Eventi e Cultura
WEEKEND

Cosa fare a Biella e dintorni sabato 13 e domenica 14 novembre 2021

Questo è il fine settimana del debutto di Da cosa nasce cosa sull'arte contemporanea, di Michel Dalberto in pianorecital e del Mercatino degli Angeli di Sordevolo. Ma non solo. 

Cosa fare a Biella e dintorni sabato 13 e domenica 14 novembre 2021
Eventi e Cultura Biella Città, 11 Novembre 2021 ore 10:07

Questo è il fine settimana del debutto di Da cosa nasce cosa sull'arte contemporanea, di Michel Dalberto in pianorecital e del Mercatino degli Angeli di Sordevolo. Ma non solo.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella, nel Biellese e nelle provincie limitrofe.

Eventi vari

Mercatino degli Angeli. Arriveranno dal Biellese e da tutto il Piemonte, ma anche dalla Lombardia, dalla Liguria, dalla Valle d’Aosta e persino dal Veneto gli espositori (70/80 per ciascuna data) della 19ª edizione del Mercatino degli Angeli, al via domenica a Sordevolo, dopo un anno di stop forzato dovuto alla pandemia. Tante le conferme e altrettante le novità.
Sulle bancarelle o esposti nelle casette si potranno trovare lavori in legno, prodotti dell’artigianato locale e non (immancabili gli scapin sordevolesi), articoli di bigiotteria e lavoretti natalizi ma anche marmellate, grappe, mieli, liquori artigianali e dolciumi.
Pensato per i più piccoli è “Il Puzzle di Babbo Natale”, che potrà essere completato solo recandosi da... Babbo Natale in persona, nell’angolo a lui dedicato. A creare il clima e l’atmosfera natalizia saranno inoltre un presepe e l’albero di Natale del Mercatino, realizzato in plexiglass e legno, sulla cui struttura piramidale verranno appesi i pensierini degli alunni della primaria del paese. E non mancheranno gli spazi dedicati all’arte e alla cultura: il Museo della Passione, nella chiesa di Santa Marta; l’esposizione dell’Archivio Lanifici Vercellone, in municipio, dove, dal 21 novembe, troverà ospitalità anche la mostra fotografica di Fabrizio Moglia; la mostra “Poesie a colori dell’alto Biellese” di Giorgio Marinoni (sempre dal 21 novembre), nella sede di Eurovillage; e la mostra “Emozioni nel legno” di Stefania e Bruno Nicolo, in biblioteca.
Il biglietto d’ingresso al Mercatino costerà 2 euro (gratuito per i bambini fino a 12 anni). Nell’osservanza delle misure anti-Covid-19, il percorso tra casette e bancarelle sarà a senso unico e saranno obbligatori l’uso della mascherina e l’esibizione del Green pass. Il Mercatino degli Angeli è organizzato dall’Associazione Teatro Popolare di Sordevolo e nel corso delle sue sei date (tutte le domeniche fino al 12 dicembre, più l’8 dicembre) contribuirà a promuovere la “Passione” del 2022. Nella foto d’archivio, una precedente edizione.

Una passata edizione del Mercatino degli Angeli di Sordevolo

Leggiamo al museo! Il Museo del Territorio Biellese partecipa anche quest’anno all’evento diffuso nei musei e spazi culturali italiani “Avventure tra le pagine - Leggiamo al museo!” e offrirà un percorso per i bambini dai 6 ai 10 anni, previsto domani - venerdì 12 novembre - alle ore 16.30.
Il titolo dell’evento è “Il dono dei doni”, che si ispira a una frase tratta da “Il Piccolo Principe” di Antoine De Saint-Exupery: “Bisogna esigere da ciascuno quello che ciascuno può dare”. Grazie a questa suggestione i bambini e le loro famiglie verranno immersi nel mondo incantato del dono, fatto di oggetti condivisi e di spettacoli offerti dalla natura. Il tutto attraverso le collezioni conservate all’interno delle sale espositive e le letture selezionate per l’occasione.
l laboratorio è gratuito e la prenotazione è obbligatoria. Gli interessati possono chiamare lo 015-2529345.

Girovagando per il mondo è il titolo della serata di audiovisivi a cura del Fotoclub Biella programmata per stasera, giovedì, alle ore 21 a Palazzo Ferrero al Piazzo nell’ambito del festival “Viaggio - Orizzonti, Frontiere, Generazioni”. Il Fotoclub presenta una serie di audiovisivi realizzati da alcuni suoi soci. Gli autori e i temi proposti sono: Alberto Barbera che racconta il Lago dei Tonlè Sap in Cambogia una delle riserve della biosfera riconosciuta dall'Unesco dal 1997; Giuliano Basiglio che punta su Fianbello antico insediamento rurale sulla sinistra del torrente Cervo appena fuori Rosazza salendo per raggiungere il Ponte Pinchiolo; Mario Deambrogio che si spinge in Africa in un itinerario del sud ovest che parte dalla Namibia; Silvia Foglia che affronta un viaggio tra donne di ogni età e di tutto il mondo; Guido Galvani che “va” nel colorato Rajasthan indiano; Sergio Ramella che si inoltra nell’eden dell’isola di Socotra e poi nell’Art nouveau a Riga capitale della Lettonia; Michele Santeramo che torna in Italia nelle colline senesi e poi lungo un percorso in Piemonte e Valle d’Aosta partendo da Biella; Daniela Tondella che suggerisce Viverone in inverno, angolo di pace e armonia.

Da cosa nasce cosa. Appuntamento con l’illustratore Andrea Antinori nell’ambito del progetto “Da cosa nasce cosa. Educare all’arte contemporanea”, firmato BI-BOx Art Space. La sezione dei laboratori dedicati ai più piccoli proporrà per sabato, 13 novembre, alle ore 10.30, il workshop di Antinori alla Biblioteca Ragazzi “Rosalia Aglietta Anderi” di Biella, che si ispira alla sua ultima pubblicazione “L’arancio” (Corraini, 2021) e racconta la rocambolesca fuga di un albero di arance. L’incontro è libero su prenotazione al numero 015-3507651. Destinato a un pubblico tra i 6 e i 12 anni.

Ultimi foliage da ammirare con le escursioni guidate all’Oasi Zegna e a Pollone. Accompagnati dalle guide naturalistiche di OverAlp, sabato e domenica, alle 10.30 e alle 14.30, si passeggerà immersi nei colori della Brughiera, per osservare la trasformazione in atto nei castagni, nelle robinie e nei boschi cedui della zona. Al termine dell’escursione nella natura sarà possibile visitare il Santuario mariano Nostra Signora della Brughiera (XV e XVII secolo), tra i più importanti del Piemonte.
Ritrovo al ristorante “Il Castagneto” di frazione Brughiera 1, a Trivero/Valdilana, 30 minuti prima della partenza. Il costo di partecipazione è di 12 euro per gli adulti (ridotto 10 euro); i ragazzi dagli 8 ai 16 anni pagano 8 euro, mentre l’attività è gratuita per i bambini al di sotto degli 8 anni. La prenotazione è obbligatoria, così come il pagamento, che va effettuato online contestualmente alla prenotazione. Si raccomanda un abbigliamento adatto alla montagna in autunno (il luogo si trova a 800 metri di altitudine), con pile e giacca a vento. Molto importanti, poi, le calzature: sono consigliate scarpe da trekking o scarponcini da montagna (è possibile utilizzare il passeggino da trekking). I cani sono i benvenuti purché tenuti al guinzaglio e con la museruola. Per informazioni: tel.: 015-0990725 o 349-6252576; e-mail: overalp@overalp.com.

Si resta nel Triverese per il laboratorio di stampa dedicato alla creatività dei bambini dai 6 anni in su, che sabato si lasceranno ispirare dalla magia del foliage per decorare uno strofinaccio da portare poi a casa. Appuntamento alle 15 sotto i portici del Centro Zegna (costo 5 euro). Nel frattempo i genitori potranno partecipare all’incontro con Lorenza Sola Titetto, durante il quale si approfondiranno le virtù dei grandi alberi, alla scoperta delle proprietà terapeutiche del faggio, della betulla e del tiglio (ingresso 5 euro). Info: telefono: 320-6114879; sito: www.oasizegna.com.

A Pollone la visita guidata gratuita ai colori delle foglie in autunno, a cura di un accompagnatore turistico autorizzato, è in programma sabato dalle 14.30, con partenza dalla Biblioteca della Natura Wwf (Casino Blu) del Parco Burcina. E’ previsto l’obbligo di prenotazione attraverso il sito. Info: tel.: 015-2523058; e-mail: info@gboropa.it; sito: www.gboropa.it.

Le passeggiate organizzate da Unpli Pro loco Biellesi ripartono con una interessante escursione da Castellengo a Buronzo, nell’ambito del programma nazionale “Ri-CamminiAmo il nostro Paese”. Questo il programma: ore 9.30, partenza dalla chiesa di San Pietro di Castellengo, a Cossato, e salita in Baraggia; passaggio dalle cascine di Mottalciata verso la chiesa di Santa Maria; in paese, ruderi del castello e frazione San Silvestro; ore 12.30, arrivo a Gifflenga e ristoro al Gifflenga Village; ore 14, ripartenza e guado sul Cervo; ore 15.30, arrivo a Buronzo, visita al complesso castellano e ristoro con bevanda calda. Il costo di partecipazione è di 15 euro ed è comprensivo dei ristori. In collaborazione con i partecipanti, sarà organizzato un servizio navetta per il recupero delle vetture alla partenza. La prenotazione è obbligatoria e va effettuata entro le 19 di oggi, giovedì, alla segreteria di UpbEduca. Informazioni e prenotazioni: tel.: 015-8497380 o 338-3865500; e-mail: segreteria@upbeduca.it.

I fratelli Gurgo Salice. Nell’ambito degli “Incontri del pomeriggio e della sera” di UpbEduca, alle 16 di oggi, giovedì, a Palazzo Ferrero, a Biella Piazzo, Alberto Galazzo terrà una conferenza dal titolo “Il cassetto delle cose perdute: i fratelli Gurgo Salice, musicisti pettinenghesi”. L’ingresso è libero sino a esaurimento posti. Info: tel.: 338-3865500; e-mail: segreteria@upbeduca.it.

Fotoclub e multivisioni. Alle 21 di questa sera, giovedì, Palazzo Ferrero (Biella Piazzo) ospiterà una serata di proiezione di multivisioni a cura dei soci di Fotoclub Biella. Gli autori degli audiovisivi sono i soci Alberto Barbera, Giuliano Basiglio, Mario Deambrogio, Silvia Foglia, Guido Galvani, Sergio Ramella, Michele Santeramo e Daniela Tondella. L’appuntamento si inserisce nell’ambito delle mostre “Viaggio. Orizzonti, frontiere, generazioni”. Info: tel.: 388-5647455.

Gran Teatro dei burattini. Gianduja, Brighella, Tartaglia, Colombina, Testafina, e con loro molti altri personaggi, saranno i protagonisti del “Gran Teatro dei burattini”, lo spettacolo «per bambini da 3 a 90 anni» che i fratelli Niemen presenteranno alle 17 di oggi, giovedì, al polivalente di Mongrando.
Guidata dallo storico burattinaio Bruno Eliseo Niemen, l’associazione culturale Famiglia d’arte Niemen rappresenta da sette generazioni la più vera e antica espressione di Teatro di figura piemontese. Tra gli scopi dell’associazione figura anche la creazione di un Museo dei Burattini, con annesso Laboratorio didattico e Teatro stabile, sull’esempio di altre grandi realtà (Palermo, Lione, ecc.) che hanno saputo fare di questa tradizione un grande momento di cultura e di promozione turistica del territorio.
Per lo spettacolo di questo pomeriggio non è obbligatoria la prenotazione. Info: tel.: 338-1092799.

Conferenza sulla Bibbia. Alle 21 di questa sera, giovedì, nella sede dell’associazione NuovaMente, in via Macallè, 10, a Biella, Massimiliano Paleari sarà il relatore della conferenza dal titolo “La Bibbia, una storia inventata”. Nel corso della serata si dimostrerà che gran parte degli avvenimenti narrati nella Bibbia non sono cronache di eventi reali, ma vanno contestualizzati e riportati agli ambienti redazionali e ai periodi in cui essa fu scritta. L’ingresso è libero. Prenotazioni a: nuovamentebiella@libero.it. Info: tel.: 347-0537574 (ore ufficio).

Festa di San Martino. La messa delle 18 di oggi, giovedì, nel giorno in cui la Chiesa festeggia San Martino, darà il via a un fine settimana ricco di appuntamenti, a Camburzano, per celebrare la ricorrenza. Sabato dalle 14.30 è prevista una biciclettata per il paese, a cura di Skouty, mentre in serata, alle 21, nella chiesa parrocchiale, si terrà il concerto del gruppo Voceversa, con la partecipazione dei “Voci Insieme” (presenta Patrizia Latini; ingresso con Green pass). Domenica, poi, per l’intera giornata (ore 9.30-18), sarà allestita la mostra dei manufatti creati dalla Confraternita del Santo Rosario e si potrà visitare l’esposizione di quadri curata da Luciano Finotello, come pure il mercatino di prodotti locali e l’artigianato in piazza. Al termine della messa delle 10.30 gli alpini distribuiranno la polenta (ore 12), quindi, nel pomeriggio, dalle 14.30, inizieranno le attività per i più piccoli a cura dell’asilo Bardi Crida Castellano. Dalle 14.30 alle 15.50 Teatrando proporrà lo spettacolo teatrale itinerante “RidonDante”, con ingresso gratuito (ritrovo in piazza davanti al municipio e partenza a gruppi ogni 20 minuti; prenotazione obbligatoria con messaggio WhatsApp al numero 345-0034771). E, sempre nel pomeriggio, gli alpini distribuiranno caldarroste e frittelle.

Film su Marie Curie. Si concludono le attività al Museo Laboratorio di Salussola (via Duca d’Aosta, 7), dove, alle 16 di oggi, giovedì, sarà in visione il film “Marie Curie: la scoperta della radioattività”. Domani, venerdì, alle 20, nel salone polivalente comunale, Christian Gilardi, nel corso della conferenza “Racconti di Archeologia. La valletta di San Secondo: una realtà ancora tutta da scoprire”, presenterà un excursus storico-archeologico della frazione San Secondo di Salussola. Domenica alle 16, infine, si tornerà al Museo Laboratorio per le conclusioni e le riflessioni finali di questo ciclo di appuntamenti. Ingresso libero e con Green pass. Info: tel.: 353-3207515; sito: www.museolaboratoriosalussola.org.

L’Uba e la cometa. Domani, venerdì, alle 20.45, all’Osservatorio astronomico biellese, a Cascina San Clemente a Occhieppo Inferiore, partirà il nuovo corso degli astrofili dell’Uba “Un po’ di astronomia”. Primo appuntamento, “Le costellazioni, tra miti, leggende e poesia”, a cura di Agostino Giampietro. Alle 22.30 circa, meteo permettendo, si potrà osservare la Cometa 67P/ “Churyumov-Gerasimenko”, quella della missione Rosetta su cui è sbarcata la sfortunata sonda Philae. Info e prenotazioni: u.b.a@katamail.com.

Instagram e Tik Tok. “Instagram e Tik Tok: impariamo a conoscerli meglio per divertirci ma soprattutto per lavorare” è il titolo dell’incontro in programma sabato dalle 16 alle 18 nel Salone San Pietro di Donato, organizzato dall’associazione culturale Rina Valé. A parlarne sarà Orazio Spoto, nel team di docenti di Ninja Marketing, Pambianco e Studio Samo. Il costo di partecipazione è di 10 euro e i partecipanti dovranno portare il proprio Smartphone, Apple o Android (non necessariamente l’ultimo modello). Info e prenotazione obbligatoria: telefono: 338-8723388.

Cena in rosso. Sabato alle 20 il Ricetto di Candelo si vestirà di rosso con la cena a scopo benefico organizzata da Angsa Biella a favore della Casa per l’Autismo. L’evento sarà aperto a tutti tramite prenotazione con un’unica regola: un vestito oppure un dettaglio, rosso. La cena (prezzo 40 euro) sarà servita nel suggestivo ristorante Taverna del Ricetto che riaprirà le proprie cucine con gli storici gestori. Info e prenotazioni: tel.: 345-3476745.

A spasso con i cani. Sarà l’educatore cinofilo Paolo Borri, domenica, ad accompagnare i partecipanti nella passeggiata in compagnia degli amici a 4 zampe che partirà alle 14.30 dall’area camper de André, a Donato. Il percorso, di circa due chilometri, condurrà, attraverso le Rive di Donato, alla chiesetta della Bosa. I cani partecipanti, di ogni razza e grandezza purché capaci di convivere con i loro simili, e i loro Umani riceveranno le basi di una buona condotta al guinzaglio, e si spiegherà inoltre a riconoscere le abilità comunicative del proprio animale. Seguirà una merenda sinoira in compagnia dei cani al ristorante Ca’ d’ Jolanda. Il costo di partecipazione è di 25 euro (bambini 15 euro più un gadget per ogni famiglia). Organizza l’associazione culturale Rina Valé. Info e prenotazione obbligatoria: telefono: 338-8723388.

Archivio Zegna. L’Archivio Zegna a porte aperte per l’Heritage Day. Le visite, in programma domenica alle 11, alle 14.30 e alle 15.30, permetteranno di fare un viaggio nel costume del nostro Paese e nel patrimonio di conoscenze di un’azienda che fa parte della storia degli ultimi 100 anni del Made in Italy. Donazione minima 5 euro (il ricavato verrà devoluto al progetto “Zegna Forest”). Prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: telefono: 015-7591463; sito: www.fondazionezegna.org.

Musica

Nato a Parigi nel 1955 da una famiglia del Delfinato francese d’origini piemontesi, Michel Dalberto si è affermato sulla scena musicale internazionale vincendo, nel 1975, il Primo Premio ai concorsi Clara Haskil, Mozart a Salisburgo e, nel 1978, al concorso di Leeds. Allievo del grande maestro Vlado Perlemuter al Conservatorio di Parigi, è l’unico pianista vivente ad aver inciso tutta l’opera pianistica di Schubert, della quale è uno degli interpreti più apprezzati, così come delle opere di Mozart, del quale ha eseguito tutti i concerti per pianoforte.
Michel Dalberto si esibirà a Biella, ospite dell’Accademia “Perosi”, domani - venerdì 12 novembre - alle ore 20.45, al Teatro Sociale “Villani”. Il programma: Maurice Ravel, Sonatine; César Franck, Preludio Aria Final; Claude Debussy, Children’s corner; Franz Liszt, Vallée d’Oberman (dalla 1e Année de Pèlerinage Svizzera). Biglietti platea da 5 a 20 euro. Ridotti under 27. Prenotazione obbligatoria allo 015-29040 o con e-mail a segreteria@accademiaperosi.org.

Michel Dalberto

La rassegna Panorami Sonori, appendice autunnale de “Suoni in Movimento” curata dalla sezione giovanile di N.I.S.I. ArteMusica, prepara il gran finale della sua prima edizione. Il concerto in coproduzione con La Corelli Società Cooperativa, “Histoire du soldat”, si svolgerà sabato - 13 novembre - alla Woolbridge Gallery alle ore 18. Gianni e Paolo Parmiani saranno i narratori e registi della serata con Jacopo Rivani, direttore, e l’Ensemble Tempo Primo. Musiche di Stravinsky. Biglietti: intero 8 euro, ridotto 5. Prenotazione obbligatoria al 370-3031220.

Incontri letterari

Settimana ricca di incontri alla Biblioteca Civica di Biella. Carlo Ceccon, autore del celebre “Chinin”, torna in libreria con un nuovo romanzo. Si tratta de “L’Arcobaleno” per Mondolibri, la cui presentazione alla Civica avverrà oggi, giovedì 11 novembre, alle ore 18.30.

Seconda fatica letteraria anche per il tenore Enrico Iviglia, che firma “Donne all’Opera - dialoghi con un Tenore”. Il libro sarà presentato alla Biblioteca Civica domani, venerdì 12 novembre, alle ore 18.

Una nota scrittrice è attesa in città. Fondazione Biella Domani annuncia che Michela Marzano tornerà a Biella domani, venerdì, e, alle ore 21 a Palazzo Ferrero, parlerà del suo nuovo libro, intitolato “Stirpe e vergogna”, edito da Rizzoli. Si raccomanda la prenotazione al 388-5647455. Per l’ingresso, sarà richiesto il Green Pass.

Mostre

Biella, “Noi vagabondi”. Nella galleria del Cda dove si affaccia l’Esselunga a Biella in corso la mostra fotografica dei soci del Fotogruppo Riflessi di Occchieppo Superiore. Espongono scatti Marco Bocca, Piercarlo Bocca, Paolo Broglia, Gianpaolo Cerutti, Francesco Fazzari, Raffaele Filippi, Pietro Giusio, Franco Lacchia, Dario Mezzo, Pietro Monteleone, Franca Mosca, Renato Paolini, Franco Rizzo, Maura Romano, Maria Grazia Schiapparelli, Franco Soppera, Anna Valz Gen, Laura Viaro, Alberto Zanin e Ferruccio Zanone.

Biella, Il festival “Il Viaggio”. In corso la IV edizione del festival che fa incontrare viaggio e arte, dislocato nei 3 palazzi storici di Biella Piazzo, Palazzo Ferrero, Gromo Losa e La Marmora, con le seguenti mostre: "I viaggi delle balene", acquarelli di Giorgio Maria Griffa Mostra omaggio a Valeria Belvedere, di Giacinto Cerone e Hidetoshi Nagasawa "Ciak si gira per il Belpaese": i luoghi del cinema interpretati dai fotografi Neos "Daidaidai": Danilo Ragona e Luca Paiardi, fotografie di Gabriele Bertotti Antarctica Expedition 2020 Cai sez. di Biella: fotografie di Gianluca Cavalli, Manrico Dell'Agnola e Marcello Sanguineti "Cartoline della mente" di Massimiliano Zaffino "La pratica del bianco" Paola Anzichè a cura di Patrizia Maggia "4X10" fotografie del Fotoclub Biella "Viaggiatori sempre, con ogni mezzo", Guido Tassini #Innamoratidelbiellese: #ADBiella Proiezione Digitale. Info: fino al 9 gennaio 2022 venerdì ore 15-19, sabato e domenica ore 10-19, ingresso 8 euro.

Biella, opere di Maramarco. L’autunno biellese porta fresche novità: alla Galleria Montmartre di piazza Adua 9 in corso la mostra dell'artista Gianni Moramarco con “Chiamale Se Vuoi Emozioni”. Info: da lunedì a sabato ore 8,30-12,30 e 15,30-19,30.

Biella, Bassanese: 19 artisti. Alla Galleria Silvy Bassanese, di via Galilei, in corso la mostra “Della fragilità e della clausura” che riunisce 19 artisti di diversa matrice espressiva ma necessariamente coesi da un momento straniante, quello della pandemia. Info: fino al 5 febbraio 2022, da martedi a venerdi 16.30-19.30.

Salussola, Essere donna. “Essere donna nel primo novecento: storie di emancipazione”. La mostra e il ciclo di conferenze e proiezioni al Museo Laboratorio dell'Oro e della Pietra di via Duca d’Aosta 7 a Salussola fino a domenica. Al centro quattro donne esemplari: la Nobel Marie Curie, la giornalista reporter Nellie Bly, la maestra, saggista e scrittrice biellese “Hedda” Lucia Maggia e la donna che per prima difese i diritti dei disabili, Helen Keller. Info: fino a domenica tutti i giorni ore 10-12, 16-19, 389-5134956. Oggi, giovedì, ore 16 film “Marie Curie - La scoperta della radioattività” (2010) regia di Giuseppe Bruzzaniti.

Biella, Cercando l’identità. Ancora oggi e domani orer 16,30-19 la mostra da Zaion negli ex Pria: “Identità - Senza Titolo" di Costanza Costamagna e Pablo Bermudez.

Sordevolo, Metafore. In corso la mostra di Pavel Korbicka dal titolo “Metafore” a Villa Cernigliaro a Sordevolo. Info: fino al 30 gennaio 2022, sabato e domenica ore 16.30-19.

Biella, Il lavoro lungo 120 anni. Ultimi giorni nei vasti saloni Novacivitas di Cittadellarte per la mostra dal titolo “1901-2021 - La Camera del lavoro di Biella da 120 anni con i lavoratori” voluta dal Centro documentazione della Camera del Lavoro. Info: fino al 14 novembre, sabato e domenica ore 11-18, ingresso 5 euro.

Biella, Arte al Centro. Cittadellarte Fondazione Pistoletto, in via Serralunga 27, propone il complesso di mostre, installazioni, itinerari con Arte al Centro di una trasformazione sociale responsabile. Info: fino al 31 dicembre, 015-28400.

Biella, Tania e Lazlo a BiBox. BI-BOx Art Space propone nella nuova sede in via Italia 38 a Biella (interno cortile) “Accidentally Stumbling on Exposed Roots”, la mostra fotografica del duo artistico composto da Tania Brassesco e Lazlo Passi Norberto. Info: fino al 9 gennaio giovedì e venerdì ore 15-19,30, sabato ore 10-12,30 e 15-19,30 o su appuntamento.

Biella, L’industria laniera. Prorogata fino al 9 gennaio al Lanificio Maurizio Sella, sede della Fondazione Sella, la mostra “Lana. Le trasformazioni di un’industria e l’Associazione Laniera Italiana”, Info: martedì e giovedì ore 13-15, sabato e domenica ore 10-18, ingresso 7 euro.

Biella, Monet + Van Gogh. Il Museo del Territorio ospita la mostra Arte Virtuale Experience: Monet+Van Gogh che può essere visitata dagli Istituti scolastici anche nelle giornate di martedì e mercoledì dalle ore 9 alle ore 12.30 (didatticamuseo@comune.biella.it - 015-2529345). Info: fino al 5 dicembre, giovedì ore 10-14, venerdì ore 14-18, sabato e domenica ore 10-18; intero 9 euro.