Eventi e Cultura
FINE SETTIMANA

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (27 e 28 novembre 2021)

Questo è il fine settimana della mostra omaggio a Fred Buscaglione e del debutto del Mercatino degli gnomi. Ma non solo. 

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (27 e 28 novembre 2021)
Eventi e Cultura Biella Città, 25 Novembre 2021 ore 10:24

Questo è il fine settimana della mostra omaggio a Fred Buscaglione e del debutto del Mercatino degli gnomi. Ma non solo.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella e nel Biellese.

Raccomandiamo, chiaramente, attenzione alle previsioni meteo.

Eventi vari

Il conto alla rovescia è partito, e un po’ ovunque, nel Biellese, cominciano a prendere forma le iniziative legate al periodo natalizio. In centro città, a creare l’atmosfera delle feste è la pista di pattinaggio su ghiaccio, allestita nella zona del Battistero e aperta tutti i giorni, da lunedì a giovedì dalle 15 alle 19, venerdì dalle 15 alle 19 e dalle 21 all’1, sabato dalle 10 all’1 (pausa un’ora a pranzo e cena) e domenica dalle 10 alle 20. Per 30 minuti si pagano 6 euro, per un’ora 10 euro, ma è prevista anche una scontistica applicabile a residenti, bambini e famiglie (info: tel.: 015-2529345; sito: www.comune.biella.it).

Sempre a Biella, dove lo scorso fine settimana sono state accese per la prima volta le luminarie, sabato esordirà il Mercatino degli gnomi di Confesercenti del Biellese (orario 10-19), con 14 casette collocate lungo la diagonale che attraversa i Giardini Zumaglini, da piazza Vittorio Veneto a via La Marmora, pronte ad accogliere artigianato, enogastronomia e attività di animazione. Al via anche le aperture domenicali dei negozi del centro, per dare ufficialmente inizio alla corsa agli acquisti in vista delle feste.

Si resta in città con la trentanovesima edizione del Mercatino di Natale del Vandorno, che debutterà sabato e domenica nell’ampio e riscaldato salone della Cooperativa di strada Ramella Gal, 3, presentando oggetti di Natale e per tutto l’anno, lavori di antico artigianato femminile e antiquariato minore e vintage. Questi gli orari: sabato 14-18 e domenica 10-18 (info: tel.: 340-9231894 o 348-3923597).

E a proposito di mercatini, domenica si rinnova l’appuntamento con il Mercatino degli Angeli di Sordevolo (orari 10-18; ingresso 2 euro). Ad attendere il pubblico, solo per questa data, ci sarà l’esposizione delle auto storiche del gruppo Turbolenti che, nella piazza principale del paese, esporrà vari modelli di Fiat 500 e di altre auto d’epoca costruite fra gli Anni ‘60 e ‘80. Previsto anche un momento musicale pomeridiano, con alcuni musicisti della Banda di Santhià che suoneranno lungo le vie del borgo. Alle 12, nella sede del Gruppo Alpini, si potrà gustare il piatto del giorno: la “carbonada” di manzo alla piemontese con polenta.

E riaprirà i battenti, al Ricetto di Candelo, sabato e domenica, pure il Borgo di Babbo Natale, con Santa Claus, i suoi Elfi e il suo ufficio postale, con la musica degli zampognari e della Banda di Candelo e con le molteplici proposte del mercatino, dai prodotti della manifattura locale agli addobbi natalizi, e molto altro ancora. Il biglietto d’ingresso costa 6 euro e può essere acquistato solo online (info: www.candeloeventi.it).

Convegno di Su Nuraghe. Sabato, a partire dalle 9, il circolo culturale sardo “Su Nuraghe” di Biella, in collaborazione scientifica con l’Università degli Studi di Milano, organizza il convegno internazionale “Lingua, identità, migrazioni” nel salone dell’Hotel Bugella (via San Giuseppe Cottolengo, 65), a Biella. In apertura della giornata di studi, prima dei saluti istituzionali, le Voci di Su Nuraghe intoneranno l’Hymnu Sardu Nationale. Info: tel.: 015-34638.

Daniele Basso in blue. Sabato alle 18.30, a BI-BOx Art Space, a Biella, si terrà un evento speciale: “Daniele Basso in blue”. L’artista biellese presenterà la recente serie di animali in nylon blue su una base di acciaio lucidato a specchio. Ogni animale è un simbolo, un messaggio, una riflessione: saggezza, potenza ed eleganza... dal rinoceronte alla tigre. Accanto a questa serie ci sarà̀ la possibilità̀ di ammirare l’opera che è stata posta sull’altare a Oropa in occasione della solenne celebrazione per l’Incoronazione della Madonna: la statua del Cristo ritorto.

Corso base di cesteria. Sabato dalle 9 alle 17.30, alla Residenza del Sole, al Centro Zegna (via Marconi, 37), a Trivero / Valdilana, si terrà un corso di cesteria (livello base). Durante la lezione, si impareranno a riconoscere le piante di salice, nocciolo, olmo, ulivo, vitalba e le canne palustri, e a prepararle per l’utilizzo, e si apprenderanno quindi le tecniche di base per la costruzione di un cestino tradizionale semplice che poi ciascuno si potrà portare a casa. Il costo è di 55 euro, comprensivo di tessera associativa annuale e del materiale; pranzo al sacco. Info e prenotazioni: tel.: 015-756939 o 328-3658031; e-mail: passidasino@gmail.com.

Sabato dalle 10 alle 18 l’Archivio storico del gruppo Sella di Biella (via Serralunga, 7/d) aprirà le sue porte al pubblico. Nato nel 2013, l’archivio custodisce ed espone materiali che raccontano l’evoluzione del gruppo bancario Sella: da semplice ditta bancaria fondata nel 1886 come Gaudenzio Sella & C.i all’attuale gruppo bancario composto da numerose realtà operative a 360° nei settori più tradizionali del credito fino alla finanza più evoluta. Nell’archivio si trovano documenti dalla fondazione in poi, cui si aggiungono gli archivi delle banche incorporate nel tempo e delle altre società del Gruppo. Oltre ai documenti, l’archivio storico raccoglie beni strumentali, testimoni dell’innovazione operativa e informatica nel tempo, materiale fotografico che illustra gli eventi, i personaggi, gli ambienti di lavoro rappresentativi del percorso evolutivo oltre ad una biblioteca con più di 4mila volumi, fra i quali la “Biblioteca di Commercio”, che raccoglie libri storici - veri strumenti di lavoro - utilizzati fra Ottocento e Novecento dalla banca. Questa storia di innovazione nei servizi verrà raccontata seguendo la traccia dalle cartoline idealmente inviate a Museimpresa. I visitatori potranno inoltre recarsi al Lanificio Maurizio Sella dove è allestita la mostra “Lana”, curata dalla Fondazione Sella, socio sostenitore di Museimpresa. Info e prenotazioni: tel.: 015-352622.

“Immenso Blu” è il titolo del reportage della spedizione alpinistica ed esplorativa “Antarctica 2020” che sarà in visione alle 21 di domani, venerdì, al Teatro Sociale di Biella.  Selezionato dal “Sestrière Film Festival” e premiato con la menzione speciale della giuria allo “Swiss Mountain Film Festival” di Pontresina, nel Cantone dei Grigioni, in Svizzera, per il legame storico dell’impresa alpinistica, il reportage di Manrico Dell’Agnola, autore di foto e video insieme con gli altri protagonisti della spedizione - Gian Luca Cavalli e Marcello Sanguineti, tutti membri del Cai -, è stato realizzato con la partecipazione di Erica Bacchia (voce), Marco Crivellaro (pianoforte) e di Federico Motta (violoncello). La spedizione alpinistica, esplorativa e scientifica “Antarctica 2020” era stata organizzata dal Cai di Biella nell’ambito del progetto di ricerca dell’Istituto di Scienze Polari (Isp) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). Il film in visione domani racconta proprio quest’esperienza e l’esperienza di questi tre alpinisti che, digiuni di avventure nautiche, hanno attraversato lo Stretto di Drake a bordo della Ice Bird, una barca a vela di 29 metri, per esplorare alcune porzioni della Penisola Antartica. L’ingresso alla proiezione sarà consentito ai possessori di Green pass, previa registrazione a partire dalle ore 20.15. Saranno proposte delle cartoline a tiratura limitata come ricordo della serata, a offerta, con alcuni degli scatti più belli della spedizione. In corso a Palazzo Ferrero, al Piazzo, è visitabile anche la mostra delle foto sulla spedizione, inserita nel festival “Il Viaggio”.

Sabato alle 21, in occasione della Giornata nazionale della malattia di Parkinson, l’associazione APB Amici Parkinsoniani Biellesi odv organizza il concerto “Sette note per il Parkinson”, con la partecipazione della band Elisa E I Maleducati (con la voce della cantante Elisa Pensotti) e del Biella Gospel Choir (diretto dal maestro Fausto Ramella Pajrin), per raccogliere fondi a sostegno delle proprie attività in favore dei malati di Parkinson delle province di Biella e Vercelli. L’appuntamento si terrà al Teatro Erios di Vigliano Biellese. Il biglietto d’ingresso costa 10 euro e l’intero ricavato sarà devoluto all’associazione. E’ possibile prenotarsi fin d’ora telefonando al numero 340-5868260 oppure inviando un’e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: apbbiella@gmail.com.

Incontri letterari

“In balia”, il romanzo d’esordio della giornalista Marianna Aprile, edito da La nave di Teseo, che l’autrice presenterà alla Biblioteca Civica di Biella, in occasione del primo degli appuntamenti off del festival “#fuoriluogo”, oggi - giovedì 25 novembre - alle ore 18.30.

Oggi, giovedì, alle ore 18,30 al Circolo Sociale Biellese, l’associazione L’Uomo e l’Arte e il Circolo dei Lettori presentano l’ultimo libro pubblicato dalla giornalista e scrittrice romana ma biellese d’adozione, Luisa Benedetti. L’autrice sarà intervistata dal prof. Pier Francesco Gasparetto. Con il terzo romanzo thriller “L’invidia e la Verità”, editore Pintore, si completa la trilogia di Luisa Benedetti sulla figura del commissario torinese Lorenzo Carreri.

Simone Tempia presenterà a Biella il suo nuovo libro, “Una nuova vita con Lloyd. Ricostruire in compagnia di un maggiordomo immaginario” (Rizzoli Lizard) oggi, giovedì 25 novembre, alle ore 18, a Palazzo Ferrero (non più da “Giovannacci”). E all’evento, che si terrà in collaborazione con la Libreria “Giovannacci” di Biella, sarà possibile acquistare il volume nel book corner apposito. Prenotazione non necessaria, ma viene richiesto di presentarsi muniti di Green Pass.

Alla  Biblioteca Civica di Biella, domani, venerdì 26 novembre, alle ore 18, Fabrizio Dassano  presenterà il suo libro “Soldati di Napoleone! Piemontesi e Valdostani dei Dipartimenti della Dora e della Sesia decorati con la Legione d’Onore”. La serata sarà condotta da Roberto Azzoni, direttore di “Eco di Biella”. I legionari di Napoleone raccontati nel libro erano di Biella, Cavaglià e Viverone.

Spettacolo

Fondazione Egri per la Danza,  diretta da Susanna Egri e Raphael Bianco, presenta “IPuntiDanza 2021/2022”, alla 19esima edizione. Per la rassegna “Interscambi coreografici”, l’appuntamento è doppio. Il primo con “Gazela, la zia Akima e lo spirito della Saggezza” di Movimentoinactor Teatrodanza domenica - 28 novembre - alle  ore 17.30. Il secondo con “Pietà per Icaro” della Compagnia Francesca Selva, lunedì 29 novembre alle ore 21. Entrambi al Teatro Erios di Vigliano Biellese.  Per chi volesse assistere agli spettacoli, dettagli e prenotazioni a promozione@egridanza.com oppure chiamare al numero 366-4308040.

Mostre

Fred Buscaglione. Mostra che gli Amici di Fred di Biella e Vercelli hanno allestito - grazie al Comune  e all’assessore Massimiliano Gaggino - nelle sale temporanee al piano terra del Museo del Territorio. Fra le “chicche” il modello “Buscaglione”, un feltro  come quello di Fred, creato da Giorgio Borrione del Cappellificio Cervo e un Buscaglione in cartapesta ad altezza naturale giunto solo l’altro giorno dal Carnevale di Viareggio, preso di mira per le fotografie d’occasione.  E, naturalmente, le sue canzoni. Fino a domenica 28,  giovedì ore 10-14, venerdì  ore 14-18,  sabato e domenica ore 10-18, ingresso gratuito.

Biella, Immagini e parole. Nell’atrio dell’ospedale in corso la  mostra fotografica dei soci del Fotogruppo Riflessi di Occhieppo Superiore dal titolo “Immagini e parole”. Espongono loro scatti Marco Bocca, Piercarlo Bocca, Paolo Broglia, Gianpaolo Cerutti, Franco Fazzari, Raffaele Filippi, Pietro Giusio, Franco Lacchia, Dario Mezzo, Pietro Monteleone, Franca Mosca, Renato Paolini,  Maria Grazia Schiapparelli, Franco Soppera, Anna Valz Gen, Laura Viaro, Alberto Zanin e Ferruccio Zanone. Info: fino al 10 dicembre.

Biella, Il festival “Il Viaggio”. In corso la IV edizione del festival che fa incontrare viaggio e arte, dislocato nei 3 palazzi storici di Biella Piazzo, Palazzo Ferrero, Gromo Losa e La Marmora, con le seguenti mostre: "I viaggi delle balene", acquarelli di Giorgio Maria Griffa Mostra omaggio a Valeria Belvedere, di Giacinto Cerone e Hidetoshi Nagasawa "Ciak si gira per il Belpaese": i luoghi del cinema interpretati dai fotografi Neos "Daidaidai": Danilo Ragona e Luca Paiardi, fotografie di Gabriele Bertotti Antarctica Expedition 2020 Cai sez. di Biella: fotografie di Gianluca Cavalli, Manrico Dell'Agnola e Marcello Sanguineti "Cartoline della mente" di Massimiliano Zaffino "La pratica del bianco" Paola Anzichè a cura di Patrizia Maggia "4X10" fotografie del Fotoclub Biella "Viaggiatori sempre, con ogni mezzo", Guido Tassini #Innamoratidelbiellese: #ADBiella Proiezione Digitale. Info: fino al 9 gennaio 2022  venerdì ore 15-19, sabato e domenica ore 10-19, ingresso 8 euro.

Biella, Alfonso Sella.  “Alfonso Sella - artista e scienziato”. Nel ventennale della scomparsa allo Spazio Cultura della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella ultimi giorni per la mostra (nella foto) a lui dedicata. Realizzata dal DocBi  è l’occasione per scoprire la figura di Alfonso Sella (Roma 1913 - Biella 2001), uomo di straordinaria complessità e qualità, che fu artista (pittore, incisore, fotografo) e scienziato (dialettologo e botanico).   Info: fino al 28 novembre lunedì-venerdì 10.30-12.30 e 16-17.30, sabato-domenica 16-19;  1° novembre 16-19, ingresso libero con green pass,  www.fondazionecrbiella.it

Biella, Opere di Maramarco. Alla Galleria Montmartre di piazza Adua  9 in corso la mostra dell’artista Gianni Moramarco con “Chiamale Se Vuoi Emozioni”. Info: da lunedì  a sabato ore  8,30-12,30 e 15,30-19,30.

Biella, Bassanese: 19 artisti. Alla Galleria Silvy Bassanese, di via Galilei, in corso  la mostra “Della fragilità e della clausura” che riunisce 19 artisti di diversa matrice espressiva ma necessariamente coesi da un momento straniante, quello della pandemia. I 19 autori sono:  Gianantonio Abate, Damiano Andreotti, Matteo Antonini, Laura Avondoglio, Fabio Ballario, Enrico Barbera, Loris Bellan, Mario Conte, Paolo Dolci. Ernesto Jannini, Dusan Marelj, Leonardo Pierro, Armando Riva, Raffaele Russo, Stefano Spera, Roberta Toscano, Paolo Vegas, Roberto Zizzo e Paola Zorzi. Info: fino al 5 febbraio 2022,  da martedì a venerdi 16.30-19.30.

Biella, Tania e Lazlo a BiBox. BI-BOx Art Space propone nella nuova sede in via Italia 38 a Biella (interno cortile) “Accidentally Stumbling on Exposed Roots”, la mostra fotografica del duo artistico composto da Tania Brassesco e Lazlo Passi Norberto a cura di Irene Finiguerra.  Tra le 20 opere esposte “Under the Surface”,  la copertina del romanzo “L’acqua del lago non è mai dolce” di Giulia Caminito.  Info: fino al 9 gennaio, giovedì e venerdì ore 15-19,30, sabato ore 10-12,30 e 15-19,30 o su appuntamento.

Biella, “Zona Bianca Zero” alla Woolbridge. Woolbridge Art Gallery negli ex lanifici Pria di Biella in via Salita di Riva  3 ospita  “Zona Bianca Zero” rassegna di arte contemporanea con 42 artisti, da Marisa Albanese a Giovanni Termini passando per Michelangelo Pistoletto e Karol Rama. Info: fino al 7 marzo 2022,  da mercoledì a domenica 10-12,30, 14,30-19.

Sordevolo, Metafore.  In corso la mostra di Pavel Korbicka dal titolo “Metafore” a Villa Cernigliaro a Sordevolo. Info: fino al  30 gennaio 2022, sabato e domenica ore 16.30-19.

Biella, L’industria laniera. Prorogata fino al 9 gennaio al Lanificio Maurizio Sella, sede della Fondazione Sella, la mostra  ideata da Peppino Ortoleva “Lana. Le trasformazioni di un’industria e l’Associazione Laniera Italiana”,  Info:  fino al 1 novembre martedì e giovedì ore 13-15, sabato e domenica ore 10-18, ingresso 7 Euro.

Biella, Monet+Van Gogh. Il Museo del Territorio ospita la mostra Arte Virtuale Experience: Monet+Van Gogh che  potrà essere visitata dagli Istituti scolastici  anche nelle giornate di martedì e mercoledì dalle ore 9 alle ore 12.30 (ultimo ingresso ore 11), al prezzo ridotto di euro 5 prenotando ai seguenti contatti:  didatticamuseo@comune.biella.it -  015-2529345.  Info:  fino al 5 dicembre, giovedì ore 10-14, venerdì ore 14-18, sabato e domenica ore 10-18; intero 9 Euro; residenti a Biella 5 Euro; www.artevirtualexperience.it.

Biella, Arte al Centro.  Cittadellarte Fondazione Pistoletto, in via Serralunga 27, propone il complesso di mostre, installazioni, itinerari con Arte al Centro di una trasformazione sociale responsabile. Info: fino al 31 dicembre,  015-28400.