Eventi e Cultura
FINE SETTIMANA

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (19 e 20 marzo 2022)

Questo è il fine settimana dell'inaugurazione di "Selvatica. Arte e Natura in Festival" e dello spettacolo musicale “Piazzolla day”. Ma non solo.

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (19 e 20 marzo 2022)
Eventi e Cultura Biella Città, 17 Marzo 2022 ore 07:10

Questo è il fine settimana dell'inaugurazione di "Selvatica. Arte e Natura in Festival" e dello spettacolo musicale “Piazzolla day”. Ma non solo.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella e nel Biellese.

Festival

Biella, Città Creativa Unesco, da sabato prossimo al 26 giugno, ospiterà la nona edizione di “Selvatica - Arte e Natura in Festival”, l’evento che racconta la bellezza della natura attraverso artisti, fotografi, creativi e ricercatori in un insieme di proposte che coniugano mostre di pittura, fotografia, scultura, laboratori e conferenze. Il Festival si svolgerà nella storica cornice di Biella Piazzo, nei tre complessi di Palazzo Gromo Losa, Palazzo Ferrero e Palazzo La Marmora che costituiscono il “Polo culturale di Biella Piazzo”. Info sul sito di Selvatica.

Palazzo Gromo Losa  ospiterà la mostra On Assignment. Una vita selvaggia, che presenta le immagini dei reportage realizzati dal fotografo Stefano Unterthiner nel periodo 2006-2017 su commissione del National Geographic Magazine. Una retrospettiva che vuole invitare il pubblico a scoprire il mondo della fotografia naturalistica provando a raccontare, attraverso la vita e lo sguardo di un grande fotografo, il nostro rapporto con la natura e le altre specie. Inoltre, verrà ospitata un’anteprima dell’ultimo grande progetto di Unterthiner, il racconto di un anno trascorso alle Svalbard, una testimonianza emozionante e appassionata che segue il ritmo delle stagioni e che ha portato alla realizzazione del libro Un mondo diverso (Ylaios, 2021). Al Gromo Losa anche la  personale della giovane artista Silvia De Bastiani, originaria di Feltre, che nel 2020 con l’acquerello Dolomiti, Pale di San Martino, dipinto en plein air in quota, ha vinto la seconda edizione del Concorso nazionale Be Natural/Be Wild indetto dalla Crb in occasione di Selvatica 2020. In mostra una serie di acquerelli ispirati al territorio biellese che rappresentano boschi e cime di montagne che l’artista ha dipinto dal vero nell’autunno 2021. Tra giardino, spazi esterni e salette interne invece saranno esposte le sculture dell’artista italiana di padre americano Jessica Carroll, che dagli anni ’80 lavora sul tema delle api e della natura in generale creando installazioni di grande suggestione. Ci sarà anche la sede di Kryptòs. Inganno e mimetismo nel mondo animale, esposizione scientifica a cura di Emanuele Biggi e Francesco Tomasinelli dove sarà possibile osservare dal vero le straordinarie strategie di mimetismo di diverse specie di animali: rane, piccoli gechi, insetti foglia, mantidi e ragni.

A Palazzo Ferrero, anche per questa edizione, ritorna Glanzlichter, il più grande concorso di fotografia naturalistica della Germania. Qui  saranno ospitate le mostre legate a Nuvolosa - il festival del fumetto a Biella -  e la collettiva del Fotoclub Biella. Nelle sale  anche l’installazione-opera collettiva l’Albero degli Alberi a cura di Aipan,  composto da trentadue riquadri, uno per ognuno degli artisti partecipanti.

A Palazzo La Marmora sarà  ospitata la personale del grande maestro di grafica  Keisei Kobayashi con  10 lavori prodotti dal 1984 al 2021 che ripercorrono l’intera carriera dell’incisore.

Musica

Di Liam Dugelay il suo maestro, il noto pianista canadese Louis Lortie, ha detto: «Liam è estremamente dedito alla sua arte e ha un incredibile potenziale per imporsi nel mondo attraverso il suo raro talento e la sua generosità artistica». E il pubblico biellese avrà modo di ascoltare Liam Dugelay, grazie alla rassegna di concerti firmata dall’Accademia “Lorenzo Perosi”, che ospiterà il musicista per un concerto fissato per domani, venerdì 18 marzo, alle ore 20.45 a Palazzo Gromo Losa, al Piazzo. Biglietti del concerto a 5 euro, prevendita sul sito del Perosi.

Proseguendo con il appuntamenti musicali del fine settimana, segnaliamo per “Villa Piazzo in Musica” a Pettinengo, domenica ore 17.30, il concerto di Paolo Damiani al violoncello e contrabbasso e Massimo Giuseppe Bianchi al pianoforte. Biglietti tra i 12 e i 15 euro su eventbrite.it.  Mentre la stagione teatrale “Biella in Scena” propone “Piazzolla day” per sabato, ore 20.45 al Teatro Sociale di Biella.  Si esibirà l’ensemble Itinera Mundi (Gianluca Campi, fisarmonica; Arianna Menesini, violoncello, e Laura Lanzetti, pianoforte). Biglietti a 22 euro più 3 di prevendita. Info: Il Contato del Canavese. Infine, annunciamo il “Concerto di Primavera” della Banda “Rossini” di Ponderano, serata per la pace a sostegno della popolazione ucraina, con le voci soliste di Barbara Capizzi Nicoletta d’Agostino e Federico Saccente. Dirige il maestro Massimo Folli. Alle 21, al Centro sociale di Ponderano. E ricordiamo il concerto tributo degli Abbadream al Teatro Sociale di Biella questa sera, giovedì, all’Odeon, alle 21. Biglietti da 23 a 58 euro. Prevendite su Ticketone e Vivaticket.

Incontri letterari

Chi se non Piero Dorfles può spiegare il valore della lettura. Un valore che non è solo piacere, come spesso si sente ripetere, ma che diventa, se fatto bene, un vero mestiere. Il noto critico letterario, volto televisivo in particolare alla conduzione del programma Rai “Per un pugno di libri”, è il primo ospite del tris di incontri targati “#fuoriluogo off” in programma alla Biblioteca Civica di Biella. E oggi - giovedì 17 marzo - sarà alla Civica con Beppe Anderi, alle ore 18.30, per presentare il suo ultimo libro, “Il lavoro del lettore. Perché leggere ti cambia la vita”, edito da Bompiani.

Giulia Baldelli domani a “ContemporaneA”. Domani, venerdì 18 marzo, sui canali social del festival “ContemporaneA. Parole e storie di donne” verrà caricata la video intervista alla scrittrice. Al centro dell’incontro, il suo romanzo d’esordio “L’estate che resta” (Guanda).

Eventi vari

Riflessioni sul matrimonio e sull’amore con don Berchi. Continuano gli incontri sul tema della famiglia, proposti dal Santuario di Oropa nel periodo di Quaresima. Il secondo, dal titolo “Io accolgo te come mia sposa (mio sposo)”, verrà tenuto dal rettore, don Michele Berchi, oggi - giovedì 17 marzo - alle ore 21, nella Sala Frassati. Vi si approfondirà il significato del matrimonio e, durante la serata, verrà offerta la testimonianza di due sposi, per proporre una riflessione a partire dall’esperienza dell’amore. Tra i temi: “Cosa provoca in noi? Dalla sorpresa di una presenza che ci corrisponde, alla fascinazione per la promessa di felicità, fino al desiderio di esserci per l’altro”. Come tutti gli appuntamenti, anche questo verrà trasmessi anche on line sul sito e sui social del Santuario e di “Suonate le campane”.

Visioni e mondo invisibile. Stasera, giovedì, alle 21, nella sede dell’associazione NuovaMente, a Biella, Roberto Giovagnoni terrà una conferenza dal titolo “Visioni, contatti  e il mondo invisibile”. La prenotazione è obbligatoria. Info: tel.: 347-0537574; sito di NuovaMente.

Stand Up Day. Festa a Chiavazza, domani, venerdì, per lo “Stand Up Day” dedicato ai ragazzi dagli 11 ai 14 anni. Ritrovo alle 14.30 nel parco del laghetto; dalle 15, attività con giochi di gruppo, merenda offerta dagli alpini e conclusione dell’evento alle 18.

Pizza & Games: una pizza incontra un gioco di società per dare vita a una serata di condivisione e socializzazione rivolta a bambini e ragazzi dai 7 ai 13 anni. Appuntamento domani, venerdì, dalle 18 alle 22, nello Spazio Ragazzi Divertistudio, in piazza Falcone, 3, a Biella. Info: telefono: 348-0188561; e-mail: divertistudio@gmail.com.

Fiori e arte. “Aspettando primavera” è il titolo della visita guidata e del laboratorio per famiglie che il Museo del Territorio organizza domani, venerdì (ore 16.30), per scoprire gli elementi floreali e botanici presenti nelle collezioni del Museo. Info: telefono: 015-2529345; sito del Museo del Territorio.

Spedizione in Antartide. “Immenso blu. Antartide”. Alle 21 di domani, venerdì, il centro culturale “Le Rosminiane” di Candelo ospiterà Gian Luca Cavalli e il docu-film dedicato alla spedizione nella penisola antartica.

Mostre

Ponderano, Sebben che siamo donne.  Allo Spazio Eventi Ex Vinicola, via Mazzini 28, in corso la collettiva: “Sebben che siamo donne”,  arti visive, poesia, musica e teatro nel mese della donna con Paola Bisio, Stefania Boletti, Patrizia Bonardi, Carlotta Cernigliaro, Francesca Conchieri e Mauro Cossu, Carla Crosio, Luisa Facelli, Jana Kasalova, Kim Kyoung-Ok, Roberta Toscano, Carla Vallata, Paola Zorzi. Info:  fino al 2 aprile, da lunedì a venerdì ore 10-12,  sabato  ore 16-18, domenica ore 10.30-12.30.

Sordevolo, Trittico del sublime. In occasione del 60° compleanno del movimento artistico Fluxus, l’associazione culturale Zero Gravità propone il “Trittico del Sublime”, mostra personale di Enzo Minarelli a villa Cernigliaro.  Info: fino all’8 aprile  sabato e domenica ore 16-19.

 Candelo, Liberi di imparare. La mostra itinerante “Liberi di imparare” è in corso al borgo medievale di Candelo. L’esposizione raccoglie venti copie di reperti della collezione del Museo Egizio torinese tra cui la Cappella di Maia, gli affreschi della tomba di Iti e Neferu, i ritratti del Fayyum, l’ostrakon della ballerina, nonché alcuni libri funerari.  Info: fino al 3 aprile (apertura nel weekend) con ingresso gratuito.

Biella, Bassanese: 19 artisti. Alla Galleria Silvy Bassanese, di via Galilei, prorogata  la mostra “Della fragilità e della clausura” che riunisce 19 artisti. Info:  fino al 18 marzo, giovedì e  venerdi 16.30-19.30.

Biella, Giardino di delizie. “Il giardino delle delizie” di Francesco Di Lernia  e  Octavio Floreal è la   mostra che propone la Galleria Zaion di Salita di Riva 3  negli ex Lanifici Pria. Info: fino al 1° aprile, da mercoledì a venerdì ore 16,30-19.30, sabato apertura straordinaria  dalle 16.30 alle 19.30 con gli autori.

Biella, La Fabbrica dell’oro. In corso “The Gold Factory” con i R.E.M.I.D.A., artisti che rivelano attraverso l’oro l’alchimia dell’arte al Macist  in  Costa di Riva 9.  Info: fino al 27 marzo, sabato e domenica ore 15-19,15.

Biella, Le 190 foto di un’epoca. È stata allestita nell’atrio dell’Ospedale la mostra “La musica italiana è passata di qui: gli anni d’oro del Ferragosto Andornese”. Info: aperta per tutto il mese di marzo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter