Eventi e Cultura
FINE SETTIMANA

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (9 e 10 luglio 2022)

Questo è il fine settimana di sagre e patronali all'insegna di specialità tipiche e intrattenimento, da ViVigliano alla Festa della Birra di Sala fino alla Grigliata tra le rue del Ricetto.

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (9 e 10 luglio 2022)
Eventi e Cultura Biella Città, 07 Luglio 2022 ore 07:00

Questo è il fine settimana di sagre e patronali all'insegna di specialità tipiche e intrattenimento, da ViVigliano alla Festa della Birra di Sala fino alla Grigliata tra le rue del Ricetto.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella e nel Biellese.

Tutto un "magna magna"

Tra patronali e non, le feste in programma nel Biellese nel fine settimana offrono l’occasione di gustare tante specialità gastronomiche.

Panissa, frittura di pesce e carne alla griglia sono le proposte culinarie della patronale in onore dei Santi Pietro e Paolo, a Cerreto Castello, che domani, venerdì, ospiterà il concerto dei Divina, sabato pomeriggio la corsa ciclistica e in serata il complesso Alex Biondi, mentre domenica vedrà salire sul palco il complesso Vanna Isaia (lunedì serata di chiusura con Claudio Abbadia).

A Sala Biellese, nell’area campeggio “Future is Nature” si terrà la “Fiera della birra”. Domani alle 17, spillatura della prima birra, poi, alle 19.30, cena con specialità alla griglia e, a seguire, musica con il gruppo musicale Fuori Menù. Sabato si tornerà a spillare birra dalle 16, e il programma della festa proseguirà all’insegna del torneo di Archery e Paintball fiondato (iscrizione obbligatoria), della cena con pizza e specialità alla griglia (ore 19.30) e con il live di The Bowman (info: tel.: 333-6351268 o 349-2920441).

Grigliata di carne, calamari fritti, alette di pollo fritte, hamburger, panino caldo con porchetta e salse, panino biellese, tagliere di salumi e formaggi si potranno gustare nel fine settimana nello stand gastronomico di “ViVigliano”. La festa, organizzata dalla Pro loco di Vigliano Biellese, propone domani sera il live di due band, The Bowman e Dark Side (piazza Martiri, ore 21); sabato il Torneo delle frazioni (dalle ore 14 al campo S.M.A.), l’inaugurazione della mostra A.L.I.Ce (ore 17.30, in biblioteca), il “Vigliano Wine Festival” e lo spettacolo “Vigliano’s got talent” (rispettivamente alle 18 e alle 21 in piazza Martiri); e domenica la visita alle dimore storiche (su prenotazione), intrattenimento per i più piccoli (dalle 17 in piazza Martiri) e alle 21 un concerto in attesa del “Reload Sound Festival”. (info: Pro loco Vigliano).

A Candelo, domani e sabato, a partire dalle 19, si potrà gustare una “Grigliata tra le rue del Ricetto” nell’ambito della quarta edizione di “Viviamo Candelo”. L’evento, patrocinato dal Comune e organizzato in collaborazione con Pro loco e Toro Club Candelo, darà spazio alla musica Anni ‘70/’80 e all’animazione di Dj Tere, al gruppo Woodstock Family accompagnato da Dj Zanka e (sabato) alla musica Anni ‘90 di Peter Dj. Il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto ad Angsa Biella-Casa per l’autismo (ingresso libero; per informazioni telefonare al numero 333-6608604).

Altri eventi. Ancora una patronale, quella di San Bernardo, a Vaglio Pettinengo, e ancora un’altra specialità da gustare, il gran fritto misto alla piemontese, che verrà servito sabato sera, in piazza Luigi Vaglio, durante la cena sotto le stelle (è possibile anche l’asporto), con prenotazione obbligatoria (info: tel.: 015-8445628 o 340-5259316).

Infine, tutta da gustare, è anche la proposta de La Malpenga, a Vigliano Biellese: una giornata, quella di sabato, alla scoperta delle varie espressioni del territorio biellese nel vino e nel formaggio con Carlotta - in arte La Panza Piena -, food blogger, amante e studiosa della cultura gastronomica e certificata Wset Level 2 di vino. Dopo una passeggiata tra i filari della vigna della dimora storica, si potrà prendere parte alla degustazione guidata di sei vini e quattro formaggi del territorio sotto l’ombra del celebre ippocastano (meteo permettendo). L’incontro si concluderà con un pranzo che vedrà protagonisti i prodotti dell’orto de La Malpenga assieme a prodotti d’eccellenza del Biellese in uno dei saloni storici della villa (costo: 70 euro; info e prenotazioni: tel.: 348-2642603).

Spettacoli

Per il suo tradizionale spettacolo itinerante estivo del mese di luglio, giunto alla XXIX edizione, la compagnia Teatrando ritorna al Parco Reda a Valdilana (frazione Valle Mosso; nella foto).
Tra la vegetazione, i sentieri e le tortuose scalette del parco, che grazie al lavoro degli Amici del Parco Reda si è ampliato, comprendendo una nuova area con un piccolo stagno, prenderanno vita le scene di “Paura”. Un titolo diretto e preciso che arriva al cuore del tema. La compagnia lo aveva già pensato prima che esplodessero guerre e pandemie, ma ora assume un significato particolare.Nel nuovo spettacolo, atmosfere grottesche, ironiche, surreali, drammatiche, inquietanti, commoventi e divertenti si alternano lungo il percorso, in cui la paura si manifesta in modi molto diversi, facendo sorridere e riflettere. Lo spettacolo debutterà sabato e sarà replicato al venerdì e al sabato nelle due settimane successive (15, 16, 22 e 23) e ancora giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30. L’ingresso avverrà a gruppi ogni 20 minuti dalle 20.20 alle 22. Biglietto: 13 euro (intero), 10 euro (ridotto), gratuito per gli under 10. Anche i residenti di Valdilana hanno diritto al ridotto. È possibile acquistare il biglietto online scegliendo data della serata e orario di partenza sul sito di Teatrando. In alternativa si può prenotare telefonando al 333-5283350.

Con Storie di Piazza ritornano i “Mercati del ‘900”, e il primo della serie estiva sarà a Villa Salino, a Cavaglià, a partire dalle ore 20 di sabato. La cornice della villa settecentesca, appena riattivata grazie alla cura dell’amministrazione comunale, offre uno scenario molto suggestivo, e l’ora tarda permetterà di creare atmosfere da mercato chiassoso e da interno cortile, più intimo nell’area in cui sono stati posti oggetti e materiali recuperati grazie ai recenti restauri e alla generosità degli abitanti. E’ prevista una degustazione di vini a cura delle Cantine sociali della Serra. La prenotazione è obbligatoria. Info e prenotazioni: tel.: 347-7807689; e-mail: info@storiedipiazza.it; sito di Storie di Piazza.

Musica

Proseguono gli appuntamenti della rassegna “Vita d’artista” al Casolare dei Campra di Graglia. Protagonista della serata di oggi sarà la viaggiatrice e fotografa Michela Talon, che presenterà “Immagini dal Madagascar”. Domani il parroco di Graglia, don Paolo, terrà un incontro dal titolo “Preti come uomini”, mentre sabato alle 18 la violinista junior Tina Vercellino si esibirà nell’ambito della dodicesima edizione del Trofeo André Campra. Domenica, invece, la docente Bianca Balocco terrà una conferenza dal titolo “La donna nel Medio Evo”. Tutte le serate, se non diversamente specificato, inizieranno alle ore 21 e saranno a ingresso gratuito. La prenotazione è obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 015-2593649 oppure al numero 339-5405600.

“Suoni in Movimento” torna con il concerto “Jascha Heifetz, un americano in Italia”, domenica - 10 luglio - alle ore 15.30 con la visita guidata alla Fondazione Pistoletto - Cittadellarte e a seguire, alle 16.30, l’ esibizione nella “Sala Cervo” di Cittadellarte.  A esibirsi saranno Joaquim Palomares (violino) e Adrea Rucli (pianoforte), per le musiche di Kreisler, Castelnuovo Tedesco, Gershwin, Foster e Debussy. Il tutto a cura di Nisi ArteMusica. Info: www.suoniinmovimento.it, o chiamare il 370-3031220 o ancora scerivere una e-mail a segreteria@nuovoisi.it.

Segnaliamo, poi, il “Piena di grazia” alla Basilica Antica del Santuario di Oropa, che si svolgerà sabato - 9 luglio - alle ore 21. Il gruppo musicale Psallite Deo terrà un concertom con la voce recitante di Lorena Agosti e il soprano Barbara Raccagni accompagnate da Attilio Sottini al flauto e Vito Rumi all’organo. Le musiche di Bach, Boëllmann, Gounod, Vivaldi, Haendel, Pergolesi, Vavilov, Kodaly e Saint-Saëns guideranno i partecipanti in una meditazione mariana accompagnata da letture.

Concerto all’Ecomuseo della Terracotta domenica - 10 luglio - alle ore 17 a Ronco Biellese, organizzato da Storie di Piazza. Simona Colonna presenterà alla Fornace di Ronco un concerto per voce e violoncello tratto dal suo ultimo album “Curima, Curima”, concerto per voce, anima e violoncello. Al centro canzoni piemontesi e leggende.

Eventi vari

Disney Lab. Nell’ambito di “Nuvolosa”, venerdì, dalle 16 alle 18.45, il centro commerciale “I Giardini” di Biella ospiterà “Disney Lab”, laboratori gratuiti con i disegnatori Daniele Statella, Sergio Cabella e Federica Di Meo per bambini e bambine dai 7 ai 12 anni. L’evento è a cura dell’Informagiovani di Biella in collaborazione con Creativecomics. Info: tel.: 015-3507380; sito: www.informagiovanibiella.it.

Novecento. La stagione teatrale curata dal Teatro Stabile di Biella, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura di Vigliano Biellese, chiuderà con “Novecento”, il primo testo teatrale scritto da Alessandro Baricco, arrivato nelle sale cinematografiche con la regia di Tornatore e il titolo de “La leggenda del pianista sull’oceano”. Di scena al teatro Erios alle 21 di venerdì, con la regia di Renato Iannì, lo spettacolo è il risultato di un laboratorio su teatro e musica, in cui gli attori raccontano, attraverso musica, voce e movimento, le tappe straordinarie della vita di un pianista, che nasce su una nave che non abbandonerà mai, e i suoi continui viaggi sull’oceano, tra l’Europa e le Americhe. Ingresso: 15 euro, ridotto 10 euro per i ragazzi fino a 20 anni. Non occorre prenotare. Info: renatoianni@libero.it.

Il castello e Urbex. Venerdì, al castello di Buronzo, si terrà una visita guidata serale durante la quale sarà possibile ammirare il castello con la magnifica cornice del tramonto; al termine, si svolgerà una conferenza del progetto Urbex intitolata “L’Arte dell’abbandono: fotografie e racconti dal passato” e sarà inoltre possibile ammirare la mostra fotografica di Katiuscia De Pieri. Il ritrovo sarà alle 20.20, all’ingresso del castello consortile, mentre la conferenza avrà inizio alle 21.30. Info: telefono: 338-3561873.

I “Balcoscenici”. La Pro loco Biella e Valle Oropa organizza i “Balcoscenici”, un evento diffuso per le vie cittadine: dalle 16 di sabato si potrà assistere a mini spettacoli itineranti sui balconi della città, riscoprendo così attraverso l’arte spazi di vita quotidiana. L’evento si inserisce nel cartellone di “Biella Estate”. Info: proloco.biella@gmail.com.

Per “Musica in piazza”, sabato dalle 21, nell’area cassa armonica dei Giardini Zumaglini di Biella, Anbima Biella organizza il concerto della Banda Giovanile Provinciale Anbima Biella. In caso di pioggia l’evento si svolgerà sotto i portici di piazza Vittorio Veneto. Info: presidenza.biella@anbima.it.

Non solo boxe. Questi gli appuntamenti sportivi del cartellone di “Biella Estate” in programma nel fine settimana. Sabato: “Audax… La 3 e mezzo sulle Alpi”, manifestazione turistico/sportiva in Vespa, a cura di Vespa Club Domodossola e Vespa Club Biella; e “Boxe sotto le stelle”, con incontri di pugilato a partire dalle 21 in piazza Cisterna, al Piazzo, a cura di Asd Boxing Club Biella. Domenica, 14ª rievocazione storica della cronoscalata di automobilismo Occhieppo - Graglia, organizzata da Asd Scuderia Storica Giovanni Bracco. Partenza e arrivo in piazza Vittorio Veneto, a Biella, rispettivamente alle 10 e alle 15. Info: scuderiagiovannibracco@gmail.com; boxingclubbiella@tiscali.it, info@lancia-club.it.

Visite guidate. Musica e visite guidate, al Santuario di Oropa, nel fine settimana. Sabato alle 15 si potrà visitare la Basilica Superiore e salire alla cupola (ritrovo alla Basilica Superiore); alle 21, nella Basilica Antica, concerto e meditazione mariana “Piena di Grazia”. Domenica alle 11, visita guidata al Santuario, al Museo dei Tesori e agli Appartamenti Reali dei Savoia (ritrovo ai cancelli, allo chalet info turistiche); alle 14.30 e alle 16, salita guidata alla cupola della Basilica Superiore (ritrovo alla Basilica Superiore). Info: 015-25551200; info@santuariodioropa.it.

BiellaDanza. Domenica alle 21.15, nel Chiostro di San Sebastiano, a Biella, andrà in scena lo spettacolo conclusivo di “BiellaDanza”, “Giovani in scena”. Gli allievi dello stage porteranno sul palcoscenico le coreografie studiate durante l’anno e durante la settimana di stage: un concentrato di energia danzante per chiudere “BiellaDanza” con una grande festa (ingresso: 8 euro, prevendita all’Opificiodellarte). In caso di maltempo l’evento, a cura di Art’è Danza e Opificiodellarte, si svolgerà nel teatro di Opificiodellarte.

Visita alla sinagoga. Doppia possibilità di visita, alle 16.30 e alle 17.30 di domenica, per la sinagoga del Piazzo (vicolo del Bellone, 3). L’iscrizione è obbligatoria tramite mail, specificando “visita sinagoga di Biella” e orario preferito. Info e prenotazioni: segreteria.comunitaebraicavc@gmail.com.

Raduno di auto storiche a Strona. Organizzato da Asd Strona Motor Events, domenica a Strona si terrà il primo raduno di auto storiche (con almeno 20 anni). Il programma prevede il ritrovo alle 8.30 in piazza del teatro, la partenza alle 9.30 per il giro turistico per le Prealpi biellesi sulle orme del Lana Storico e il pranzo a Portula (ore 13), preparato dall’associazione “Orsi nel mondo”. Info: tel.: 333-9753833 o 335-6237924.

Vigneto “Moncucco”. Domenica alle 17, ritrovo presso la chiesa di San Lorenzo di Sostegno per una passeggiata nel nuovo vigneto “Moncucco”. Si visiteranno le cantine e, a seguire, apericena con degustazione di vini biologici, accompagnato da antipasti, risotto al Bramaterra e dolce. Il prezzo è di 22 euro (gratis per i bambini gratis). Info e prenotazioni: telefono: 340-8548403.

Incontri letterari

Segnaliamo la presentazione de “Di lui... solo più una medaglia?” di Guido Donati venerdì alla Biblioteca “Benedetto Croce” di Pollone, ore 21.

Mostre

Candelo, Crime Festival.  All’interno del Ricetto è allestita una mostra costituita da pezzi dalla più ampia raccolta oggi esistente in Europa di materiali originali riguardanti scene del delitto, vittime e serial killer, a partire dai primi ricercatori ottocenteschi fino ai primi casi di omicidio seriale avvenuti anche in Italia. Strumenti, scritti, immagini e rari manufatti sono il piatto forte di questo primo festival del giallo, targato Ecn - Esposizione Crimilogica Nazionale e Comune di Candelo, con il sostegno della Fondazione Crb. Si può vedere dal vero la mannaia utilizzata da Antonio Boggia per i suoi delitti. Boggia è stato uno dei primi serial killer italiani, nacque a Urio (Como) nel 1799. Nel 1849, derubò e uccise un manovale suo compaesano, Angelo Ribbone, facendone a pezzi il cadavere per nasconderlo nello scantinato di casa.
Ci sarà poi spazio per le tesi di Cesare Lombroso, ricavate dallo studio dei crani, sulla predisposizione al delitto dovuta a cause organiche e morfologiche di reversione all’uomo primitivo. In mostra a Candelo saranno esposti poi i primi cartellini foto-segnaletici della Polizia scientifica e un approfondimento sulle tecniche di riconoscimento. Ancora, si approfondirà l’autopsia e le analisi correlate, punto di partenza per lo studio del crimine per definire la dinamica dell’azione omicida, l’arma utilizzata e a quando risale la morte della vittima. La mostra è visibitale fino al 31 luglio. Orari: sabato e domenica, 10-13 e 14-18. Tutti gli eventi del “Crime Festival” sono gratuiti.

Biella, Il Premio Maggia. Le opere finaliste del Premio di architettura Federico Maggia sono tutte visitabili sul campo secondo gli orari e le indicazioni sulla mappa recuperabile sul sito www.premiofedericomaggia.it - Gli elaborati di progetto sono invece esposti in una mostra allestita all’interno del Lanificio Maurizio Sella in Via Corradino Sella 10 a Biella (nella foto Taglier al centro) e pubblicati in un catalogo. Info: fino al 30 luglio lunedì-venerdì 9-18, sabato 9-15).

Biella, Open Space. L’evento “Open Evening” inaugura domani alle ore 18,30 a Palazzo Ferrero la mostra personale di Luciano Pivotto “Reality, economie” all'interno dell’iniziativa “Open Space”, che comprende anche: mostra e libro de “Laghi e palafitte del Piemonte”, a cura di Alberto Zola con fotografie di Fabrizio Lava e testi dello stesso Zola e di Elena Poletti, e la mostra “Afghanistan, Prima”, fotografie di Marco di Castri, a cura di Associazione Pericle, 40 fotografie scattate nel 1977. Info: fino all’11 settembre, palazzoferrero.it o 388-5647455.

Oropa, Le pieghe dell’anima. Arte contemporanea e spiritualità si incontrano nell’inedito contesto delle nove opere monumentali in acciaio di Daniele Basso che sono esposte lungo un itinerario che coinvolge spazi aperti e altri luoghi non convenzionali del Santuario di Oropa. La mostra personale è a cura di Irene Finiguerra. Info: accesso libero fino al 18 settembre.

Sordevolo, Nomadic Landscape. Si intitola “Nomadic Landscape. A rigeneration way” il progetto artistico giunto a Villa Cernigliaro. Dopo il primo approdo biellese in un bosco di roveri a Candelo, il modulo, cioè una casetta mobile in legno che può essere trasportata e allestita agevolmente in qualsiasi luogo, ospita la collezione museale. Info: fino al 15 luglio; 348-2517279; nomadiclandscapeçaltervista.org

Sordevolo, Arriva Larocchi. Prosegue l’attività estiva delle mostre a Villa Cernigliaro proposte da Zero Gravità. In corso Alessio Larocchi con l’installazione “Carte di ninfa” a cura di Bianca Trevisan. Info:fino al 5 agosto, da giovedì a domenica ore 16-19.

Pollone, I ritratti di Foglio. La mostra fotografica di Edoardo Foglio “Soloritratti” - 20 scatti di ritratto in bianco e nero si tiene presso Foodopia in via Caduti per la Patria 39 a Pollone. Info: fino al 31 luglio, dal mercoledì e giovedì ore 10-12, venerdì e sabato 10-14, 19-22, su prenotazione per orari e giorni diversi cell. 340-6171993.

Biella, Venezia di Ceretti. Nella nuova sede di Canterino in viale Macallè 28 (ex bar stadio) si possono ammirare le fotografie della nuova serie da collezione di Stefano Ceretti dal titolo #sentireVenezia.

Pray Biellese, Marciandi fotografo. Alla “Fabbrica della ruota” di Pray (regione Vallefredda) in corso la mostra “Matteo Marciandi, fotografo per passione”, curata dal DocBi. Originario di Tollegno, Matteo Marciandi (1898-1982) si dedicò alla fotografia, che esercitò a buon livello, ottenendo significativi risultati. Info: fino al 25 settembre tutte le domeniche ore 14.30-18.30. Ingresso 3 euro (gratuito per i soci DocBi e i possessori della tessera Piemonte Musei).

Biella, “I could go Anywhere”. Alla Woolbridge Gallery in corso “I could go Anywhere” degli artisti Federica Perazzoli e Daniele Innamorato. Info: fino al 15 settembre, 347-8601965 - contact@woolbridgegallery.com

Biella, Diocesi 250 anni. Il Museo del Territorio Biellese ospita una mostra (ingresso gratuito) che abbraccia due secoli di storia religiosa e civile e racconta il dialogo tra Chiesa, clero e comunità. “I 250 anni della Diocesi di Biella” è allestita in un percorso espositivo che si snoda dalle sale al piano terra del Chiostro di San Sebastiano, fino alla sala del Seicento della sezione storico-artistica. Contestualmente il “Palazzone” Sella di via Garibaldi l’inedita copia della tela cinquecentesca della “Lapidazione di Santo Stefano”, patrono della città, della bottega del Lanino. Un’altra copia della medesima opera è messa in mostra in Duomo: navata a sinistra entrando. Info: mostra al Museo fino al 18 settembre, giovedì ore 10-14; venerdì 14-18, sabato, domenica e festivi 10-18. In programma sabato 9 luglio alle 16 una visita guidata curata da Claudia Ghirardello, esperta di beni culturali. Oltre alla mostra, la visita toccherà anche il Duomo e il Battistero. Ritrovo nella sede del Vescovado; prenotazioni all'indirizzo beniculturali@diocesi.biella.it

Sordevolo, Phygital Exhibition. Alla chiesa di Santa Marta-Museo della Passione, è in corso la mostra Phygital Exhibition, curata dal Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino. Gli architetti e designer del Politecnico di Torino, ripercorrendo i 200 anni di storia della Passione, hanno curato la ricostruzione digitale in 3D del suo allestimento scenografico, e completato il restyling del museo. Info: sito della Passione alla voce “chi siamo”, “museo”. Ingresso 2 euro.

Valdilana, L’altra forma delle cose. “L’altra forma delle cose (AAS47692/Picea abies)” è in corso a Casa Zegna a Trivero con l’esplorazione del suo territorio di appartenenza, l’Oasi Zegna, guardandola attraverso la lente della contaminazione tra diversi saperi e discipline, a cura dell’artista Emilio Vavarella. Info: fino al 13 novembre, tutte le domeniche ore 11-17, ad agosto aperta tutti i giorni, ingresso 5 euro.

Biella, Natura Umana. Alla Galleria Silvy Bassanese di via Galilei 45, a Biella, la mostra personale dell’artista Roberta Toscano “Natura Umana” a cura di Edoardo Di Mauro. Info: fino al 15 luglio, da martedi a venerdi 16.30-19.30, sabato, domenica e festivi su appuntamento.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter