Apre la Rete dell’Anfiteatro Morenico

Apre la Rete dell’Anfiteatro Morenico
Eventi e Cultura 30 Giugno 2017 ore 19:10

Una Rete vicina, gemella, più “vecchia” della nostrana ma che abbraccia anche cellule in territorio biellese. La Rete degli ecomusei Ami (Anfiteatro Morenico di Ivrea) si appresta anch’essa ad aprire i battenti. Appuntamento domani, sabato 1° luglio. E festeggia numeri, a sei anni dalla nascita, importanti: «Una costante crescita – fanno sapere da Ami – con oltre 30mila visitatori complessivi, dopo una stagione (quella del 2016) molto positiva sia in termini di numero, sia in termini di soddisfazione e gradimento».

Novità della nuova edizione: l’arricchimento. Al nucleo dei musei, per così dire, storici si aggiunge il Museo dalla Saggina alla Scopa di Foglizzo che sarà, per molti, una vera e propria scoperta (in foto).

Undici i siti museali visitabili, tutti i weekend estivi. Il loro elenco: in primis i biellesi Casa della Resistenza di Sala Biellese e Ecomuseo “Storie di carri e carradori” di Zimone; quindi, nelle vicinanze, Museo della Civiltà Contadina di Andrate, Ecomuseo della Castagna di Nomaglio, Museo “La Bötega del Frér” di Chiaverano, Ecomuseo l’Impronta del Ghiacciaio di Masino a Caravino, Museo all’Aperto Arte e Poesia “Giulia Avetta” di Cossano Canavese, Museum Vischorum di Vische, Museo Civico “Nòssi Ràis” di San Giorgio Canavese, Museo didattico “Memorie del tempo” di Perosa Canavese. Infine, come anticipato, la “new entry” Museo dalla Saggina alla Scopa di Foglizzo. 

La Rete Museale Ami propone, per un giro di visite dell’intero Anfiteatro Morenico, l’inserimento del pubblico nel circuito a valenza regionale “Abbonamento musei”, tessera destinata che consente l’ingresso libero a musei, residenze reali, castelli, giardini e fortezze, collezioni permanenti e mostre temporanee di tutta la Regione.

La Rete Ami resterà aperta da sabato, 1° luglio, al 15 ottobre. Orari: sabato, dalle 15 alle 18; domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Info: 0125-5453.

Giovanna Boglietti

Una Rete vicina, gemella, più “vecchia” della nostrana ma che abbraccia anche cellule in territorio biellese. La Rete degli ecomusei Ami (Anfiteatro Morenico di Ivrea) si appresta anch’essa ad aprire i battenti. Appuntamento domani, sabato 1° luglio. E festeggia numeri, a sei anni dalla nascita, importanti: «Una costante crescita – fanno sapere da Ami – con oltre 30mila visitatori complessivi, dopo una stagione (quella del 2016) molto positiva sia in termini di numero, sia in termini di soddisfazione e gradimento».

Novità della nuova edizione: l’arricchimento. Al nucleo dei musei, per così dire, storici si aggiunge il Museo dalla Saggina alla Scopa di Foglizzo che sarà, per molti, una vera e propria scoperta (in foto).

Undici i siti museali visitabili, tutti i weekend estivi. Il loro elenco: in primis i biellesi Casa della Resistenza di Sala Biellese e Ecomuseo “Storie di carri e carradori” di Zimone; quindi, nelle vicinanze, Museo della Civiltà Contadina di Andrate, Ecomuseo della Castagna di Nomaglio, Museo “La Bötega del Frér” di Chiaverano, Ecomuseo l’Impronta del Ghiacciaio di Masino a Caravino, Museo all’Aperto Arte e Poesia “Giulia Avetta” di Cossano Canavese, Museum Vischorum di Vische, Museo Civico “Nòssi Ràis” di San Giorgio Canavese, Museo didattico “Memorie del tempo” di Perosa Canavese. Infine, come anticipato, la “new entry” Museo dalla Saggina alla Scopa di Foglizzo. 

La Rete Museale Ami propone, per un giro di visite dell’intero Anfiteatro Morenico, l’inserimento del pubblico nel circuito a valenza regionale “Abbonamento musei”, tessera destinata che consente l’ingresso libero a musei, residenze reali, castelli, giardini e fortezze, collezioni permanenti e mostre temporanee di tutta la Regione.

La Rete Ami resterà aperta da sabato, 1° luglio, al 15 ottobre. Orari: sabato, dalle 15 alle 18; domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Info: 0125-5453.

Giovanna Boglietti

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità