Biella-Milano sì della Regione

21 Gennaio 2010 ore 13:31

(21 gen) Messe da parte le polemiche dei giorni scorsi Regione Piemonte e Provincia di Biella lavoreranno fianco a fianco per portare a casa il collegamento diretto Torino-Biella-Milano proposto dalla società privata Arenaways. E’ quando emerso dalla riunione di ieri a Torino a cui hanno partecipato gli assessori Daniele Borioli per la Regione, Luca Castagnetti per la Provincia e il consigliere regionale Wilmer Ronzani. Messe da parte le polemiche dei giorni scorsi Regione Piemonte e Provincia di Biella lavoreranno fianco a fianco per portare a casa il collegamento diretto Torino-Biella-Milano proposto dalla società privata Arenaways. E’ quando emerso dalla riunione di ieri a Torino a cui hanno partecipato gli assessori Daniele Borioli per la Regione, Luca Castagnetti per la Provincia e il consigliere regionale Wilmer Ronzani. Tutte le parti interessate si sono trovate d’accordo sull’importanza di attivare questo servizio prima dell’espletamento delle gare del trasporto pubblico su rotaia, per cui è previsto un tempo di circa tre anni, riconoscendo come fondamentale l’interessamento di una società privata come Arenaways al progetto.
Regione e Provincia hanno poi concordato di verificare con la società la disponibilità delle tracce, su cui Regione Piemonte e Regione Lombardia dovranno dare il via libera, e tutti gli elementi tecnici, compresi i tempi di attuazione e la possibile data di avvio del servizio. «Arenaways è pronta ad attivare il sistema di collegamenti sulla Torino-Milano -sottolinea Borioli – e credo sarebbe molto interessante un potenziamento del servizio dedicato a Biella, con i collegamenti diretti sui due capoluoghi. Lavoreremo per assicurare il rapido raggiungimento di questo obiettivo». Positivo anche il commento di Castagnetti: «Sono molto soddisfatto dell’esito di questi incontro e di aver raccolto l’ampia disponibilità della Regione. Auspico di trovarne altrettanta anche in Regione Lombardia. Per quanto riguarda il Biellese ci stiamo adoperando per raccogliere il massimo interessamento da parte del territorio». Interesse già manifestato da Unione Industriale, Camera di Commercio, Fondazione Crb, Collegio edile e ora anche dai commercianti del Consorzio Biella in… Centro che, per voce del suo presidente Enrico Zina fa sapere di «essere disposto a investire una cifra, magari quella che fino ad ora si utilizzava per il posizionamento delle luminarie natalizie, in un progetto utile per il Biellese».
All’incontro, come detto, c’era anche il consigliere regionale Wilmer Ronzani, che sottolinea: «L’incontro è servito non soltanto per affermare che Regione e Provincia si adopereranno per sostenere e rendere possibile la realizzazione del progetto ma anche per individuare alcune iniziative attraverso le quali accelerarne l’esame e l’approfondimento degli aspetti organizzativi e dei problemi che la sua attivazione comporta».
I problemi da risolvere, ora, sono prettamente tecnici. Il servizio che sarà fornito da Arenaways non potrà infatti essere sostitutivo rispetto a Trenitalia per cui si presenta la difficoltà di far combaciare tutte le corse con i servizi attualmente in vigore. Determinante sarà ora l’impegno dei tecnici che si metteranno al lavoro per trovare una soluzione.

21 gennaio 2010

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità