Eventi e Cultura

Camilla e Giulia sono le “Voci per Vigliano”

Camilla e Giulia sono le “Voci per Vigliano”
Eventi e Cultura 27 Maggio 2015 ore 20:49

VIGLIANO - Il concorso “Una voce per Vigliano” ha designato le due vincitrici, Camilla Lege e Giulia Salgarella. Teatro Erios pieno per la serata finale, ciò ha permesso anche di raccogliere oltre 500 euro di offerte a favore dell'Associazione Amici Parkinsoniani Biellesi. 

"Una Voce per Vigliano" è stato un concorso canoro ideato da Nora Mello Grand e Mattia Cappellari, rivolto a giovani cantanti di età compresa tra i 10 e i 35 anni. «Abbiamo organizzato delle selezioni dal vivo al Teatro Erios il 18 e 19 aprile cui si sono presentati più di 30 concorrenti che sono stati giudicati in base a parametri tecnici  ed artistici, da una giuria composta dai noi due - spiegano Mello Grand e  Cappellari - coadiuvati da Barbara Capizzi, Riccardo Ruggeri e Luca Motto. Abbiamo scelto 12 finalisti che si sono esibiti nella serata finale». I loro nomi: Margherita Scalcon, Jessica Manzo, Matteo Masserano, Camilla Lege, Giulia Salgarella, Aurora Calabrese, Marilena De Mauro, Francesca Foglio, Alessia Machetti, Riccardo Urani e Jennifer Boschetti, Sara Pavese, Simone Calvio.

Camilla Lege ha vinto il premio della giuria popolare, capitanata dalla sindaca di Vigliano Cristina Vazzoler, per lei la registrazione di tre cover presso lo studio professionale di Luca Motto e un premio offerto dallo sponsor "Disco D'Oro" di Cossato. A Giulia Salgarella il premio della giuria tecnica,  vince la registrazione di un brano inedito scritto apposta per lei e tre cover presso lo studio di Luca Motto. 

«Siamo molto soddisfatti per la buona riuscita della serata - dicono gli organizzatori - Ringraziamo ancora il Comune di Vigliano, l'Associazione "Il Sogno di Giò", tutti i nostri sponsor, il fotografo Andrea Michelini, NG Service, la scuola di danza "Intrecci d'Arte", la Protezione Civile e tutte le persone che gratuitamente hanno collaborato alla realizzazione della serata». 

Sante Tregnago

VIGLIANO - Il concorso “Una voce per Vigliano” ha designato le due vincitrici, Camilla Lege e Giulia Salgarella. Teatro Erios pieno per la serata finale, ciò ha permesso anche di raccogliere oltre 500 euro di offerte a favore dell'Associazione Amici Parkinsoniani Biellesi. 

"Una Voce per Vigliano" è stato un concorso canoro ideato da Nora Mello Grand e Mattia Cappellari, rivolto a giovani cantanti di età compresa tra i 10 e i 35 anni. «Abbiamo organizzato delle selezioni dal vivo al Teatro Erios il 18 e 19 aprile cui si sono presentati più di 30 concorrenti che sono stati giudicati in base a parametri tecnici  ed artistici, da una giuria composta dai noi due - spiegano Mello Grand e  Cappellari - coadiuvati da Barbara Capizzi, Riccardo Ruggeri e Luca Motto. Abbiamo scelto 12 finalisti che si sono esibiti nella serata finale». I loro nomi: Margherita Scalcon, Jessica Manzo, Matteo Masserano, Camilla Lege, Giulia Salgarella, Aurora Calabrese, Marilena De Mauro, Francesca Foglio, Alessia Machetti, Riccardo Urani e Jennifer Boschetti, Sara Pavese, Simone Calvio.

Camilla Lege ha vinto il premio della giuria popolare, capitanata dalla sindaca di Vigliano Cristina Vazzoler, per lei la registrazione di tre cover presso lo studio professionale di Luca Motto e un premio offerto dallo sponsor "Disco D'Oro" di Cossato. A Giulia Salgarella il premio della giuria tecnica,  vince la registrazione di un brano inedito scritto apposta per lei e tre cover presso lo studio di Luca Motto. 

«Siamo molto soddisfatti per la buona riuscita della serata - dicono gli organizzatori - Ringraziamo ancora il Comune di Vigliano, l'Associazione "Il Sogno di Giò", tutti i nostri sponsor, il fotografo Andrea Michelini, NG Service, la scuola di danza "Intrecci d'Arte", la Protezione Civile e tutte le persone che gratuitamente hanno collaborato alla realizzazione della serata». 

Sante Tregnago

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter