palasport di Bielmonte, dove si può pattinare tutti i giorni, dalle 10 alle 22, con due ore di pausa, dalle 13 alle 14 e dalle 18 alle 19 (info: tel.: 015-744126), mentre oggi è l’ultimo giorno per provare, dalle 15 alle 19, la pista di pattinaggio su ghiaccio coperta di piazza Martiri Partigiani, a Vigliano Biellese (info: www.vigliano.info).

Escursione

SABATO

Escursione con la luna piena. Uscite guidate con le ciaspole tra i boschi dell’alta Valsessera, dal Bocchetto Sessera all’Alpe Artignaga. Il percorso ad anello è lungo 9 km e segue due tracciati diversi. Dopo un’ora di cammino, a circa metà, si arriva in uno fra i più begli alpeggi della Val Sessera, con le sue tipiche baite (le “tegge”), per una sosta davanti al fuoco con cioccolato caldo e vin brulè. La serata si conclude con una cena – facoltativa – a base di polenta concia. Info: associazione Amici del Fondo – 328.9345001 – 339.7628696.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SU ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno