FINE SETTIMANA

Cosa fare a Biella e dintorni sabato 11 e domenica 12 settembre 2021

Sono previsti spettacoli, mostre, visite guidate e apertura siti storici. E poi è tempo del Mercato europeo e di Microsolchi con Michele Bravi e tanti altri ospiti.

Cosa fare a Biella e dintorni sabato 11 e domenica 12 settembre 2021
Eventi e Cultura Biella Città, 11 Settembre 2021 ore 09:00

Sono previsti spettacoli, mostre, visite guidate e apertura siti storici. E poi è il fine settimana del Mercato europeo e di Microsolchi con Michele Bravi e tanti altri ospiti. Ecco alcuni suggerimenti.

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella, nel Biellese e nelle provincie limitrofe.

Eventi vari

Microsolchi. Oggi, sabato, alle 11 in via Italia 10, Alex Gariazzo e Roberto Bongianino live sul cd “Smallable Ensemble plays John Lennon”. Super ospite sarà Michele Bravi, che si esibirà sabato, alle 21, al Teatro Sociale Villani. Un live piano e voce, in cui sarà accompagnato al pianoforte dal musicista biellese Andrea Manzoni. Domenica, al Chiostro dalle 10 alle 18, mercatino dei dischi in vinile, mostra “La musica italiana è passata di qui” e i concerti alle 16 di Cascami Seta, alle 18 degli Spaghetti Wrestlers.

Festival dell’oro. Questo weekend, a Vermogno, torna il Festival dell’oro con diversi appuntamenti imperdibili. Oggi, sabato, alle 16, Nicoletta Feroleto e Roberto Francese presenteranno il laboratorio artistico “Urban Kintsugi”, una tecnica di rigenerazione urbana che si ispira a una tradizionale pratica giapponese che consisteva nel riparare oggetti di ceramica unendone i frammenti utilizzando oro o argento liquido. Alle 19 si terrà un rinfresco, dal costo di 10 euro, mentre alle 20,30 verrà proiettato all’aperto “La febbre dell’oro”, film muto diretto, interpretato e prodotto da Charlie Chaplin nel 1925. Domenica, dopo il consueto rinfresco, verrà messo in onda alle 20,30 il film “I diari della motocicletta” che tratta delle avventure del giovane Che Guevara durante il suo viaggio per l’America Latina che cambiò il corso della sua vita. Info e prenotazioni: info@vermognovive.it o 335-5329665

Mercato Europeo. È tutto pronto per il primo weekend all’insegna di cibo e artigianato da tutto il Continente. Fa ufficialmente ritorno l’evento di Regioni d’Europa. Si continuerà fino a domenica 12 settembre alle 23, fino a domani, domenica. Necessario presentarsi con il Green Pass.

Mercato europeo
Mercato europeo

Oltrebosco e Pietro Micca. Il 7 settembre 1706 la Battaglia di Torino pose fine all’assedio della città durante la Guerra di Successione Spagnola, grazie l’eroico gesto del biellese Pietro Micca. Sabato e domenica Oltrebosco, associazione di promozione sociale con sede a Sordevolo, impegnata nella promozione del territorio e nella salvaguardia delle tradizioni e della cultura locali, ricorda l’eroe originario di Sagliano Micca con uno speciale menù. Nel destino di “Micca” c’è il pane: quello citato nelle frasi del commilitone di Pietro prima che facesse esplodere la famosa galleria impedendo ai francesi di entrare in Torino e le due pagnotte concesse alla vedova dal primo re Savoia, Vittorio Amedeo II a mo’ di vitalizio. Oltrebosco ricorderà quelle vicende, oltre i piatti alla carta, con la michetta del marghè, gli agnolotti “saltati” alla Pietro Micca e il dolce dell’assedio: aperto sabato a pranzo e a cena e domenica a pranzo, prenotazione consigliata: 331-7095957, 015-8853208.

Giornata Fai del Panorama. Questa domenica, torna la “Giornata del panorama”, che ha conquistato il pubblico negli anni passati, facendolo innamorare del paesaggio del nostro territorio. L’evento, ormai alla sua ottava edizione e promosso dal Fai (Fondo Ambiente Italiano) in collaborazione con Fondazione Zegna, vuole invitare i presenti a “guardarsi attorno” per poter valorizzare appieno la bellezze. Saranno 14 i beni culturali interessati da questa edizione sparsi in 10 regioni, di cui 2 nel Biellese. Infatti, il nostro territorio ospiterà tutti gli interessati a Magnano, con la visita a villa Flecchia e alla Collezione Enrico, e nell’Oasi Zegna di Trivero.

A Magnano la giornata inizia alle 10 con una visita guidata alla villa, per ammirare il panorama circostante e i paesaggi raffigurati da Fontanesi nella Collezione Enrico, oltre alla pinacoteca della villa Flecchia. Dopo la visita sarà possibile partecipare a un laboratorio di acquerelli, dove ci si dovrà munire di materiale per dipingere, portandoli da casa: obiettivo, realizzare una personale veduta del paesaggio. Ingresso e partecipazione al laboratorio a offerta libera.

L’Oasi Zegna sarà scenario di “Paesaggio in musica”, una rassegna di concerti all’aperto e di passeggiate lungo le prealpi biellesi. Gli spettacoli musicali inizieranno alle 11 con i Ki’nisi Ensemble, un gruppo musicale, che interpreterà “Histoire du soldat”, composto dal russo Igor Stravinskij che racconta la storia di un soldato ingannato dal diavolo. L’evento sarà nel bosco e nella radura della Cascina Caruccia, dove il pubblico potrà assistere alla performance accomodato sul prato. Alle 16,30 nel giardino di Casa Zegna a Trivero, i presenti potranno assistere all’esibizione dell’ottetto di archi della Filarmonica, che presenterà uno dei più apprezzati capolavori del romanticismo tedesco. Il biglietto intero è di 10 euro, ridotto ad 8 per i soci Fai e di 5 per i minori di 14 anni. Le attività però non finiscono qui perchè dalle 10 alle 19 sarà possibili visitare Casa Zegna in occasione della mostra “Fading Loss - Cronache dal Bosco” di Laura Pugno. Infine una passeggiata romantica all’insegna della Divina Commedia di Dante, coinvolgerà gli interessati dalle ore 10, con ritrovo alla Bocchetta di Stavello, per un percorso di 2 ore. Contributo di 7 euro.

In caso di maltempo le iniziative potrebbero essere rinviate o svolgersi in forma ridotta. Green pass obbligatorio tranne per gli under 12. La prenotazione è obbligatoria. Info e prenotazioni: www.giornatadelpanorama.it.

Il regno dei funghi, Oropa. Oggi, sabato, dalle 15 alle 17, è in programma il primo incontro de “Il regno dei funghi”, attività che tratterà la micologia. Sarà possibile assistere alla lezione sia in streaming sia di persona presso Cascina Emilia, nel Parco della Burcina. Il corso è completamente gratuito e per partecipare occorre aderire all'Università Popolare Biellese compilando il modulo sul sito www.gboropa.it

Corsa “Strabiella”, Biella. Oggi, sabato, appuntamento con “Strabiella”, la corsa, lunga 6 km, organizzata dalla Croce Rossa Italiana. La partenza è fissata alle ore 19,30 presso la sede della Croce Rossa di Biella, luogo nel quale ci si potrà iscrivere a partire dalle 14 portando con sé l’autocertificazione scaricabile su www.cribiella.it. La quota di partecipazione è di 7 euro. Per le ore 18 è inoltre previsto un mini-giro dedicato ai bambini.

Rievocazione storica, Arona. Oggi, sabato, dalle ore 10,30 in Piazza del Popolo, andrà in scena una rievocazione storica della prima corsa automobilistica italiana, la Arona-Stresa-Arona del 1897.

Spettacoli

Museo del vino, Villa del Bosco. Domani, domenica, al Museo del Bramaterra, “Storie di Piazza” terrà uno spettacolo dedicato alle leggende mitologiche sul vino. Successivamente, ci si recherà nei vigneti per degustare i prodotti locali. L’evento è in programma alle 15. Info e prenotazioni: 015-762903 o info@storiedipiazza.it

Recital alla Ruota, Pray. Domani, alla Fabbrica della Ruota, si terrà un recital teatrale di Silva Cristofari, autrice, attrice e regista verbanese. L’appuntamento è alle 17,30 e tratterà il mondo di nonna Carlotta, una contadina che ad un certo punto della sua vita ha scoperto la magia del teatro. Necessario il Green pass. Info: 015-31463

Musica

Sordevolo, domani domenica, regala il penultimo appuntamento con “Suoni in Movimento”, che ci ha accompagnato per tutta l’estate. Alle 16,30 i due protagonisti, Elena Zegna la voce e Ubaldo Rossi al flauto, si esibiranno nel progetto “Nel mezzo del cammin di nostra vita”, in occasione del settecentenario dalla morte di Dante, rievocando i passi dell’Inferno della Divina Commedia come la Selva Oscura, Caronte, Paolo e Francesca. Nel corso del pomeriggio sarà possibile partecipare alle due visite guidate all’interno del Museo della Passione; la prima alle 15,30, in attesa del concerto, la seconda alle 17,30, subito dopo il termine dello spettacolo musicale. Nel museo, i visitatori avranno la possibiltà di vedere il libro esposto della Passione autografato da Papa Francesco, oltre che foto, filmati e oggetti legati agli ultimi giorni di Cristo. La prenotazione è consigliata per le restrizioni vigenti contro gli assembramenti e dovrà essere richiesta entro le 12 di domenica Info e prenotazioni: 370-3031220 o segreteria@nuovoisi.it

Visite guidate

Visite alla Brughiera. Domenica mattina sarà organizzata una camminata lungo le antiche mulattiere del santuario della Brughiera. Si tratta di una camminata libera e senza iscrizione, aperta a tutti. Un modo per poter stare insieme andando alla scoperta dei segreti della Brughiera. A guidare il gruppo ci saranno i ragazzi del Gas (Gruppo alpinistico scolastico) di Mosso oltre che i volontari del Cai di Mosso. Ritrovo a partire dalle 10 al santuario, partenza prevista per le 10.30. Durata della camminata sarà di un’ora e mezza circa tra mulattiere e strade sterrate. Non mancheranno le curiosità.

Visita alla Basilica Superiore, Oropa. Oggi, sabato, alle 15, visita guidata alla Basilica Superiore, con salita alla cupola e possibilità di affacciarsi sia sulla terrazza interna sia su quella esterna. Info: 015-25551200

Escursione in bicicletta, Sordevolo. Domani, domenica, dalle 9 alle 17, si terrà un’escursione guidata in bicicletta alla scoperta della bassa Valle Elvo e della Linea Insubrica. Durante il percorso, lungo circa 25 km, che partirà dai piedi del Monte Mars a Sordevolo, si visiteranno anche il Parco della Burcina, Palazzo Vercellone e il Museo della Passione. Il pranzo verrà fornito da Foodopia. Obbligatoria la prenotazione da effettuare oggi. L’attività è gratuita. Info e prenotazioni: 348-2888040 o ludovico@skouty.com

Visite guidate in Lis, Soprana. Domani, domenica, visite guidate in lingua italiana dei segni. Alle 14,30, appuntamento all’ex Mulino Susta a Soprana, mentre alle 16,30 ci si sposterà a Casa del Bosco per visitare il Museo del Bramaterra. Prenotazione obbligatoria entro sabato. Info: 335-8478155

Escursione sul Mucrone, Oropa. Domani, domenica, alle 10,30, escursione guidata sul Mucrone alla scoperta della storia geologica della Valle Oropa e dell’origine delle Alpi, organizzata dal Giardino Botanico di Oropa. L’attività è gratuita, tranne per il biglietto della funivia, ma è necessario prenotarsi entro le ore 18 di sabato. Massimo 15 partecipanti. Info e prenotazioni: www.gboropa.it

Amici della lana, Miagliano. Domani, domenica, si terranno una serie di attività in occasione dell’evento “Amici della lana”. Dalle 10 alle 12 è in programma una passeggiata a Miagliano, all’interno della storica fabbrica del Lanificio Botto. Info e prenotazioni: cityfriend19@gmail.com. Alle 15, nello stesso luogo, si terrà una visita al magazzino della lana sucida, guidata da Nigel Thompson del Consorzio Biella The Wool Company. Alle 16, Linda Allegra terrà un laboratorio sulla lavorazione della lana con i ferri circolari. Info e prenotazioni: 349-1133441

Escursione guidata, Villa del Bosco. Domani, domenica, dalle 9 alle 17, escursione guidata di 13 km con partenza e arrivo fissati al Museo del Bramaterra, alla scoperta delle Rive Rosse. Durante il percorso si visiterà anche l’Azienda Agricola Manenti, dove verrà fornito il pranzo. Info e prenotazioni: 347-2454481

Weekend con gli Alpini. Gli Alpini tornano con il raduno a Oropa oggi, sabato, a seguito dell’annuncio dell’Ana (Associazione Nazionale Alpini) di Biella. Al mattino, ritrovo presso l’albergo Savoia alle 9 e partenza verso il Monte Camino e il Pian della Ceva, con tappe al monumento delle Batterie alpine e onore ai caduti. Il momento più sensazionale sarà il pomeriggio alle 14,30 con un appuntamento al lago del Mucrone con l’alzabandiera e santa messa. Domenica invece il gruppo alpini di Chiavazza organizza la camminata non competitiva per la sesta edizione del “Giro della Bertamelina” con un percorso di 6 km tra le vie del paese. Iscrizioni a partire dalle ore 9,30 presso il Teatro Parrocchiale di via Firenze al costo di 6 euro (pranzo incluso). Info: chiavazza.biella@ana.it o 3408038481.

Mostre

Gli arazzi di Pratha
Biella. In linea con la recente nomina di Biella Città Art & Craft Unesco, Woolbridge Art Gallery negli ex lanifici Pria di Biella in via Salita di Riva 3 inaugura oggi sabato a partire dalle ore 18 la nuova mostra “Wool Gems” che presenterà gli arazzi realizzati da Studio Pratha di Nuoro. Studio Pratha porta in mostra una grande serie di opere uniche che si collocano al confine tra l'arte e il savoir-faire legato alla tradizione millenaria della tessitura sarda. Gli artisti tradizionali, insieme ai creativi contemporanei hanno ideato le opere di questa mostra, portando lo spettatore in un mistico connubio di forme e colori. La lana che da sempre lega la città di Biella, diviene negli arazzi di Studio Pratha un mezzo espressivo rivolto a un'arte contemporanea che attinge alle fonti di una tradizione di tessitura artistica ben radicata, ispirata da correnti stilistiche storiche e aperta a nuove influenze. Grazie ad un ideale fil rouge, Studio Pratha collegherà la città Biella a Venezia, con la prima esposizione delle opere nella città lagunare: la mostra Weaving Poetry inaugurerà sabato 18 settembre, nelle vetrine di D3082 (Domus Civica, San Polo 3082) fino al 21 novembre 2021. Info: vernissage ad inviti sabato ore 18-20, fino al 31 ottobre da mercoledì a domenica 10-12,30, 14.30-19.

“Hope” di Galliano
Cerrione. Al Centro culturale “Conte Avogadro” nell’ala nuova del castello di Cerrione la personale del fotografo Salvatore Giò Gagliano dal titolo “Hope” frutto di un progetto di speranza dell’artista ideato e realizzato durante il lockdown. Info: sino al 2 ottobre ogni venerdì e sabato ore 15-18,30 o su appuntamento 349-0848997, direzione.centroculturale@tenutacastello.it

Antonaci
Biella. In Duomo a Biella in corso l’esposizione delle fotografie di Franco Antonaci “I pellegrini di Oropa” nell’ambito delle iniziative collaterali alla V centenaria Incoronazione. Info: fino al 12 settembre.

Visita a incontra Oropa
Biella. In corso a Palazzo Ferrero al Piazzo la grande mostra “Biella incontra Oropa”, che raggruppa un vasto materiale iconografico, dalle stampe e le acqueforti passando attraverso la pittura e la scultura fino alla fotografia e agli ex voto. Info: fino a domenica 19 settembre, venerdì ore 15-19, sabato e domenica ore 10-19, ingresso 3 Euro. E sabato ore 16.30 (ritrovo 16,15) visita guidata a cura di Irene Finiguerra che approfondirà la sezione “Artisti biellesi per Oropa” che vuole rappresentare tramite l’arte il Santuario di Oropa tra storia e la devozione Mariana del biellese del secondo novecento: prenotazione obbligatoria al 388-5647455, posti limitati.

Giardini da capogiro
Sordevolo. “Giardini e parchi da capogiro” diventano soggetti d’arte con il disegnatore Giovanni Franzi e il fotografo Riccardo Masoni. Le opere realizzate sono esposte a Villa Cernigliaro. Info: fino al 2 ottobre, da martedì a domenica.

Monet+Van Gogh
Biella. Il Museo del Territorio ospita Arte Virtuale Experience: Monet+Van Gogh. Info: fino al 5 dicembre, giovedì ore 10-14, venerdì ore 14-18, sabato e domenica ore 10-18; intero 9 Euro, ridotto 7 Euro; residenti a Biella 5 Euro; www.artevirtualexperience.it.

A Casa Regis 10 artisti
Valdilana. Mostra collettiva di arte contemporanea a Casa Regis - Centro di Cultura e Arte Contemporanea di frazione Marchetto 18 a Mosso di Valdilana. La mostra dal titolo “The Yearning For The Irrational” (Il desiderio per l’irrazionale) propone dieci allestimenti. Info: fino al 10 ottobre, visite guidate alle ore 16 e alle ore 17 ogni domenica, www.casaregis.org

Biellesi con valigia
Pettinengo. A Pettinengo in corso “Biellesi con la valigia”, mostra fotografica dal titolo “Fratelli tutti” che presenta lungo le vie del paese gigantografie inedite provenienti da archivi privati di famiglia, micro storie di quando a partire erano i biellesi. La rassegna - visitabile gratuitamente tutta l’estate - si snoda per le vie del paese fino a Canton Gurgo, in via Fiume 12, sede del Museo delle Migrazioni.

Ferragosto... prorogato
Biella. “La musica italiana è passata di qui: gli anni d’oro del Ferragosto Andornese”, è la mostra a cura di Arnaldo Allara e Maurizio Pellegrini che è stata prorogata al 19 settembre compreso al Museo del Territorio Biellese dove è stata visitata da 1100 persone dal 19 giugno. Info: fino al 19 settembre, giovedì 10-14, venerdì 14-18, sabato e domenica 10-18, ingresso gratuito.

Valìt al Fréjus
Campiglia. In corso la mostra sui 150 anni del Traforo del Fréjus “1871-2021 - I valìt al Fréjus” articolata in due sezioni “Immagini da un cantiere internazionale” a Campiglia e Rosazza e “I Biellesi che fecero l'impresa” al Santuario di San Giovanni d’Andorno. Le esposizioni saranno visitabili fino al 26 settembre la domenica ore 14,30-18,30 o su appuntamento 339-2092556.

Lana alla Sella
Biella. Aperta al Lanificio Maurizio Sella, sede della Fondazione Sella, la mostra autoprodotta e ideata da Peppino Ortoleva “Lana. Le trasformazioni di un’industria e l’Associazione Laniera Italiana”. Info: fino al 1 novembre martedì e giovedì ore 13-15, sabato e domenica ore 10-18, ingresso 7 Euro, prenotazione obbligatoria: www.fondazionesella.org/lana.