Arte & Cultura

Cinque mostre: vernissage post Covid

L'anno mille in foto, sguardi d'arte, sarti in fabbrica.

Cinque mostre: vernissage post Covid
15 Luglio 2020 ore 19:46

Dopo una stagione di lockdown da Covid 19, sarà questo  fine settimana a segnare il ritorno all’insegna delle mostre, nel Biellese: cinque gli eventi da segnalare.

Al Piazzo, al Museo del territorio, a Sordevolo, a Pray e a San Giovanni

Venerdì 17 luglio, inaugura “Transizioni” al Piazzo di Biella a  Palazzo Ferrero – Miscele Culturali. Appuntamento alle ore 18.30, si proseguirà con le visite fino al 20 settembre. Tre le proposte: “Italia e Francia intorno all’anno Mille”, fotografica; “Per mesi arredare un nome” e “L’arte organaria”. Biglietto unico, intero euro 5, ridotto 4 euro. Info: 388-5647455.

Al Museo del Territorio Biellese, ha aperto oggi pomeriggio e ci resterà fino al 20 settembre “Dentro lo sguardo – Occhi che parlano dall’antichità al XXI secolo”: oltre 30 opere (nella foto ritratto di Thlia Bush di Mario Carletti) che spazia dall’antichità alla contemporaneità, da Bernardino de’ Conti a Longoni, Chagall e Ronda. Prenotazioni obbligatorie. Info: 015-2529345 o museo@comune.biella.it.

Domenica, dalle 17, la mostra “Artisti e sarti in fabbrica”, allestita alla Fabbrica della Ruota di Pray, si completerà con l’apertura al pubblico della sezione “L’atelier del sarto”, dedicata alla sartoria Barberis Organista di Pratrivero (in foto, Giovanni). Con le sarte di Pray Angela Maltese e Maddalena Colpo. Orari: dalle 14.30 alle 18.30.

E a Villa Cernigliaro a Sordevolo Paola Zorzi – News art e Zero Gravità – dopo aver proposto ogni giorno di lockdown un’opera on line – presentano la mostra delle 60 opere dal titolo “L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica e al tempo del Covid-19” aperta fino al 30 agosto al venerdì, sabato e domenica ore 15-19.

Al Santuario di San Giovanni d’Andorno viene inaugurata sabato alle ore 18 “Fu tempo nostro” con 60 fotografie di Gianfranco Bini e Giuseppe Simonetti:  sarà visitabile fino al 16 agosto dalle ore 15 alle 18,30. E’ previsto il biglietto di ingresso di 3 Euro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno