Eventi e Cultura
FINE SETTIMANA

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (12 e 13 febbraio 2022)

Questo è il fine settimana di Famiglie a teatro con lo spettacolo "Fiaba reale" e di "onLive" all'Opificiodellarte, come dell'apertura allo Spazio Cultura Crb della mostra su Ido Novello. 

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (12 e 13 febbraio 2022)
Eventi e Cultura Biella Città, 12 Febbraio 2022 ore 09:00

Questo è il fine settimana di Famiglie a teatro con lo spettacolo "Fiaba reale" e di "onLive" all'Opificiodellarte, come dell'apertura allo Spazio Cultura Crb della mostra su Ido Novello.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella e nel Biellese.

Spettacoli

Si chiama “Peaceful Places” ed è la proposta del cartellone di “onLive” che approderà a Biella, domani domenica - 13 febbraio - all’Opificiodellarte complice Fondazione Piemonte dal Vivo. Con Margherita Landi e Agnese Lanza, il progetto sperimentale, attraverso la realtà virtuale, combinerà l’esperienza fisica e quella emotiva. L’ispirazione sta nel film, vincitore Auggie Award 2021, che è progettato per invitare le persone a fruirne in maniera attiva: «In un momento storico faticoso per i corpi, ci siamo chieste come possa cambiare la confidenza fisica in tempi di pandemia». Il laboratorio, al via alle 15, ha come obiettivo un viaggio nel contatto fisico attraverso tecniche di respirazione e di ascolto percettivo, con improvvisazione guidata. Alle 17 e alle 18, invece, installazione partecipativa, con il pubblico coinvolto con tanto di visori e movimento. Info e prenotazioni a Opificiodellarte o tel. allo 015-30901.

La rassegna “Famiglie a teatro” propone per domani domenica - 13 febbraio - un nuovo appuntamento, alle 16.30 al Teatro Sociale Villani di Biella. Si tratta di “Fiaba reale”, spettacolo inserito nell’ambito del progetto “SkilLand” finanziato dall’impresa sociale “Con i bambini”, per la scoperta e valorizzazione dei talenti. “Famiglie a Teatro”, lo ricordiamo, è una rassegna di spettacoli teatrali per famiglie e bambini realizzata da Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, a cura di Fondazione Teatro ragazzi e giovani e in collaborazione con Regione Piemonte, Città di Biella, “Il Contato del Canavese” e Piemonte dal vivo.
In particolare “Fiaba reale”, produzione di Associazione Culturale S.T.A.R., così si presenta: «Nel Regno di Fiaba esiste un’antica tradizione. Come recita il Protocollo Reale: “Ogni sovrano, al compimento del diciottesimo anno di regno, deve scrivere e mandare ai cittadini la sua Fiaba, il suo racconto, l’unico modo per ricordare a tutti quanto possiamo essere felici nel nostro regno!”. La Regina in carica però non vuole saperne di mettersi lì a scrivere una storia: di “stories”, secondo lei, ne fa già tutti i giorni sui social. Sì, perché la Regina, ormai, non si mostra più in pubblico da troppo tempo. La verità è che ha paura, una paura così grande che solo la musica riesce ad alleviare...». Info. Ingresso gratuito. Sarà necessario il Super Green Pass dai 12 anni in su e l’ingresso sarà libero fino a esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria sul sito della Fondazione Crb.

Eventi vari

In occasione della mostra “Il salotto di un collezionista” il Museo del Territorio coglie l’occasione per mettere al centro il collezionismo, ma questa volta in campo archeologico. Domani domenica dalle 15,30 (visita gratuita con prenotazione obbligatoria 015-2529345 - museo@comune.biella.it) il conservatore archeologo Angela Deodato accompagnerà i presenti alla scoperta delle collezioni permanenti e di alcuni reperti mai esposti al pubblico, tra le sezioni del Museo e i depositi, che saranno eccezionalmente aperti per l’occasione. Partendo dalle donazioni storiche che hanno dato vita al Museo Civico - legate alle figure di Corradino Sella e Alessandro Roccavilla - verrà raccontata l’evoluzione del fenomeno del collezionismo archeologico. La visita sarà divisa in due parti: la prima che si svolgerà nelle sale del Museo, dalla sezione egizia fino a quella delle culture precolombiane; in seguito si scenderà nei depositi, alla scoperta dei reperti inediti. Il visitatore avrà qui l’occasione unica di esaminare, con appositi guanti, una moneta antica o apprezzare, senza il vetro, i dettagli di un vaso figurato o di un elmo in bronzo.

Gran tour delle fiabe. Prosegue, oggi e domani sabato e domenica, nella sede di Teatrando (via Ogliaro, 5), a Biella, il 3° “Gran tour delle fiabe” (foto di copertina), il percorso semi-itinerante, con letture per bambini. Orari: 14.30, 15.30 e 16.30. Info e prenotazioni: tel.: 333-5283350.

Sci e giochi di luce. Oggi sabato sarà la volta di “Bielmonte starnight”, con sci in notturna, musica e giochi di luce. Info: telefono: 340-6973418.

Pollone. Si terrà in presenza, nel meleto del Parco Burcina, il Corso di potatura (Giardinaggio pratico) del progetto GBO Green School, nato da un bando della Regione Piemonte con il contributo del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e ideato da Wwf Oasi Aree Protette Piemontesi (staff tecnico Giardino Botanico di Oropa). Si tratta di una serie di workshop che serviranno a insegnare le principali tecniche di coltivazione e a conoscere dal vivo le piante: una fioriera o un’aiuola da realizzare, una pianta da potare o il terreno da migliorare e tutti i lavori da svolgere stagionalmente in giardino o sul balcone...
Due i workshop pratici proposti, tenuti da Mauro Caviglione (Disafa dell’Università di Torino). Il primo, oggi sabato, dalle 9 alle 12, prevede una lezione teorico/pratica con spiegazione delle tecniche base della potatura e di tutti i modi per intervenire su piante come arbusti, frutti e rose; il secondo, sabato 19 febbraio, nello stesso orario, consisterà in una dimostrazione pratica della potatura degli alberi da frutta, delle rose e dei principali arbusti ornamentali.

Mostre

Nuovo evento da Zaion. “Il giardino delle delizie” di Francesco Di Lernia e Octavio Floreal è la nuova mostra che propone la Galleria Zaion di Salita di Riva 3 negli ex Lanifici Pria per parlare di natura e dei suoi segnali, di una realtà confusa e irresponsabile. Di Lernia vive e lavora a Torino ed alcune sue opere sono al Museo del Novecento; Floreal proviene dalle Canarie. Info: venerdì dalle 17 alle 19 preview, sabato dalle 18 alle 20,30 inaugurazione. Fino al 1° aprile, da mercoledì a venerdì ore 16,30-19.30.

Images all’ospedale. “Images 2021 - scatti in libertà”, la collettiva di fine anno del Biella Fotoclub è in corso nell’atrio dell’ospedale fino al 25 febbraio con scatti di una quarantina di soci.

Carlo Rapp in Duomo. Il progetto “Sia luce. Un percorso fra arte e spiritualità”, a cura di Irene Finiguerra per la Parrocchia di Santo Stefano, propone in Duomo a Biella la mostra dedicata a Carlo Rapp nel primo anniversario della sua morte. Fino al 20 marzo sarà visibile una selezione di opere dell’artista, celebre anche per aver realizzato le vetrate della cappella nella stazione di Porta Nuova e le sculture in bronzo della parrocchia di Gesù Redentore a Torino.

Ritratti in collettiva. In corso la mostra collettiva Ritratti a cura di Irene Finiguerra e visitabile nel BI-BOx Art Space di via Italia 38 a Biella che riunisce le opere di quattordici artisti. Info: alla Bi Box in via Italia 38, fino al 26 marzo giovedì, venerdì ore 15-19.30; sabato ore 10-12.30 e 15-19.30.

Il salotto Fornaro. In corso al Museo del Territorio la mostra dedicata al “Lascito della Famiglia Mario Fornaro”: una trentina di opere fine Ottocento e Novecento italiano. Info: fino al 6 marzo, giovedì ore 10-14, venerdì ore 14-18, sabato, domenica e festivi ore 10-18, ingresso 5 Euro.

La Fabbrica dell’oro. In corso “The Gold Factory” con i R.E.M.I.D.A., artisti che rivelano attraverso l’oro l’alchimia dell’arte. Info: al Macist in Costa di Riva 9 fino al 27 marzo, sabato e domenica ore 15-19,15.

Bassanese: 19 artisti. Alla Galleria Silvy Bassanese, di via Galilei, prorogata al 18 marzo la mostra “Della fragilità e della clausura” che riunisce 19 artisti di diversa matrice espressiva. Info: da martedi a venerdi 16.30-19.30.

“Zona Bianca Zero”. Woolbridge Art Gallery negli ex lanifici Pria di Biella in via Salita di Riva 3 ospita “Zona Bianca Zero” rassegna di arte contemporanea con 42 artisti. Info: fino al 7 marzo, da mercoledì a domenica 10-12,30, 14,30-19.

Prosegue la collaborazione tra DocBi e Palazzo Gromo Losa, finalizzata alla riscoperta degli artisti biellesi. Il nuovo progetto espositivo, che avrà per cornice lo Spazio Cultura della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella in via Garibaldi sarà inaugurato oggi sabato e riguarda Ido Novello (1914-1996), artista particolarmente restio a rivelarsi al di fuori della sua opera. Dopo la sua scomparsa, i suoi lavori sono stati esposti soltanto nel 2004 a Milano, nella sede centrale del Touring Club in occasione della mostra “Inediti punti vista”, e nel 2007 a Trivero nell’ambito di una mostra allestita per “celebrare” la Scuola della quale è stato riconosciuto come fondatore. La mostra non si limita a presentare il pittore Novello (a lato, Albero fiorito del 1991), ma intende ricordare la figura di un artista eclettico: pittore certamente, ma anche musicista, restauratore, intellettuale attento ai più diversi aspetti e valori della propria terra. Tra gli argomenti, ci sarà anche il suo restauro di circa duecento tavolette votive collocate nei santuari della Brughiera, del Cavallero, di San Bernardo e in alcuni oratori del Triverese, nell’ambito del progetto di messa in valore del patrimonio devozionale sviluppato dal DocBi. Info: fino al 13 marzo da lunedì a venerdì 10.30-12.30 e 16-17.30; sabato e domenica 16-19.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter