Eventi e Cultura
fine settimana

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (26 e 27 novembre 2022)

Questo è il fine settimana della Città per le donne e della Traviata secondo Beruschi, ma non solo. 

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (26 e 27 novembre 2022)
Eventi e Cultura Biella Città, 27 Novembre 2022 ore 07:06

Questo è il fine settimana della Città per le donne e della Traviata secondo Beruschi, ma non solo.

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella e nel Biellese. E se preferite uno sguardo a più ampio raggio... ecco anche cosa fare in Piemonte nel weekend!

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Città per le donne. Si inizia venerdì, con lo spettacolo teatrale “Ad alta voce”, in scena alle 20.45 nell’auditorium della scuola media di Brusnengo, a cura di Comune e biblioteca, e in favore dell’associazione Non sei Sola. Nella stessa sera (ore 21), alla biblioteca di Trivero, nel comune di Valdilana, l’amministrazione comunale organizza la presentazione del libro “Le ragazze stanno bene” di Giulia Cuter e Giulia Perona e un momento di confronto con l’associazione Paviol (ingresso gratuito).

Ancora un appuntamento a Brusnengo, dove sabato alle 15, in piazza Ubertalli, verrà inaugurata la Panchina rossa, simbolo di un percorso di sensibilizzazione verso il femminicidio e la violenza maschile sulle donne, mentre in via Italia, a Biella, davanti all’Informagiovani - stesso giorno e stessa ora - prenderà il via la Camminata contro la violenza sulle donne e di genere, a cura della Consigliera di Parità. Ultimo evento della settimana di “Città per le donne” sarà, domenica, a Occhieppo Inferiore, la quinta edizione di “Corriamo contro la violenza”, la camminata/corsa non competitiva sulla distanza di 4,2 chilometri del percorso ad anello dedicato alla campionessa Valeria Roffino. La manifestazione è organizzata dall’associazione Paviol in collaborazione con la società sportiva Pietro Micca e con il patrocinio del Comune. Ritrovo alle 9 in piazza del Pioppo e partenza alle 10; quota di partecipazione: 7 euro (info: tel.: 339-7150369 o 335-6114383).

Altri appuntamenti per celebrare la Giornata sono in programma a Candelo e a Ronco Biellese. Al cinema Verdi, a due passi dal Ricetto, alle 21 di giovedì sarà in visione “Offside” di Jafar Panahi (Iran, 2006, 93’), pellicola iraniana che racconta l’impossibilità per le donne di partecipare anche alle più comuni attività sociali e di intrattenimento come quella di andare allo stadio. La proiezione (ingresso libero e prenotazione consigliata; tel.: 015-2538927) è inserita nella rassegna cinematografica “Bambine, ragazze, donne: i diritti negati”, dedicata alla popolazione femminile di Iran e Arabia Saudita e organizzata da Agis Piemonte e Valle d’Aosta con il sostegno della Consulta femminile e del Comitato per i diritti umani e civili, con la partecipazione del Garante dell’infanzia e dell’adolescenza del Piemonte e Difensore civico del Consiglio regionale del Piemonte. A Ronco Biellese, infine, nella sede dell’Ecomuseo della terracotta, in piazza della Chiesa, venerdì saranno esposti dei cuori di terracotta (info: tel.: 335-6763767).

Eventi vari 

Sabato alle 21, al Teatro Sociale Villani di Biella, l’Associazione Teatro Popolare di Sordevolo, in collaborazione con il Comune di Biella, riproporrà uno degli spettacoli della rassegna “Eventi con Passione” che era previsto nell’anfiteatro di Sordevolo il 14 settembre scorso e che, causa condizioni meteo non favorevoli, era stato annullato: “La Traviata secondo Beruschi”. Lo spettacolo, che vede la partecipazione della Compagnia “Viaoxiliaventiquattro OperaXtutti”, unisce la bellezza dell’opera verdiana e il talento di Enrico Beruschi per raccontare “La Traviata” in modo divertente e fresco. Beruschi racconterà il celebre melodramma accompagnato da cantanti che ne eseguiranno i brani più celebri: al pianoforte il maestro concertatore Paolo Beretta; soprano Barbara Fasol; tenore Ricardo Mirabelli; baritono Giorgio Valerio. Il biglietto d’ingresso costa 15 euro. Nella foto, un momento dello spettacolo. 

L’hanno chiamato “Le scomposte” ed è il primo ciclo di lezioni che il festival “ContemporaneA. Parole e storie di donne” dedica alle grandi scrittrici del Novecento. Ad aprire gli incontri sarà quello di sabato - 26 novembre - in cui Andrea Pomella racconterà il Premio Nobel per la Letteratura Annie Ernaux. Il progetto è a cura di Maria Laura Colmegna e proseguirà da marzo 2023, tra  vita e le opere di sei talentuose e rivoluzionarie del secolo scorso, attraverso lo sguardo, le parole e le riflessioni di autrici e autori contemporanei. Sabato, alle 16.30, la lezione gratuita dello scrittore Andrea Pomella si svolgerà alla galleria BI-BOx Art Space di Biella (via Italia, 38) e sarà occasione per approfondire il rapporto tra la storia personale e quella collettiva, evidenti in Ernaux Prenotazione consigliata al numero 392-5166749 oppure via e-mail scrivendo all’indirizzo contemporanea.biella@gmail.com.

Letture e laboratori per bambini a Cossato e Candelo e libri in città. “Storie piccoline” s’intitola l’appuntamento con le letture ad alta voce organizzato dalla biblioteca civica di Cossato nell’ambito della Settimana nazionale “Nati per leggere” (dal 19 al 27 novembre) e dedicato ai bambini da 0 a 3 anni. L’incontro, in programma oggi, giovedì, dalle 16.45 alle 17.45, è a numero chiuso (info e prenotazioni: tel.: 015-9893520; e-mail: biblioteca@comune.cossato.bi.it).

Due gli eventi nel fine settimana alla biblioteca civica di Candelo, che ospiterà sabato (alle 15 e alle 16) il teatro dei burattini per bimbi dai 4 ai 6/7 anni e domenica, a partire dalle 15, un incontro speciale con il caricaturista Giovanni Beduschi, il quale, attraverso un laboratorio caricaturale, insegnerà a bambini (5/8 anni), genitori e nonni a costruire Babbo Natale e l’amico elfo e, successivamente, presenterà il libro “Natale per sul serio”, di cui è autore con Stefano Motta (info e prenotazioni: WhatsApp: 015-2535146; e-mail: ufficiocultura@comunedicandelo.it).

Si rivolge a grandi e piccini, infine, il triplice appuntamento alla biblioteca civica di Biella con l’associazione “Amici della Biblioteca” che organizza “Letture per l’autunno - Mercatino del libro usato” nelle giornate di oggi, giovedì (orari: 13-18.30), domani (orari: 9-18.30) e sabato (orari: 9-13). In cambio di una piccola offerta gli appassionati potranno trovare molti interessanti volumi. Il ricavato della vendita verrà utilizzato per le attività dell’associazione a favore della biblioteca civica e della biblioteca ragazzi.

Si è già nel clima natalizio a Candelo, dove sabato e domenica sarà nuovamente possibile visitare il Ricetto trasformato nel Borgo di Babbo Natale e aperto al pubblico dalle 10 alle 18. L’ingresso è possibile scegliendo online tra il biglietto giornaliero a data fissa (5,50 euro, più prevendita) e il biglietto giornaliero a data aperta Fast (9 euro più prevendita). I biglietti - a numero limitato - sono reperibili su Liveticket e nei Liveticket.

A Sordevolo, domenica (ore 10-18), nell’anfiteatro e nelle aree circostanti, nuovo appuntamento con il Mercatino degli Angeli, con le casette e le bancarelle degli espositori e tante iniziative collaterali. Tra queste, la prima data della rassegna “I nostri Angeli in scena”, con l’esibizione degli alunni dell’Istituto comprensivo di Occhieppo Inferiore. Il biglietto d’ingresso costa 2 euro, eccetto per i residenti e i minori di 12 anni.

Cena da leccarsi i baffi. Tutti esauriti gli 82 posti per la cena di sabato, nei locali della Caritas di via Novara, 4, a Biella, organizzata dalle volontarie di “Gattopoli Made in Biella” per sostenere le attività dell’associazione che attualmente ospita circa 50 felini e ne segue oltre 160 in tutto il Biellese (quest’anno sono stati raccolti, curati e dati in adozione più di 300 gatti). Interamente vegano il menu: “Non c’è trippa per gatti” (cannellino in tazza con lingua di gatto salata), “Musetti in fiore con zampine speziate” (cavolfiore con bacche speziate) e “Tanto va la gatta al paté...” (paté con funghi e nocciole su fondo croccante), “Zuppa del micio nero” (con cavolo nero, borlotti e crostini di pane) e “Vibrisse in visibilio autunnale” (zucca al forno con cubetti tostati ai semi misti), per finire con un “Dolce da leccarsi i baffi” (soffice all’arancia). Info: WhatsApp: 328-8587460.

Presepe per la biblioteca. Bambini e ragazzi da 5 a 11 anni sono attesi alla Scuola delle Terrecotte di Ronco Biellese, sabato alle 14.30, per realizzare un presepe da donare alla biblioteca, manipolando e modellando l’argilla per produrre i vari personaggi. A guidarli, insieme con Alice Giacobino, la ceramista hobbista Roberta Gauna. Con i partecipanti si definirà poi la data del secondo incontro durante il quale verrà installato il presepe nella biblioteca. La partecipazione è a offerta libera, con prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: tel.: 339-1955245 (anche WhatsApp).

Il bosco di lana. Nuovo appuntamento degli Atelier nel Bosco, domenica alle 15, nei locali della Riserva naturale Parco Burcina. “Il bosco di lana” è il titolo del laboratorio per bambini attraverso il quale verrà trasmessa l’esperienza antica della lavorazione a umido di questo prodotto con lane biellesi, acqua e sapone di Marsiglia. I piccoli partecipanti realizzeranno pannolenci dai quali si ritaglieranno foglie autunnali in tutte le loro diverse forme. Info: telefono: 015-2523058 o 331-1025960; email: info@gboropa.it.

Musica

Villa Piazzo in musica. Secondo appuntamento con “Villa Piazzo in musica”, domenica alle 17.30, nell’auditorium di Villa Piazzo, a Pettinengo, dove il pianista Massimo Giuseppe Bianchi eseguirà al pianoforte musiche di Schumann. Biglietti in vendita online su https://bit.ly/MGBianchivp oppure all’ingresso prima del concerto al prezzo di 15 euro. “Villa Piazzo in musica” è una produzione Pacefuturo e Associazione 24/7 Musica a Villa Durio. Info e prenotazioni: WhatsApp: 388-2554210; e-mail: info@musicavilladurio.it.

Musicoterapia. Che cos’è la musicoterapia? Come funziona? Dove si pratica? Ci sono esperienze di musicoterapia nel Biellese? Sabato, a pochi giorni dalla Giornata europea della Musicoterapia, esperti del settore proveranno a dare risposte a queste domande. L’evento, ideato da Tessiture Sonore, si svolgerà a Palazzo Gromo Losa, a Biella Piazzo, con il seguente programma: alle 14, accoglienza e introduzione; alle 16, laboratori; alle 17, narrazioni; alle 18.30, suoni, sapori e abilità, con apericena preparato dall’associazione Diversamente Chef. Info: l’evento è gratuito, ma è necessaria la prenotazione sul sito seguente.

Tre band solidali. Torna il concerto di beneficenza per la “Giornata nazionale della Malattia di Parkinson”. Sabato, al Teatro Erios di Vigliano, saliranno sul palco tre band biellesi: alle 21, Levre de Cuppi (tributo a Fabrizio De André); alle 21.45, Vascorock Band (tributo a Vasco Rossi); alle 22.30, Schegge Sparse (tributo a Ligabue). Ingresso a 10 euro. Info: tel.: 015-9598304.

Musica benefica. Sabato alle 21, nell’Auditorium comunale di Gaglianico, si terrà la serata musicale “Invisible touch of Music”, importante iniziativa a scopo benefico per la raccolta fondi a favore della ricerca per la fibromialgia. Sul palco si esibiranno i musicisti e cantanti biellesi e vercellesi: Mauro Ratiglia (tastiera), Marisa Tessera (voce), Raffaele Antoniotti (hammond), Paola Iachini (chitarra), Luana Spinella (voce), Alessandro Panella (piano), Claudio Montagnoli (batteria) e Frank Kpadè (sax/voce), con i loro repertori che spaziano dalla musica melodica fino al blues e al jazz. Ingresso a offerta libera. L’incasso sarà interamente devoluto all’associazione Amrer. Info e prenotazioni: tel.: 331-5804417 o 340-3261855.

Mostre

Biella, Il pallone nell’arte. Venerdì 25 novembre dalle ore 18 alle ore 21 da BI-BOx Art Space (Via Italia, 38 - interno cortile - Biella) inaugurazione della mostra “Beyond the game” con opere di Giovanni Ambrosio (un’opera nella foto, Ultras youth ) e Giulia Iacolutti, a cura di Marco Bianchessi. In contemporanea con i mondiali di calcio in Qatar, il calcio come non lo immagini…

Biella, Fotografia protagonista. In corso  la mostra fotografica “Volto, anima del corpo” a cura di Irene Finiguerra e Fabrizio Lava nei due complessi di Palazzo Ferrero e Palazzo Gromo Losa. Il percorso espositivo, attraverso una selezione di scatti di grandi fotografi di fama nazionale e internazionale, si interroga sul valore che il ritratto ha in un’epoca come la nostra di imperante narcisismo dove il selfie è la narrazione del sé continua, ossessiva e quotidiana.   Info:  fino al 22 gennaio 2023 sabato e domenica ore 10-19, ingresso 8 euro, ridotto 5 euro.

Sordevolo, Impressioni di paesaggio. Collateralmente al Mercatino degli Angeli è aperta  la mostra “Impressioni di Paesaggio” di Giorgio Marinoni, pittore acquarellista, che tradizionalmente durante il periodo natalizio espone i suoi quadri alle sale del “Villaggi d'Europa” in centro paese in via E. Bona 37.  Il “pittore della neve” - come è conosciuto Marinoni -  questa volta riparte con altre vedute:  ecco allora marine, scorci di Firenze (che il pollonese frequenta spesso), colline, risaie, il torrente Cervo non più montano, ma nella bassa Biellese. Info:  fino all'11 dicembre sabato e domenica (e l'8 dicembre ) ore 10-12 e  15-18.

Biella, “Ti Amo”. “Ti Amo (fountain)” è una fontana dei desideri creata come scultura da Marco Cassani, artista italiano nato a Milano, che vive e lavora a Bali, in Indonesia. L’opera si ispira al rito balinese e alla tradizione italiana di esprimere un desiderio personale lanciando monete in una sorgente sacra o in una fontana. La fontana dei desideri “Ti Amo (fountain) #2, 2022” è installata presso Cittadellarte che  invita i visitatori ad esprimere un desiderio privato fino al 10 dicembre, tutti i giorni dalle 10 alle 18.  Info: a Cittadellarte (cortile interno), via Serralunga 27.

Cavaglià, A Villa Salino. A Villa Salino Carla Vallata presenta sabato sei dipinti e due Sculp-Paints. Il filo conduttore di tutte le opere è il simbolismo. Ogni lavoro attraverso segni, colori e forme è la rappresentazione dello stato d’animo dell’artista in un mondo confuso ed inquieto. Il programma di sabato: “Aperitivando e non solo - Un tuffo nel passato”. L’iniziativa è del Comitato Festa dei Giovani di Cavaglià. Info: dalle 10 alle 13, presente anche il mercatino dell’usato, info: 347-7807689.

Biella, Santini. La Galleria Montmartre di piazza Adua 9 a Biella ospita fino al 27 novembre una mostra personale di opere realizzate dall’artista Diego Santini. L’artista, marchigiano di Ancona, 47 anni,  esplorando vari ambiti dell'arte visiva, della pittura e dell'illustrazione.

Biella, Gabriella Muzio alla Crb. Allo Spazio Cultura della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella in corso la mostra “Gabriella Muzio: oltre la realtà”.  Info: fino al 4 dicembre da lunedì a venerdì 10.30-12.30 e 16-17.30, sabato e domenica 16-19, ingresso libero.

Biella, Sia luce in Duomo. “Sia Luce. Arte e architettura sacra contemporanea” è tornato in  Duomo  con l’esposizione delle opere di Ettore Frani, Silenzio del pittore (2020) e Preghiera (2020), a cura di Irene Finiguerra. info: fino al 4 dicembre negli orari di apertura della cattedrale. Sabato alle ore 15 visita guidata alle opere di Vincenzo Costantino alla SS. Trinità di Biella con raccolta fondi a favore della confraternita a partire da 5 euro.  

Torino, Intrecciare memorie. Sabato alle ore 17 nella sede dell’Associazione Aris, in via Celeste Negarville 8/28 a Torino, vernissage della mostra fotografica conclusiva del percorso “intrecciare_memorie. Le opere esposte, realizzate con la tecnica dell’intreccio fotografico, sono frutto di un percorso ideato dal biellese Gigi Piana che è stato suddiviso in fasi di lavoro a cui hanno preso parte abitanti, affezionati o semplici interessati al quartiere Mirafiori Sud. Info:  fino al 23 dicembre sabato e  domenica ore 10-12 e  14-18 (8 dicembre chiuso), feriali ore 14-19.

Seguici sui nostri canali