Menu
Cerca
RIPARTENZA

Cinema Verdi di Candelo riapre il 20 maggio. Da ieri Mazzini operativo

Dopo la prova dei Ceresoli, ecco che torneranno a riaccendersi le sale della famiglia Tomelleri.

Cinema Verdi di Candelo riapre il 20 maggio. Da ieri Mazzini operativo
Eventi e Cultura Grande Biella, 08 Maggio 2021 ore 09:00

Il Cinema Verdi di Candelo annuncia la sua apertura dopo la comunicazione che lo scorso lunedì 26 aprile non avrebbe riaperto i battenti. Il via è fissato per il 20 maggio.

La comunicazione del Verdi

"L'appuntamento è per il 20 maggio. Si riapre!  Incrociamo le dita sperando nel coprifuoco alle 23", recita l'annuncio di queste ore.

La decisione di non riaprire già il 26 aprile è stata dolorosa per i gestori, ma obbligata - dicono - in quanto non sussistevano le condizioni idonee per una vera ripartenza.

Ecco la posizione espressa allora dal Verdi:

"Perché proprio perché siamo rimasti chiusi per tanti mesi vogliamo ripartire al meglio, non deve essere un “riapriamo a tutti i costi”, tutti noi abbiamo voglia di ritornare alla nostra vita ed al nostro lavoro ma Il mantra di famiglia è: “se fai una cosa falla bene altrimenti non farla” e fare le cose per bene ora più che mai vuol dire non avere fretta, fare un passo per volta.
Il protocollo relativo ai luoghi di spettacolo da rispettare è più restrittivo rispetto a quello dello scorso anno, bisognerà infatti tenere sempre le distanze, la mascherina, farsi misurare sempre la temperatura, non sarà possibile acquistare o consumare cibi e bevande, l’accesso ai servizi igienici dovrà essere organizzato e scaglionato ed altre indicazioni alle quali un poco siamo già abituati.

I problemi sono altri. Il coprifuoco alle 22 che impone l’inizio dell’ultimo spettacolo non dopo le 19,30. Un orario che può essere proponibile nel fine settimana ma improponibile negli altri giorni quando si lavora fino a tardi.
Disponibilità di prodotto filmico. Nei prossimi giorni noterete che le sale che apriranno programmeranno praticamente tutte gli stessi film, un caso? No, non è un caso perché i “film nuovi” ci verranno presentati solo il 4 e 5 maggio prossimi durante le Giornate di Cinema, l’appuntamento dei professionisti del settore. A questo si aggiunge che tutti i due titoli di punta in uscita il 26 aprile, Nomadland e Minari, saranno disponibili in streaming a pagamento dopo neppure una settimana mentre altri sono già disponibili ma alle sale cinematografiche questi titoli vengono venduti senza nessuna riduzione di prezzo".

Il riavvio nel fine settimana del Mazzini

«Noi ci proviamo e speriamo in bene». Con questa premessa, Lanfranco Ceresoli ha annunciato nel frattempo la riapertura delle sale del Cinema “Mazzini” di Biella. Riapertura avvenuta ieri, venerdì 7 maggio, e che sarà una prova valevole fino a domani, domenica 9 maggio. Per accedere al cinema, le regole sono ferree: mascherina indosso per tutta la permanenza in sala e rilevazione della temperatura.

Ecco le proposte: da venerdì a domenica, in sala 1 la commedia “Imprevisti digitali” (2021), in spettacolo unico alle 19.30; in sala 2, “Nomadland” (2020), in spettacolo unico delle 19.30; infine, in sala 3 “Rifkin’s Festival” (2020), ancora in spettacolo unico alle ore 19.30. I cinema Odeon e Impero per ora restano chiusi.