fine settimana

Cosa fare a Biella e dintorni sabato 28 e domenica 29 agosto 2021

Sono previsti spettacoli, mostre, visite guidate e apertura siti storici. Ecco alcuni suggerimenti: da River as body al concerto omaggio a Ezio Bosso. 

Cosa fare a Biella e dintorni sabato 28 e domenica 29 agosto 2021
Eventi e Cultura Biella Città, 28 Agosto 2021 ore 07:00

Cosa fare a Biella e dintorni nel fine settimana? Sono previsti spettacoli, mostre, visite guidate e apertura di siti storici. Ecco alcuni suggerimenti: da River as body al concerto omaggio a Ezio Bosso.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella, nel Biellese e nelle provincie limitrofe.

Eventi vari

River as body. Fino a domenica è in programma “River as body”, il terzo e ultimo appuntamento con il festival “Fluviale - Arte, ambiente e ricerca sociale” in Valle Cervo, organizzato da Better Places Aps e Spazio Hydro. Le tre giornate saranno dedicate non soltanto alla riscoperta del fiume e alle eccellenze enogastronomiche del territorio, ma anche a musica, danza, teatro e letteratura.

Sabato si tornerà al circolo Valet dove, dalle 15 alle 17, i bambini potranno “immergersi” nel torrente e dedicarsi a diverse attività di laboratorio. Dalle 18, l’architetto paesaggista Andrea Polidori, tra cenni di geologia ed episodi significativi della storia della Valle Cervo, guiderà i partecipanti in un percorso a tappe verso la Cava della Balma durante il quale si assisterà anche a due spettacoli di danza; “Cielo-Terra-Cielo-Terra” e “Alice”, entrambi in collaborazione con l’Opificiodellarte. Inoltre, nuovo appuntamento con la lettura musicata “Di Fiore e d’Ombra”, con Luca Biasetti, Stefano Raviglione e Alberto Peraldo. In serata, a partire dalle 20, in programma uno spettacolo musicale con l’intervento di dj Tundra, dj Stra e il duo Mombao.

Domenica, per la giornata conclusiva del festival, è in programma al Santuario di San Giovanni d’Andorno un’ultima iniziativa; alle 16, aperitivo e spettacolo musicale con la partecipazione di Migma Collective e Sala_Macchine.

L’evento si focalizzerà dunque lungo il fiume Cervo attraversando, oltre a Piedicavallo, Rosazza e Campiglia Cervo, anche Biella dove si trovano la Fondazione Pistoletto e lo spazio Hydro (ancora in fase di ricostruzione a seguito dell’alluvione del 2020), luoghi che saranno raggiunti durante i percorsi a tappe e dove verranno messi in scena i vari spettacoli artistici che animeranno il festival. Le iniziative saranno dedicate non soltanto agli adulti, ma anche ai bambini e ai ragazzi e vedranno l’alternarsi di momenti spettacolari ed educativi. La partecipazione sarà libera e gratuita ma occorrerà esibire il Green pass. Info: associazionebetterplaces@gmail.com

Cena in bianco, Graglia. Sabato avrà luogo, in via del Canale 3, una cena all’aperto, fissata alle ore 20; per partecipare, oltre a essere vestiti di bianco, si dovrà portare una vivanda o una bevanda da condividere con gli altri. La partecipazione è gratuita ma è obbligatoria la prenotazione. Info e prenotazioni: 339-5405600 o 015-2593649.

Nel bosco di notte, Bielmonte. Sabato, escursione notturna nel Bosco del Sorriso, guidati dalle luci delle lanterne romane. Ritrovo al Bocchetto Sessera alle 20,30, partenza fissata alle 21. Si raggiungerà l’Eremo di Maria e si rientrerà alle 23. Biglietti: 20 euro per gli adulti, 12 euro per i ragazzi tra gli 8 e i 12 anni. Info e prenotazioni: 349-6252576.

Qi Gong nei boschi, Bielmonte. Sabato, ultimo appuntamento con le lezioni di Qi Gong nel Bosco del Sorriso, iniziativa di Fondo Edo Tempia e Oasi Zegna. Il ritrovo è alle ore 10 al Bocchetto Sessera. Il costo è di 40 euro e comprende anche il pranzo all’albergo Bucaneve. Info e prenotazioni: 015-351830.

Pollicini verdi, Oropa. Sabato, al giardino botanico di Oropa, laboratorio per bambini tra i 5 e i 10 anni. L’attività è gratuita, si terrà alle 15 e durerà circa un’ora. Info e prenotazioni: 015-2523058 o www.gboropa.it.

Le farfalle del Biellese. Questo sabato, il Giardino botanico di Oropa insieme all’Università di studi di Torino e all’Ali (Associazione Lepidotterologica Italiana) organizzano una passeggiata alla scoperta del mondo delle farfalle. L’iniziativa fa parte del “Scienza 100”, progetto che valorizza l’ambiente naturale di Oropa. La giornata inizierà alle ore 10 con la registrazione dei partecipanti presso la stazione di valle delle Funivie di Oropa. Le attività del mattino si terranno al Geosito del Monte Mucrone con “Le farfalle del Biellese” a cura di Mario Raviglione, dalle 10,15 fino alle 10:45. Dalle 10,45 fino alle 12,30, i partecipanti percorreranno il sentiero che porta al Lago del Mucrone, dove potranno osservare questi curiosi insetti insieme alle guide di Simona Bonelli e Federica Paradiso. Dopo il pranzo, offerto dall’organizzazione, alle 14 si terrà l’attività al giardino botanico di Butterfly Monitoring Scheme, per conoscere il monitoraggio delle farfalle. La partecipazione è gratuita (massimo 25 adesioni con greenpass) e prenotazione obbligatoria entro le ore 12 di domani. Info e prenotazioni: www.gboropa.it o 015-2523058.

Visita al Sacro Monte, Oropa. Sabato, visita guidata al Sacro Monte. Ritrovo fissato presso i cancelli del Santuario di Oropa alle ore 15. Info: 015-25551200.

Visita a Palazzo La Marmora, Biella. Domenica, dalle 14,30 alle 18,30, visita guidata a Palazzo La Marmora. Nel resto della settimana, possibilità di visitare il palazzo prenotando. Biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro (per over 65, under 26, famiglie degli operatori sanitari). Info e prenotazioni: 333-5072780 o biglietteria@palazzolamarmora.it.

Favole nel bosco, Bielmonte. Domenica, dopo una passeggiata nel Bosco del Sorriso, si racconteranno favole per bambini. Il ritrovo è fissato alle ore 20,30 al Bocchetto Sessera. Biglietti: 20 euro per gli adulti, 15 per i bambini tra gli 8 e 16 anni. Info: 349-6252576.

Escursione guidata in e-bike, Mezzana Mortigliengo. Domenica, dalle 9,30 alle 17, escursione guidata in e-bike tra i vecchi sentieri percorsi dagli operai delle fabbriche biellesi. La partecipazione è gratuita ma, pagando 15 euro, si potrà pranzare all’agriturismo L'Oro di Berta. Inoltre, con l’aggiunta di 3 euro, si avrà la possibilità di accedere al Museo Laboratorio. La prenotazione deve essere effettuata oggi. Info, prenotazioni e noleggio e-bike: 348-2888040.

In Vigna Veritas, Vigliano Biellese. Domenica si terrà, dalle 10 alle 20 a Villa Era, una degustazione di vini che vedrà la partecipazione dei viticoltori del territorio. Il costo di ingresso è di 12 euro. Info: 345-1763998 (solo whatsapp).

Culto valdese, Piedicavallo. Domenica alle 17 avrà luogo, nel tempio valdese del paese, la tradizionale cerimonia religiosa in lingua piemontese.

Visite guidate in LIS, Biella. Domenica, visite guidate in Lingua Italiana dei Segni. Alle 14,30, si visiterà il Museo del Territorio mentre alle 16,30 il Palazzo Gromo Losa. Info e prenotazioni: 335-8478155.

Spettacoli

Mic&laeli, Biella. Sabato, in via Bora 22 alle 20,30, è in programma lo spettacolo teatrale di Mic&laeli and company e monologhi di Stefano Benni La quota di partecipazione è di 27 euro. Info e prenotazioni: 338-8575382.

Musica

Suoni in movimento. Domenica, al Santuario di San Giovanni d’Andorno di Campiglia Cervo, si terrà un concerto simbolico della rassegna “Suoni in movimento”, in omaggio ad Ezio Bosso, il grande musicista scomparso lo scorso anno. L’appuntamento, in programma alle ore 16,30, vedrà esibirsi Edoardo De Angelis e Umberto Fantini ai violini, Andrea Repetto alla viola e Manuel Zigante al violincello (nella foto), ovvero i membri del Quartetto d’archi di Torino che consideravano Ezio non solo come un collega ma anche come un compagno e un amico. Nello spettacolo musicale intitolato “B.B.B un ricordo per Ezio” saranno proposte le musiche di Bach, di Beethoven e anche le composizioni dello stesso Ezio Bosso tra cui “Io non ho paura” e “The way of 1000 and one comet” che hanno reso celebre lui e il Quartetto. L’accesso al concerto, come per quelli precedenti, è consentito a tutti ma è vivamente consigliata la prenotazione, visto il numero ridotto di posti per il distanziamento, entro le ore 12 di domenica. Il costo del biglietto è di 5 euro con assegnazione del posto (prezzo ridotto per studenti e personale di Città Studi). Info e prenotazioni: 370-3031220 o segreteria@nuovoisi.it.

Fuoriporta

Rimonda e Bahrami. Sabato ore 20 Teatro Civico di via Monte di Pietà 15 a Vercelli grandi interpreti classici: Guido Rimonda al violino e Ramin Bahrami al pianoforte che propongono l'integrale delle Sonate per violino e tastiera di J. S. Bach. Info: intero 20 Euro online sul sito viottifestival.it - alle ore 19 presso il Ridotto incontro con gli artisti, ingresso 2 Euro prenotazione obbligatoria.

Festa dei vini autoctoni del Piemonte. Sempre sabato l’associazione Go Wine promuove per il terzo anno ad Alba, la Festa dei vini autoctoni del Piemonte. L’iniziativa si svolgerà nel centro storico alle ore 17.30 e con termine alle 23 su prenotazione, a numero chiuso, con la possibilità comunque di sostare e degustare tutti i vini espressione di oltre 30 vitigni piemontesi: due turni, ore 17.30 e ore 20.15. Info: costo degustazione 14 euro, prenotazioni su www.gowinet.it

Mostre

Giardini da capogiro, Sordevolo. “Giardini e parchi da capogiro” da domenica prossima al 2 ottobre. Giardini e parchi diventano soggetti d’arte con il disegnatore Giovanni Franzi e il fotografo Riccardo Masoni. Le opere realizzate saranno esposte a Villa Cernigliaro. Franzi e Masoni in primavera hanno visitato i giardini e i parchi più rappresentativi del territorio biellese, raccogliendo non solo impressioni, scorci e spunti visivi, ma anche storie, racconti ed emozioni. Un lavoro di studio e d’indagine sul campo che, attraverso la loro rilettura e reinterpretazione artistica, ha dato forma alla mostra a Villa Cernigliaro a Sordevolo. L’esposizione è il punto di partenza di un progetto di studio e valorizzazione del territorio promosso da Zero Gravità. I luoghi scelti sono i Giardini Zumaglini a Biella, il Giardino Botanico di Oropa, il parco di Villa Sella a Bioglio, quello di Villa Piazzo a Pettinengo, il Parco Burcina e il Giardino di Villa Guido Piacenza a Pollone, il giardino e il parco di Villa Cernigliaro a Sordevolo, l’Oasi Zegna a Valdilana e il Castello di Montecavallo a Vigliano.

C’è Jana Kasalovà, Sordevolo. A Villa Cernigliaro fino a domenica (ore 15-19) “Mappare l’universo” dell’artista Ceka Jana Kasalovà a cura di Miroslava Hàjek. www.villacernigliaro.it

A Casa Regis 10 artisti, Valdilana. Mostra collettiva di arte contemporanea a Casa Regis - Centro di Cultura e Arte Contemporanea di frazione Marchetto 18 a Mosso di Valdilana. La mostra dal titolo “The Yearning For The Irrational” (Il desiderio per l’irrazionale) propone dieci allestimenti di: Barbara Matilde Aloisio, Michela Cavagna, Alice Sheppard Fidler, Lisa Fontana, Eleonora Gugliotta, Chen Li, Sara Munari, Greg Smith, Giulia Spernazza, Yukoh Tsukamoto selezionati dalla curatrice L. Mikelle Standbridge. Info: fino al 10 ottobre, visite guidate alle ore 16 e alle ore 17 ogni domenica (limitato a 6 persone al turno e suggerita prenotazioni) e su appuntamento negli altri giorni, www.casaregis.org

L’illusione del doppio, Biella. Presso l’atrio centrale dell’Ospedale di Biella in corso la mostra collettiva “L’illusione del doppio” con gli scatti di 25 soci. Info: fino al 30 agosto.

Le foto di Antonaci, Biella. In Duomo a Biella per il progetto “Sia Luce. Un percorso tra arte e spiritualità” in corso l’esposizione delle fotografie di Franco Antonaci “I pellegrini di Oropa” nell’ambito delle iniziative collaterali alla V centenaria Incoronazione. Info: fino al 12 settembre negli orari di apertura della Cattedrale.

Monet+Van Gogh, Biella. Il Museo del Territorio ospita la mostra Arte Virtuale Experience: Monet+Van Gogh. Info: fino al 5 dicembre, giovedì ore 10-14, venerdì ore 14-18, sabato e domenica ore 10-18; intero 9 euro.

Incontro con Oropa, Biella. In corso a Palazzo Ferrero al Piazzo la grande mostra “Biella incontra Oropa”, che raggruppa un vasto materiale iconografico, dalle stampe e le acqueforti passando attraverso la pittura e la scultura fino alla fotografia e agli ex voto. Info: fino a domenica 19 settembre, venerdì ore 15-19, sabato e domenica ore 10-19, ingresso 3 Euro. Visita guidata domenica 29 agosto ore 16,30 con un particolare approfondimento alla mostra “L’immagine della Madonna di Oropa attraverso i secoli, acqueforti dagli antichi rami conservati in Santuario” a cura di Patrizia Maggia.

Biellesi con la valigia, Pettinengo. A Pettinengo in corso “Biellesi con la valigia”, mostra fotografica dal titolo “Fratelli tutti” che presenta lungo le vie del paese gigantografie inedite provenienti da archivi privati di famiglia, micro storie di quando a partire erano i biellesi.

Ferragosto anni d’oro, Biella. “La musica italiana è passata di qui: gli anni d’oro del Ferragosto Andornese”, è il titolo della mostra in corso al Museo del Territorio Biellese. Info: fino al 12 settembre, giovedì 10-14, venerdì 14-18, sabato e domenica 10-18, ingresso gratuito.

Fili e mail art, Pray Biellese. Promosse dal DocBi e dall’Associazione Siviera, sono in corso alla Fabbrica della ruota, regione Vallefredda 1, le mostre di Fiber Art “Per Filo & Per Segno” e “Mail Art” curate da Marisa Cortese. Info: aperte tutte le domeniche e festivi fino al 10 ottobre ore 14.30-18.30, 015-766221 - fabbricadellaruota@gmail.com

Valìt al Fréjus e organo, Campiglia. In corso la mostra sui 150 anni del Traforo del Fréjus “1871-2021 - I valìt al Fréjus” articolata in due sezioni “Immagini da un cantiere internazionale” a Campiglia e Rosazza e “I Biellesi che fecero l'impresa” al Santuario di San Giovanni d’Andorno. Info: fino al 26 settembre la domenica ore 14,30-18,30 o su appuntamento 339-2092556.

Coco + Marilyn, Biella. A Palazzo Gromo Losa in corso la mostra “Coco + Marilyn. Biella al centro del MI-TO”, con oltre cento scatti del fotografo pluripremiato Douglas Kirkland. Info: fino a domenica 12 settembre (venerdì ore 17-21, sabato e domenica ore 10-19), ingressi 10 euro.

Lana alla Sella, Biella. Aperta al Lanificio Maurizio Sella, sede della Fondazione Sella, la mostra “Lana. Le trasformazioni di un’industria e l’Associazione Laniera Italiana”. Info: fino al 1 novembre martedì e giovedì ore 13-15, sabato e domenica ore 10-18, ingresso 7 euro.