Menu
Cerca

Biella ChiAma Gospel 2019, il solito entusiasmante successo

Finanziato il progetto benefico “Teatro dei segni”, un laboratorio teatrale per bambini e ragazzi sordi ed udenti, promosso dall’Associazione Vedo Voci.

Biella ChiAma Gospel 2019, il solito entusiasmante successo
Eventi e Cultura 22 Ottobre 2019 ore 11:02

Anche l’undicesima edizione del Biella ChiAma Gospel si è conclusa con grande successo e tanto pubblico che Sabato 5 Ottobre, al Teatro Sociale Villani, ha assistito ed applaudito uno spettacolo davvero emozionante.

Il progetto benefico “Teatro dei segni”, un laboratorio teatrale per bambini e ragazzi sordi ed udenti, promosso dall’Associazione Vedo Voci, ha beneficiato delle generose offerte del pubblico Biellese che anche questa volta non si è risparmiato. Foto di Alberto Tesoro.

Biella ChiAma Gospel 2019

Per l’occasione tutti i brani cantati sono stati interpretati con il linguaggio dei segni da una superlativa Alessandra Battagin, che non si è risparmiata e per tutta la serata ha tradotto anche gli interventi degli ospiti sul palco. In apertura il Biella Gospel Choir ha presentato alcuni brani di repertorio per poi accogliere sul palco le due “special guest” arrivate direttamente da Londra. Enrica Ceretti ed il direttore del coro Fausto Ramella Pajrin hanno accolto Daniel “Bishop” Thomas, artista poliedrico, cantante, insegnante, arrangiatore e direttore di coro (tra cui il famoso London Community Gospel Choir) e Lois Kirby, un grande talento naturale, musicista, autrice ed interprete delle sue canzoni. Alternandosi al pianoforte hanno interpretato insieme brani molto intensi che hanno messo in luce l’indiscussa capacità vocale di entrambi.

Daniel “Bishop” Thomas e Lois Kirby grandi ospiti

Il loro carisma ha coinvolto il pubblico che ha tributato grandi appalusi. Insieme al Biella Gospel Choir hanno presentato al pubblico brani tradizionali Gospel come “When the Saints Go Marching in”, “Go Down Moses” e brani scritti dallo stesso Daniel, come “I Need Help”. Particolarmente emozionante il brano “All we need is love” che il Biella Gospel Choir ha cantato ed interpretato con la Lingua dei segni: ”Perché non possiamo vivere in armonia? Uniti, fianco a fianco, mano nella mano camminiamo ogni giorno, tutto ciò di cui abbiamo bisogno è amore”, questo il messaggio del brano che ha caratterizzato tutta la serata.

Non sono mancati gli interventi delle Istituzioni e dei rappresentanti dell’associazione Vedo Voci. Sul palco sono saliti l’assessore Massimiliano Gaggino, rappresentante del Comune di Biella, Claudio Baj, Presidente dell’Associazione e Manuela Marino Cerrato.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli