Eventi e Cultura
fine settimana

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (28 e 29 gennaio 2023)

Questo è il fine settimana della maratona letteraria di ContemporaneA365, del Carnevale in Campra e del teatro con Formicola e Ciufoli a Cossato. Ma non solo.

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (28 e 29 gennaio 2023)
Eventi e Cultura Biella Città, 29 Gennaio 2023 ore 07:06

Questo è il fine settimana della maratona letteraria di ContemporaneA365, del Carnevale in Campra e del teatro con Formicola e Ciufoli a Cossato. Ma non solo.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella e nel Biellese.

Maratona letteraria

“ContemporaneA365”, progetto del già noto festival “ContemporaneA. Parole e storie di donne” sarà una maratona letteraria con dieci ospiti. Si terrà sabato - 28 gennaio - alla galleria BI-BOx Art Space di via Italia 38, a Biella, alle 15.30.

Incontri e ospiti. Primo incontro: “Voltare pagina. Dieci libri per sopravvivere all’amore”, con Ester Viola (ore 15.30). 

Secondo incontro: “Balena” di Giulia Muscatelli, nella foto di copertina (ore 16.30). Si parlerà poi del saggio di Naomi Wolf intitolato “Il mito della bellezza”, con Maura Gancitano ed Elisa Seitzinger (ore 17.30).

Seguirà, ancora, il quarto incontro con la nuova edizione di “Tutte le ragazze avanti!”  e la tavola rotonda sul femminismo condotta da Giusi Marchetta e Silvia Grasso (ore 18.30). 

A concludere la giornata, alle 19.30, saranno infine Matteo B. Bianchi , direttore editoriale della nuova casa editrice di Alessandro Cattelan “Accento” e l’antologia “Quasi di nascosto” con tre autori, il biellese Nicolò Bellon, Emma Cori e Isabella De Silvestro, per dodici racconti volti a scoprire cosa scrivono oggi i giovani e indagare sulla realtà che vivono e scelgono di raccontare. 

Gli incontri di “ContemporaneA365”, lo ricordiamo, sono gratuiti e la maratona è organizzata in collaborazione con la Libreria “Vittorio Giovannacci” di Biella. 

Spettacolo

Nino Formicola e Roberto Ciufoli approdano sabato alle 20.45 al Teatro Comunale di Cossato con “Il sequestro”, una commedia - inedita in Italia - che, con il suo meccanismo comico, coinvolge il pubblico, sempre con ironia e mai con volgarità, nei sempre attuali e altrimenti dolorosi temi del potere, della burocrazia, della corruzione e del lavoro.

Lo spettacolo di Fran Nortes, prodotto da PipaMar e La Bilancia Produzioni (traduzione a cura di Piero Pasqua), si inserisce nella stagione teatrale 2022-2023 di “Cossato in scena”, curata dal Contato del Canavese per conto del Comune, e cammina in equilibrio tra farsa esilarante e racconto di lotta. Il biglietto costa 25 euro (diritti di prevendita inclusi).

Musica

Alle 20.45 di domani, venerdì, nella sala concerti al primo piano di Palazzo Gromo Losa, a Biella Piazzo, dove ha sede l’Accademia Perosi, il trio d’archi composto da Giada Visentin (violino), Vittorio Benaglia (viola) e Riccardo Baldizzi (violoncello) presenterà le Variazioni Goldberg di Johann Sebastian Bach, nella trascrizione per trio d’archi del violinista Dmitry Sitkovetsky (1984). Le trenta variazioni delle Goldberg - dove il 30 rappresenta il numero della pienezza e della perfezione - sono suddivise in dieci gruppi di tre (simbolo della Trinità) e hanno un carattere brillante, virtuoso e pieno di spirito. Ingresso: intero 10 euro; ridotto 5 euro (under 27) e 1 euro (under 13). Info e prenotazioni: tel.: 015-29040; e-mail: segreteria@accademiaperosi.org.

Eventi vari

Si svolgerà da venerdì a domenica il “Carnevale gragliese in Campra 2023”, organizzato nella palestra comunale dalla Pro loco di Graglia in collaborazione con i Coscritti del 2002. Questo il ricco programma di un evento che torna ad essere organizzato a distanza di otto anni dall’ultima volta (era il 2015). Venerdì : alle 20, cena della bagnacauda (25 euro, bevande incluse); alle 21, consegna delle chiavi del paese al Ciulin; alle 21.15, veglione di carnevale e ballo in maschera con l’orchestra spettacolo “Sonia De Castelli e Loris Gallo” (ingresso libero con offerta). Sabato, dalle 20, “Pizzata di Carnevale”; alle 22, serata in allegria con i Coscritti del 2002 e ballo in maschera con la discoteca “Dj Trope” (ingresso libero con offerta). Domenica, alle 10, ritrovo dei trattori e dei cavalli nel piazzale della casa di riposo con la partecipazione delle maschere di Graglia e Muzzano e intrattenimento musicale con la “Fanfara d’Settu”; alle 10.30, messa nella chiesa parrocchiale; al termine della funzione religiosa, benedizione dei mezzi e partenza della sfilata; alle 12, benedizione e distribuzione della fagiolata e apertura dello stand gastronomico con fagiolata, taglieri di salumi e formaggi, fricc dal marghè; alle 14.30, giochi per bambini e animazione con “Sara & Tellokin”, spettacolo di giocoleria, giochi, balli di gruppo, palloncini e truccabimbi; alle 16, merenda per i bimbi e chiusura del carnevale. Info e prenotazioni per la cena della bagnacauda e la “Pizzata di Carnevale”: telefono: 351-5598026.

Fiabe dalla mitologia. Prosegue l’appuntamento con il “4° Gran Tour delle fiabe”, che la compagnia Teatrando propone nella sua sede di via Ogliaro, 5, a Biella. Lo spettacolo offre un percorso semi-itinerante con letture rivolte ai bambini a partire dai 4 anni. Sabato e domenica sarà la volta delle “Fiabe dalla mitologia”. Per ciascun appuntamento sono previsti due diversi ingressi a gruppi, alle 15 e alle 16. L’intero percorso dura circa un’ora. Ingresso: 6 euro per grandi e piccini. I biglietti si possono acquistare direttamente sul sito www.teatrandobiella.it. Info e prenotazioni: tel.: 333-5283350.

Ciaspolata notturna. Apd Pietro Micca e Asd Oropa Outdoor propongono una ciaspolata notturna aperta a tutti. Appuntamento sabato, con ritrovo nel piazzale funivie alle 19.30 e partenza alle 20; rientro alle 21 circa per uno spuntino. Info: tel.: 333-1141448. 

Live per Emergency. “Organ in Blues for Emergency” è una serata a scopo benefico organizzata in collaborazione con assessorato alla Cultura del Comune di Gaglianico, Emergency - Gruppo del Canavese e Gruppo di Biella e Progetto Organ in Blues. Appuntamento sabato alle 21 nell’auditorium comunale di Gaglianico, dove verrà proposto un affascinante viaggio musicale fra sonorità jazz, funky, gospel e blues. Protagonisti indiscussi della serata, l’organo hammond e la solidarietà. Con: Raffaele Antoniotti (organo e piano), Paola Iachini (chitarra) e Riccardo Giusti (batteria); ospiti: Maria Vittoria Ravera (voce) e Giovanni Sanzò (chitarra). L’ingresso è a offerta libera. La totalità delle offerte raccolte sarà devoluta a Emergency. Info e prenotazioni: tel.: 339-3237767.

Fotoart e l’Etiopia. Serata Fotoart, sabato alle 21.15, nella Sala eventi “Giuliana Pizzaguerra” di Villa Ranzoni, a Cossato. Nel corso della serata, realizzata con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura della Città di Cossato, Fabrizio Trevisan e Danilo Soatto presenteranno immagini dell’Etiopia, dalla Dancalia ad Harar.

“...A camino acceso”. Nuovo appuntamento con “...A camino acceso”, sabato alle 16, al Casolare dei Campra (via del Canale, 3), a Graglia. Nell’occasione il maestro Matteo Gerotto suonerà le principali composizioni di Ludvig van Beethoven. La partecipazione è gratuita, ma è gradita la prenotazione. Info: per informazioni, telefonare al numero 339-5405600.

Il sarto Carlin a teatro. Gli attori della compagnia teatrale Volti Anonimi di Torino saranno gli interpreti dello spettacolo “Carlin Cerutti sarto per tutti”, in scena domenica alle 16 al Comunale di Cossato nell’ambito della rassegna “Domeniche a Teatro” di “Cossato in Scena”, la stagione teatrale 2022/2023 organizzata dal Contato del Canavese per conto del Comune. La storia di questa comicissima commedia in due atti di Amendola e Corbucci è ambientata in una di quelle sartorie-laboratorio di provincia che si rivela di volta in volta abitazione, luogo di pettegolezzo, di incontri galanti e persino luogo d’arte e di affari. Con il povero sarto Carlin impegnato a mettere ordine nelle cose per non essere sopraffatto dagli eventi. La commedia è stata rappresentata per la prima volta al Teatro Carignano di Torino il 18 settembre del 1974 da Erminio Macario. Il biglietto d’ingresso costa 10 euro, diritti di prevendita esclusi. Info: tel.: 0125-641161.

Fagiolata con asporto. Il Circolo Famigliare Sandigliano organizza una “fagiolata con asporto” a partire dalle 11.30 di domenica. La distribuzione avverrà nella sede del circolo, e i soci intenzionati a fermarsi a pranzo devono necessariamente prenotare. Info e prenotazioni: tel.: 335-7549021 oppure 338-2540043.

San Giulio e San Giulin. Prenderà il via domenica, a Netro, la festa di San Giulio, che si aprirà alle 9.30 con il ritrovo nella sede degli alpini per un aperitivo preparato dal Gruppo Ana di Netro; alle 10.15 partirà la sfilata con la Banda musicale del paese, che raggiungerà la chiesa per la celebrazione della messa solenne delle 10.30; a seguire (ore 12.30), pranzo nel salone polivalente. I festeggiamenti si concluderanno nella giornata di lunedì con la cena di San Giulin, sempre al polivalente (ore 20), seguita da una serata in allegria e dal cambio di consegne tra i priori. Info e prenotazioni entro oggi, giovedì, telefonando al numero: 338-8921152. 

Mostre

Cucito a mano tour. Visto il grande successo della mostra “Cucito a mano” è prevista un’apertura straordinaria, con visite guidate dell’esposizione, sabato 28 gennaio dalle ore 14 alle 17 alla biblioteca di Città Studi. Si tratta di oltre 20 preziosi manufatti realizzati da “Sunflowers Girls”, gruppo lombardo di quilters. La mostra gode del patrocinio di Biella Città Creativa Unesco Crafts and Folk Art, essendo considerata una forma di artigianato e arte popolare capace di coniugare bellezza e maestria tessile. Le opere in mostra sono state realizzate da: Severina Bozzato, Nicoletta Buratti, Vittoriana Cozzi, Giusy Criscione, MariaPura Diliè, Eleonora D’Orlando, Elena Guandalini, Stefania Luci, Giancarla Macchi, Marina Michelon, Teta (Carmela) Petraglia, Anna Porcu e Nerina Porta. Promossa e organizzata da Città Studi Biella e dall’Associazione “Le Trame Biellesi”, per tutta la sua durata prevede visite guidate condotte da Nicoletta Buratti, responsabile del gruppo “Sunflowers Girls”. Info: il calendario di gennaio prevede giovedì 26 ore 14-17; venerdì 27 9-12 e 14-17;  sabato 28 9-12 e 14-17. Tel.: 015-8551107.

Dream gloss. La pittura di Sabrina Milazzo riporta alla nostra infanzia, ai ricordi più belli legati ai sogni, alle favole, al mondo del tutto è possibile. Il suo universo, per la mostra alla Zaion Gallery “Dream gloss”, attinge al magico mondo Disney degli anni ‘60. Personaggi dei cartoni animati che diventano opere colorate, accattivanti, tanto lucide da sembrare glassate. Ma c’è di più: lo scorrere del tempo, la fine dell’incanto. Si legga, in merito, l’approfondimento e l’intervista di Luisa Benedetti a pagina 37. Info: fino al 3 marzo. Orari: dal mercoledì al venerdì, 16.30-19.30, o su appuntamento al 380-5140212. 

Volto fino al 5 febbraio. La mostra “Volto, anima del corpo”, a cura di Irene Finiguerra e Fabrizio Lava, che è stata allestita a Palazzo Ferrero e Palazzo Gromo Losa, a Biella Piazzo, è stata prorogata fino al 5 febbraio. Nata da un progetto di Associazione “StileLibero”, in collaborazione con BI-BOx - Aps e Palazzo Ferrero Miscele Culturali, l’esposizione si interroga sul valore del ritratto in un’epoca come la nostra, attraverso una selezione di scatti di fotografi di fama e tre sezioni tematiche: ritratto, autoritratto e selfie. Il tutto tra l’Archivio Rossetti, Pietro Baroni, Mimmo Dabbrescia, Mario Daniele, Sergio Ferrarotti, Ron Gallella, Piero Gemelli, Lelli e Masotti, Federico Maggia, Italo Martinero, Matteo Montaldo, Paolo Pessarelli, Gigi Piana, Marisa Rastellini, Luciano Romano, Giancarlo Terreo, Wowe e Liu Ziqian. Info: gli orari sono sabato e domenica, 10-19. Biglietti: 8 euro interi, 5 euro ridotti. 

I colori dell’infinito. Ultimi giorni per le visite, alla Galleria Silvy Bassanese, della mostra “I colori dell’infinito’’, firmata da Andrea e Bruno Beccaro. Si tratta di una storia di narrazione del mondo dei segni. Info: fino al 28 gennaio; da martedì a venerdì 16-19 o su appuntamento, chiamando il 338-2540156. 

L’eternità egizia. La mostra “Da Taaset a Tutankhamon - L’eternità egizia tra reale e virtuale”, al Museo del Territorio Biellese, è un “viaggio verso l’eternità”, che culmina con il tour virtuale della tomba del faraone Tutankhamon, in compagnia del suo scopritore, Howard Carter. Il visitatore potrà apprezzare anche Taaset, la mummia conservata al Museo con sarcofago e corredo funerario e le fotografie dell’egittologo biellese Ernesto Schiaparelli.  Info: fino al 30 aprile; orari: giovedì, 10-14; venerdì, 14-18; sabato, domenica e festivi, 10-18; ingresso a 9 euro (intero non residenti); 7 (ridotto non residenti); 5 (residenti a Biella).  

Il pallone nell’arte. Ultimi giorni di visita anche da BI-BOx Art Space per l’esposizione “Beyond the game”, con opere di Giovanni Ambrosio e Giulia Iacolutti, a cura di Marco Bianchessi. Al cenro, il racconto sociale del calcio Info : fino al 28 gennaio; giovedì e venerdì 15-19.30; sabato 10-12.30 e 15-19.30. Tel.: 349-7252121.

Dentro casa. Sotto i portici della casa parrocchiale di Santo Stefano, in Piazza Duomo, la mostra audio fotografica “Dentro casa”.  Grandi formati per le immagini e le voci dal progetto “Housing First Biella” dei fotografi Marida Augusto e Max Hirzel. Ad ogni immagine è abbinato un QR code, per ascoltare i protagonisti sul significato che avere una casa ha rappresentato nel cambiamento delle loro vite.  Info: fino al 28 febbraio. 

Ironia del Fluxus. Nell’ambito di “Cernigliaro Cult” a Villa Cernigliaro è in corso la mostra “Un coltello nel dizionario” che racconta “La rivoluzionaria ironia di Fluxus”. La mostra presenta oltre 100 artefatti. Il tutto nel 60° del movimento battezzato dal lituano-americano George Maciunas nel 1931. Info: fino al 30 gennaio, nei fine settimana.

Seguici sui nostri canali