Eventi e Cultura
FINE SETTIMANA

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (20 e 21 novembre 2021)

Questo è il fine settimana dell'apertura del Borgo di Babbo Natale al Ricetto, di Melamangio & Melabevo e della cerimonia di chiusura del Premio Biella Letteratura e Industria 2021. Ma non solo.

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (20 e 21 novembre 2021)
Eventi e Cultura Biella Città, 19 Novembre 2021 ore 08:28

Questo è il fine settimana dell'apertura del Borgo di Babbo Natale al Ricetto, di Melamangio & Melabevo e della cerimonia di chiusura del Premio Biella Letteratura e Industria 2021. Ma non solo.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella e nel Biellese.

Raccomandiamo, chiaramente, attenzione alle previsioni meteo.

Eventi vari

Mercatini natalizi. Manca più di un mese a Natale, ma i mercatini si moltiplicano, nel Biellese. E si respira già l’atmosfera natalizia.

Al Ricetto di Candelo aprirà i battenti nel fine settimana il Borgo di Babbo Natale (sabato e domenica ore 10-18), con il mercatino che offrirà prodotti della manifattura locale, addobbi, idee per le prossime feste e tanto, tanto altro. Sarà inoltre possibile incontrare Babbo Natale e i suoi Elfi e imbucare le letterine tramite l’ufficio postale: Santa Claus risponderà  personalmente a tutte, e le risposte verranno inviate direttamente a casa del mittente. Sempre i più piccoli potranno partecipare a una caccia al tesoro alla scoperta del Ricetto, ricevendo simpatici regali. Non mancherà la musica della Banda di Candelo e degli zampognari, come non mancheranno i punti ristoro. L’evento è organizzato dalla Pro loco, con la collaborazione e il patrocinio del Comune. Biglietti solo online: intero 6 euro (sono previste riduzioni). Tutti i dettagli sul sito: www.candeloeventi.it.

A Sordevolo, dopo il debutto sotto la pioggia del 14 dicembre (nonostante il maltempo organizzatori ed espositori si sono dichiarati soddisfatti della giornata), il Mercatino degli Angeli tornerà domenica ad animare il centro del paese. Ottanta gli espositori che dalle 10 alle 18 proporranno mille idee per i regali di Natale, prodotti di artigianato e dell’enogastronomia locale. Spazio anche alle bancarelle delle associazioni di volontariato e alla ristorazione con tre diversi punti: la “baita dai plinat”, per uno snack con profumate e gustose caldarroste appena cotte dai volontari; il Bar degli Angeli, che organizzerà anche alcuni “momenti speciali” e nuove sorprese da gustare, oltre a vin brulé e mela brulé, cioccolata calda, panini, bevande e l’immancabile angolo gluten free; e il Ristoro degli Angeli, che all’ora di pranzo servirà piatti caldi della cucina piemontese, nella sede del Gruppo Alpini, per chi volesse fare una pausa al caldo e seduto a tavola. Il biglietto d’ingresso al Mercatino costa 2 euro (gratuito per i bambini fino a 12 anni); organizza l’Associazione Teatro Popolare di Sordevolo. Per il programma completo visitare il sito: www.ilmercatinodegliangeli.it.

Mercatino degli Angeli, Sordevolo

A Cossato è stato invece rinviato a questa domenica, a causa del maltempo, il mercatino di Natale, curato da Cossatoshop. Quaranta in tutto gli hobbisti che esporranno in piazza Angiono e via La Marmora (il mercato ambulante verrà spostato per l’occasione in via Mazzini) e che si accompagneranno alle golosità proposte da “Artigian Gusto”, il mercatino con protagonisti tartufo e cioccolato.

Disegnar modelli dal vero. Sessioni di disegno dal vivo insieme a modelli e modelle che, ogni volta, interpreteranno un tema differente. All’Opificiodellarte si torna alla pratica secolare che vedeva l’arte avvalersi di modelli, per una ricerca dal vero della forma e del movimento. Durante queste sessioni, una specialista delle tecniche pittoriche seguirà i partecipanti. La prima lezione è gratuita e a offerta libera. In un’ora e mezza si disegnerà il modello, in pose e tempi differenti, dai 2 minuti ai 25 minuti. Si approfondirà poi il disegno, l’illustrazione e lo studio delle ombre. Occorre portare il proprio materiale artistico, a scelta. Il via oggi, giovedì 18 novembre, dalle ore 18.30 alle 20. Iscrizione consigliata a rivadossi.diana@gmail.com o al 340-3510365.

Energia Reiki. Nell’ambito del ciclo “L’incontro del pomeriggio” dell’UpbEduca, oggi, giovedì, a Palazzo Ferrero (Biella Piazzo), Daniela Lazzarin terrà una conferenza dal titolo “Cos’è l’energia Reiki”. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Info: tel.: 015-8497380 o 338-3865500; e-mail: segreteria@upbeduca.it.

Da cosa nasce cosa. Per il ciclo di conferenze “Da cosa nasce cosa”, organizzato in occasione dei 10 anni della galleria d’arte BI-BOx Art Space di Biella, questa sera, giovedì, alle 21, Giacomo Nicolella Maschietti terrà un incontro dal titolo “NFT e arte digitale, rischi e opportunità dal futuro”. L’appuntamento, gratuito, si terrà in presenza nella sede della galleria (interno cortile, in via Italia, 38) ma si potrà anche seguire in diretta streaming sulla pagina Facebook di BI-BOx Art Space. E’ necessaria la prenotazione. Info e prenotazioni: tel.: 392-5166749; e-mail: info.bibox@gmail.com.

Yoga e meditazione. Sabato, dalle 10.15 alle 12.15, a Palazzo Ferrero (Biella Piazzo), la docente Susanna Molina proporrà un incontro dedicato a yoga e meditazione. Il costo di partecipazione è di 20 euro per gli iscritti a UPBeduca per l’anno accademico 2021/2022. Info e iscrizioni: telefonare allo 015-8497380 oppure al 338-3865500 (oggi, giovedì, e domani, venerdì, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.30).

Workshop al MeBo. In occasione della 20ª settimana d’impresa di Museimpresa, sabato alle 16, al MeBo - Menabrea Botalla Museum di Biella, si terrà il workshop dal titolo “Birra Menabrea e formaggio Botalla: il segreto di un’unione perfetta”. Costo 30 euro con prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: tel.: 351-6817705.

Foliage “aggiuntivo”. Due nuove date dedicate al foliage in Brughiera. Dopo la conclusione del ciclo programmato, domenica scorsa, questo fine settimana sarà ancora possibile passeggiare tra i colori della natura d’autunno accompagnati dalle guide naturalistiche di OverAlp. Come di consueto, saranno due le uscite in programma sabato e altrettante domenica, sempre alle 10.30 e alle 14.30, con ritrovo al ristorante “Il Castagneto” di frazione Brughiera 1, a Trivero Valdilana, trenta minuti prima della partenza. I partecipanti avranno dunque la possibilità di osservare ancora la trasformazione in atto nei castagni, nelle robinie e nei boschi cedui della zona e di visitare il Santuario mariano Nostra Signora della Brughiera (XV e XVII secolo). Costi: adulti 12 euro, ridotti 10, ragazzi (8-16 anni) 8, bambini (sotto gli 8 anni) gratis. La prenotazione è obbligatoria, così come il pagamento, che va effettuato online contestualmente alla prenotazione. Tutte e due le operazioni (prenotazione e pagamento) vanno fatte online. Info: telefono: 015-0990725 o 349-6252576; e-mail: overalp@overalp.com.

Si balla. Appuntamento domenica al palazzetto dello sport di via Pajetta, 49, a Biella, per il “25° Trofeo Città di Biella - Piemonte Open”. Quattrocento coppie di ballerini provenienti da tutta Italia si sfideranno per l’ambìto titolo della storica manifestazione, che raggiunge così il quarto di secolo. Le competizioni inizieranno alle 8.30 del mattino con il liscio tradizionale, per proseguire poi con le danze nazionali. Nel primo pomeriggio sarà la volta delle danze latino americane e delle danze standard, mentre il pre-serata sarà riservato alle danze caraibiche. Da segnalare, intorno alle 16, il momento-spettacolo con il Team Match Piemonte vs Resto del Mondo, con la premiazione e il saluto delle istituzioni. L’edizione di quest’anno, a cura della Dance ABC Dance Asd di Chivasso, capitanata da Laura Ullio, ha il pregio di avere il patrocinio della Regione Piemonte, del Consiglio della Regione Piemonte e del Comune di Biella. La manifestazione si avvale della collaborazione del maestro Giacomo Micalizzi e del supporto della maestra Franca Bergoglio.

Melamangio & Melabevo. Nel fine settimana il salone polivalente di Occhieppo Inferiore tornerà a ospitare “Melamangio & Melabevo”, la mostra-mercato dei prodotti tipici, artigianali, biologici e delle biodiversità. La manifestazione prenderà il via sabato alle 18 con l’inaugurazione della ventunesima edizione della mostra pomologica e la conferenza “Biodiversità in via d’estinzione - La scelta del biologico”. Seguiranno aperitivo e cena (su prenotazione), con le mele sempre protagoniste. Domenica, dalle 9, colazione con dolci alle mele, succo di mela e caffetteria, mercatino dei prodotti tipici, dimostrazione di potatura dei meli a San Clemente (prenotazioni: tel.: 338-2785153), laboratorio per bambini “MelaScarabocchio” (ore 10.30 e 15.30; prenotazioni: tel.: 340-2343062) e pranzo a cura della Pro loco. L’ingresso è gratuito. Info e prenotazioni: tel.: 338-2785153.

Serata Fotoclub. Nell’ambito del festival “Viaggio”, si prepara una nuova serata targata Fotoclub Biella. Si tratta dell’incontro fotografico con Cristina Garzone, previsto per oggi, giovedì 18 novembre, a Palazzo Ferrero, alle ore 21. Titolo: “Sguardo a Oriente. Da Lalibela all’Omo River, Monk’s Life, Odighitria, Tewahedo, sulle orme di Gengis Khan”. Ingresso con Green Pass fino all’esaurimento dei posti. Per chi non la conoscesse, Cristina Garzone, originaria di Matera ma residente a Firenze, si dedica da anni alla fotografia amatoriale con predilezione per il reportage. Ha frequentato il Centro Sperimentale di Fotografia di Prato e attualmente è socia dell’Associazione Fotografica “Il Cupolone” di Firenze e socia onoraria di circoli e gruppi fotografici nazionali e internazionali. Innumerevoli sono le onorificenze ricevute. Inoltre, è l’unica donna fotografa in Italia ad aver conseguito il titolo internazionale di Maître de la Federation Internationale de l’Art Photographique.

Musica

Accademia Perosi. Tornano i “Concerti dell’Accademia”, domani, venerdì, alle 20.45, all’Accademia Perosi di Biella. Protagoniste dell’appuntamento, “Serie Y”, Francesca Bonaita (violino) e Gloria Cianchetta (pianoforte), che proporranno al pubblico un recital che riflette sulle molteplici possibilità dialogiche nel repertorio da camera per il violino e il pianoforte. In programma musiche di Beethoven (Sonata N. 8 op. 30 N. 3 per pianoforte e violino), Franck (Sonata in La Maggiore per violino e pianoforte) e Castelnuovo-Tedesco (Rosina e Figaro, Fantasia per violino e pianoforte da “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini). Biglietti: intero 10 euro; ridotti 5 euro (under 27) e 1 euro (under 13). Prenotazione obbligatoria al numero 015-29040, tramite e-mail all’indirizzo segreteria@accademiaperosi.org oppure sul sito www.accademiaperosi.org.

Francesca Bonaita (violino) e Gloria Cianchetta (pianoforte)

Santa Cecilia. Donato festeggia Santa Cecilia con un programma ricco di appuntamenti. Si comincia sabato alle 21 nel salone delle ex fabbriche Giolito (apertura porte alle 20.30), con il “Gran concerto di Santa Cecilia”, che vedrà protagoniste la Banda Giovanile Donatese, diretta dal maestro Riccardo Armari, e la Filarmonica Donatese, diretta da Paolo Molinatti. Domenica, risveglio musicale nella piazza del municipio, alle 9.30, e colazione al bar caffetteria della Società operaia. Seguirà, alle 10.30, la celebrazione della messa nella chiesa del Carmine, con la partecipazione del coro parrocchiale diretto dal maestro Davide Sasso. Al termine (ore 11.30), aperitivo al ristorante Ca’ d’ Iolanda e, alle 12.30, pranzo di Santa Cecilia al ristorante Cantina del Gallo. Prenotazione obbligatoria entro oggi, giovedì. Info e prenotazioni: tel.: 338-1794477 o 338-6987742.

Spettacoli

“Musica da matti in un’Italia tutta da ridere”. I greci inaugurando l’arte del teatro, gli diedero un valore etico-sociale, la capacità di liberare l’uomo dall’angoscia, attraverso il pianto o il riso. Il comico si è evoluto e, quando ha mantenuto la sua missione originaria, si è raffinato in umorismo e satira. “Musica da matti in un’Italia tutta da ridere”, di scena alle 21 di domenica 21 al teatro Erios di Vigliano, riprende l’antica ricetta, la condisce con la più feroce satira e la presenta al pubblico, in una liberatoria terapia collettiva, in cui l’ossigeno è la comicità più corrosiva e sfrenata. Renato Iannì, autore del lavoro, insieme agli attori di ScenAperta e Teatro Stabile  di Biella, conosce bene la materia. Lo spettacolo, nato dalla ormai storica collaborazione con l’assessorato alla Cultura di Vigliano Biellese, strappa ogni censura e ogni ipocrisia, per svelare quel vuoto sempre più drammatico e pericoloso. La trama vede dei manager della discografia alla ricerca di una nuova star, che presto diventerà vittima e crollerà, portando con sé un mondo, mitragliato a colpi di risate. In scena Marina Antoniotti, Maurizio De Toffoli, Andrea Frassà, Linda Angeli, Marta Spalla, Stefano Polletta, Agata Sarcì, Giuliano Giacoia, Elisa Calabrò, Alessandra Nardelli, Isabella Persichella, Susanna Guerrini, Consuelo Baù, Elena Paganelli, Cinzia Novaretti e Susanna Acquadro. Invenzioni sonore di Luigi Peyla; aiuto regia Martina Pillepich. Ingresso 15 Euro, ridotto 10 fino 20 anni. Green pass e mascherina.

Eventi letterari

Premio Biella Letteratura e Industria. Il gran finale di questa edizione è fissato per sabato, 20 novembre, alle ore 17 all’Auditorium di Città Studi. La diretta sarà dal sito, sul Facebook e YouTube del Premio. Sarà, inoltre, possibile partecipare alla cena con gli autori. Tutti i dettagli su www.biellaletteraturaindustria.it.

Nati per leggere. Una settimana fatta di storie, fonti inesauribili di stimoli che, se offerte precocemente e con continuità, incidono profondamente sull’itinerario di vita di un bambino. Anche il Biellese celebra il ritorno, in altre parole, di “Nati per leggere”, iniziativa promossa dalla Regione e sostenuta da Compagnia di San Paolo. La settimana di “Nati per leggere”, che è in corso, si è aperta lo scorso 13 novembre e si chiuderà domenica, 21 novembre. Ecco gli appuntamenti nel programma del Sistema Bibliotecario Biellese 2021: oggi, giovedì, alle ore 17 lettura di “Io Sono Sordo”  (Carthusia Edizioni) e laboratorio “Emozioni a Colori2 a cura di Manuela Marino Cerrato, alla Biblioteca Ragazzi (dai 3 ai 6 anni); domani, venerdì, alle 17 “Insalata di simboli” a cura di Simone Perazzone alla Biblioteca di Vigliano (dai 4 anni); sabato, alle 11 “Un mondo segreto ti aspetta! Un’avventura che profuma di bosco” a cura di Elena Taverna alla Biblioteca di Candelo (dai 4 anni), alle 11.00 “Una nuova corona” a cura di Baba-Umpa! alla Biblioteca Ragazzi (dai 3 anni); alle 11 “Letture per piccoli germogli” a cura di Simone Perazzone alla Biblioteca di Donato (dai 4 anni), alle 16.30 “Che rabbia” a cura di Baba-Umpa! alla Biblioteca di Occhieppo Superiore (dai 3 anni), infine alle 16.30 “Insalata di simboli” a cura di Simone Perazzone alla Biblioteca di Cossato (dai 4 anni).

Alla Civica. Valeria Palumbo, autrice di “Non per me sola. Storia delle italiane attraverso i romanzi” (Laterza), sarà a Biella, ospite della Biblioteca Civica di Piazza Curiel, domani - venerdì 19 novembre - alle ore 18. Ad affiancare il suo racconto le musiche dal vivo eseguite da Carlo Rotondo. Accesso consentito ai possessori di Green Pass e fino a esaurimento posti.

Biblioteca Civica di Biella

Domani, venerdì 19 novembre, alle ore 21 la Biblioteca di Pollone ospiterà la presentazione del libro di Giulio Pavignano, “Terzine di sangue” (Edizioni Forme Libere). L’autore dialogherà con Riccardo Alberto e il gruppo lettura della biblioteca leggerà alcuni brani tratti dall’opera. Obbligatori Green Pass e mascherina. Info: 338-3405246 o biblioteca.pollone@ptb.provincia.biella.it.

Mostre

Biella, Il festival “Il Viaggio”. In corso la IV edizione del festival che fa incontrare viaggio e arte, dislocato nei 3 palazzi storici di Biella Piazzo, Palazzo Ferrero, Gromo Losa e La Marmora, con le seguenti mostre: “I viaggi delle balene”, acquarelli di Giorgio Maria Griffa Mostra omaggio a Valeria Belvedere, di Giacinto Cerone e Hidetoshi Nagasawa “Ciak si gira per il Belpaese“: i luoghi del cinema interpretati dai fotografi Neos “Daidaidai“: Danilo Ragona e Luca Paiardi, fotografie di Gabriele Bertotti Antarctica Expedition 2020 Cai sez. di Biella: fotografie di Gianluca Cavalli, Manrico Dell’Agnola e Marcello Sanguineti “Cartoline della mente” di Massimiliano Zaffino “La pratica del bianco” Paola Anzichè a cura di Patrizia Maggia “4X10” fotografie del Fotoclub Biella “Viaggiatori sempre, con ogni mezzo”, Guido Tassini #Innamoratidelbiellese: #ADBiella Proiezione Digitale. Info: fino al 9 gennaio 2022 venerdì ore 15-19, sabato e domenica ore 10-19, ingresso 8 euro.

Biella, Alfonso Sella 20 anni dopo. “Alfonso Sella - artista e scienziato”. Nel ventennale della scomparsa allo Spazio Cultura della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella la mostra a lui dedicata. Info: fino al 28 novembre lunedì-venerdì 10.30-12.30 e 16-17.30, sabato-domenica 16-19.

Biella, Opere di Maramarco. L’autunno biellese porta fresche novità: alla Galleria Montmartre di piazza Adua 9 in corso la mostra dell’artista Gianni Maramarco con “Chiamale Se Vuoi Emozioni”. Info: da lunedì a sabato ore 8,30-12,30 e 15,30-19,30.

Biella, Bassanese: 19 artisti. Alla Galleria Silvy Bassanese, di via Galilei, in corso la mostra “Della fragilità e della clausura” che riunisce 19 artisti di diversa matrice espressiva. Info: fino al 5 febbraio 2022, da martedi a venerdi 16.30-19.30.

Biella, “Zero” alla Woolbridge. Woolbridge Art Gallery negli ex lanifici Pria di Biella in via Salita di Riva 3 ospita “Zona Bianca Zero” rassegna di arte contemporanea con 42 artisti. Info: fino al 7 marzo 2022, da mercoledì a domenica 10-12,30, 14,30-19.

Sordevolo, Metafore. In corso la mostra di Pavel Korbicka dal titolo “Metafore” a Villa Cernigliaro a Sordevolo. Info: fino al 30 gennaio 2022, sabato e domenica ore 16.30-19.

Biella, L’industria laniera. Prorogata fino al 9 gennaio al Lanificio Maurizio Sella, sede della Fondazione Sella, la mostra “Lana. Le trasformazioni di un’industria e l’Associazione Laniera Italiana”, Info: martedì e giovedì ore 13-15, sabato e domenica ore 10-18, ingresso 7 Euro.

Biella, Monet+Van Gogh. Il Museo del Territorio ospita la mostra Arte Virtuale Experience: Monet+Van Gogh che potrà essere visitata dagli Istituti scolastici anche nelle giornate di martedì e mercoledì dalle ore 9 alle ore 12.30 (ultimo ingresso ore 11), al prezzo ridotto di euro 5 prenotando ai seguenti contatti: didatticamuseo@comune.biella.it - 015-2529345. Info: fino al 5 dicembre, giovedì ore 10-14, venerdì ore 14-18, sabato e domenica ore 10-18; intero 9 Euro. www.artevirtualexperience.it