Eventi e Cultura

Alpàa, aspettando Natalie Imbruglia

Alpàa, aspettando Natalie Imbruglia
Eventi e Cultura 11 Luglio 2016 ore 14:57

Quarant’anni di Alpàa, festeggiati sotto al palco di piazza Vittorio Emanuele II, a Varallo, al ritmo delle canzoni di voci simbolo della tradizione come della contemporaneità italiane e, nello stesso tempo, di artisti di calibro internazionale. L’Alpàa si prepara ad accogliere la super ospite di questa edizione 2016, apertasi venerdì scorso, e insieme propone, per spezzare l’attesa, due personalità che non sono passate inosservate, nel mondo musicale che conta.

Così, prima che Natalie Imbruglia calchi il palco di Varallo - e sarà domani sera, martedì, sempre alle 21.30 -, questa sera in piazza il pubblico potrà assistere all’esibizione dei The Reyes Family, ai quali si sono aggiunti Canut e Pablo degli indimenticati Gipsy Kings.

Domani, invece, sarà la volta della cantante australiana, di origini italiane, Natalie Imbruglia, il cui talento è emerso a livello internazionale nel 1997, con la cover di “Torn” e che un anno fa ha firmato un nuovo album, “Male”.

Mercoledì, sarà Fabri Fibra, voce del rap nostrano a infiammare il pubblico con i suoi successi. Seguiranno Renzo Arbore, giovedì; Cristiano De Andrè, venerdì; Gemitaiz, sabato. Gran finale domenica, con gli Stadio.

Giovanna Boglietti

Quarant’anni di Alpàa, festeggiati sotto al palco di piazza Vittorio Emanuele II, a Varallo, al ritmo delle canzoni di voci simbolo della tradizione come della contemporaneità italiane e, nello stesso tempo, di artisti di calibro internazionale. L’Alpàa si prepara ad accogliere la super ospite di questa edizione 2016, apertasi venerdì scorso, e insieme propone, per spezzare l’attesa, due personalità che non sono passate inosservate, nel mondo musicale che conta.

Così, prima che Natalie Imbruglia calchi il palco di Varallo - e sarà domani sera, martedì, sempre alle 21.30 -, questa sera in piazza il pubblico potrà assistere all’esibizione dei The Reyes Family, ai quali si sono aggiunti Canut e Pablo degli indimenticati Gipsy Kings.

Domani, invece, sarà la volta della cantante australiana, di origini italiane, Natalie Imbruglia, il cui talento è emerso a livello internazionale nel 1997, con la cover di “Torn” e che un anno fa ha firmato un nuovo album, “Male”.

Mercoledì, sarà Fabri Fibra, voce del rap nostrano a infiammare il pubblico con i suoi successi. Seguiranno Renzo Arbore, giovedì; Cristiano De Andrè, venerdì; Gemitaiz, sabato. Gran finale domenica, con gli Stadio.

Giovanna Boglietti

Seguici sui nostri canali